Tennis A1 e Assoluti Italiani, comaschi pronti a dire la loro

tennis a1

I cugini Arnaboldi e probabilmente Lorenzo Rottoli prenderanno parte sia al campionato di Tennis di A1, sia agli Assoluti in programma il prossimo week-end.

Il mondo della racchetta è pronto a tornare a fare sul serio, quantomeno in campo nazionale, dopo i mesi di inattività dettati dall’emergenza sanitaria. E visto il contesto di incertezza di questo 2020, la Federtennis ha pensato bene di rispolverare una manifestazione che aveva abbandonato quindici anni fa. Era infatti il 2005 quando il titolo fu assegnato a Filippo Volandri (tra gli uomini) e Francesca Schiavone (tra le donne), pur senza che i tornei degli Assoluti Italiani si fossero disputati. Una competizione che prese il via nel lontano 1895 e che si svolse quasi ininterrottamente (tranne a inizio 19° secolo e durante le due guerre Mondiali) fino per l’appunto ai primi anni Duemila.

Nel cui albo d’oro figura anche un lariano, Massimo Dell’Acqua, vincitore nel 2004 e capace di raggiungere il 148° posto nel ranking Atp l’8 settembre 2003. Il torneo si disputerà in Umbria, più precisamente sui campi in terra battuta del Tennis Club Todi 1971, dal 20 al 28 giugno. Da sabato a lunedì si svolgeranno le qualificazioni, poi sempre dal primo giorno della settimana via al tabellone principale maschile (con 32 giocatori) e femminile (16 giocatrici). Per il main draw saranno 20 uomini e 10 donne che godranno dell’accesso diretto in base alle classifiche Atp e Wta, mentre il settore tecnico Fit individuerà 4 wild card per ciascun sesso.

I match saranno al meglio dei tre set con un tie-break a 10 punti al terzo set fino ai quarti di finale compresi, mentre per semifinale e finale si procederà fino a 7 nel caso si fosse sul punteggio di 6 giochi pari. Il montepremi maschile è fissato a 18.000 Euro, mentre quello femminile a 5.000 Euro. Le partite saranno visibili in chiaro sul digitale terrestre del canale SuperTennis e sul satellite di Sky Sport.

Annuncio Pubblicitario

Agli Assoluti di Todi parteciperanno anche il canturino Andrea Arnaboldi, attuale n°282 al mondo, e suo cugino Federico Arnaboldi, con quest’ultimo che dovrà però affrontare le qualificazioni. I due, che spesso formano anche una coppia affiatata nei tornei di doppio, prenderanno parte anche al prossimo campionato di tennis di A1, che dovrebbe prendere il via il prossimo 5 luglio. Andrea difenderà però i colori del Park Genova, mentre Federico quelli del Tennis Club Genova 1893. Non è invece ancora certa la partecipazione a entrambe le manifestazioni del giovane 18enne Lorenzo Rottoli.

tennis a1
Andrea Arnaboldi (foto Atp Tour)

Infine, una notizia che riguarda da vicino anche il Team Veneri di San Fermo della Battaglia e il Tennis Como. Le due società organizzeranno in collaborazione i tabelloni di qualificazione ai campionati italiani individuali Under 11. Si scenderà in campo dall’11 al 19 luglio e la prova sarà valida anche per assegnare il titolo di campione lombardo della medesima categoria.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento