Statistiche Serie D: Como alla caccia della miglior media punti di sempre

statistiche serie d
il massimo della pizza banner

Si evincono numeri da record per gli azzurri spulciando tra le varie statistiche di Serie D. Vincendo con la Caronnese, supererebbero il Montichiari come club con la media punti più alta da quando esiste questa categoria.

Non serve certamente questo articolo per scoprire come, questo 2018/19, sia stato un campionato semplicemente stratosferico per la squadra lariana. Numeri incredibili, ribaditi ripetutamente e con certosinità anche dal suo mister Marco Banchini.  Giustamente, aggiungeremmo. Prestazioni che hanno permesso al Como di guadagnarsi la promozione in serie C con una giornata d’anticipo. Issandosi, come naturale che sia, ai primi posti delle varie statistiche di serie D.

statistiche serie d
Mister Marco Banchini

Quello che è certo a novanta minuti dalla conclusione, è che sicuramente i comaschi deteneranno la media punti più alta tra tutte le 168 partecipanti di questa stagione. Mal che vada, con una sconfitta in quel di Caronno Pertusella, saranno raggiunti ex-equo dai non tanto amati cugini del Lecco, in caso di successo dei blucelesti. Ma vincendo contro la formazione dell’ex Mazzoleni, potrebbero fare molto di più. Ottenere quella in assoluto più alta di sempre (portandosi a 2,62), attualmente nelle mani del Montichiari, quando nel 1998-99 riuscì a conquistare 87 punti in 34 gare (2,56 a partita).

Lariani che sono imbattuti da ben 27 partite, una striscia positiva pazzesca, nessuno come loro da settembre ad oggi. Dando un’occhiata al passato però, ci sono formazioni che riuscirono a fare meglio. Basti pensare a Gioventù Brindisi e Licata (1981-82), Fasano (1992-93), Biellese-Vigliano (1996-97), Maceratese (2014-15) e Parma (2015-16), tutte squadre che conclusero imbattute i propri tornei.

Annuncio Pubblicitario

Il Como però riesce a svettare anche in altre statistiche di serie D. Come per il maggior numero di vittorie (27, davanti Lecco e Mantova a quota 26), minor numero di sconfitte (1 contro le 2 del Lecco), miglior differenza gol (49 ex-equo con il Lecco, poi il Bari a 48). Se invece vorrà accaparrarsi con certezza la media gol subiti più bassa di questo 2018/19, dovrà subire meno di due gol nell’ultimo impegno stagionale della regular-season. Infatti attualmente, con 18 reti subite in 33 partite, la media di 0,545 è di poco migliore rispetto a quella della Pianese, capolista nel girone E con un punto di vantaggio nei confronti del Ponsacco. I senesi hanno subito si 21 reti, ma in 37 sfide. Anche il Bari potrebbe insediare la leadership azzurra, con 20 subite in 33 match.

statistiche serie d
Alessandro Tonti e Mirko Bizzi, hanno difeso la porta lariana nel 2018/19

Dove invece i comaschi si ritrovano fuori dal podio, è per quanto riguarda i gol realizzati. Con 67 in 33 incontri (media di 2,03), si ritrovano dietro a Mantova (2,21), Lecco (2,18), Turris (2,15) e Bari (2,06), posizionandosi così soltanto al quinto posto in coabitazione con l’Adriese (seconda nel girone C).

Ma la stagione della squadra di Banchini non si fermerà il 5 maggio. Dal week-end successivo scatterà la Poule Scudetto, che prevederà tre triangolari tra le vincenti di ogni girone. L’unica cosa certa al momento, sono le avversarie del Como: Lecco e l’Arzignano Valchiampo. I sorteggi determineranno campi da gioco e soprattutto date (tre turni ripartiti al 12, 19 e 26 maggio). Accederanno alle semifinali le prime più la miglior seconda. Nelle ultime due annate, lo scudetto se lo aggiudicò una lombarda: Monza nel 2016-17 e Pro Patria nel 2017-18.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento