Ternana-Como e due formazioni in salute. Chi la spunterà?

[ethereumads]

Due tra le squadre che hanno fatto più punti negli ultimi cinque turni di fronte al Liberati. Occhio alla cabala: in Ternana-Como mai il “2”.

Dopo un avvio non propriamente facile, dovuto in parte all’adattamento alla nuova categoria, gli azzurri e i rossoverdi sembrano aver iniziato un nuovo campionato. Con i numeri che sono lì a testimoniare tutto ciò. Analizzando infatti il rendimento delle due formazioni nelle ultime cinque partite, scopriamo che esse si issano ai primissimi posti della speciale e mini classifica. Dove al primo posto, in compagnia della Reggina, troviamo il Como con 11 punti. A seguire per l’appunto la Ternana a quota 9 ( diventano 12 nelle ultime 6), che condivide il gradino più basso del podio con il Lecce.

Non c’è che dire, l’imminente sfida tra umbri e lariani di annuncia particolarmente appetitosa e interessante. Gli uomini di Jack Gattuso sperano di allungare la propria striscia positiva a sei incontri, forti anche di una recente solidità difensiva con un solo gol subito negli ultimi tre incontri. Ripetersi su questi livelli non sarà però facile. Il reparto offensivo degli avversari è di prima qualità, inoltre bisogna ricordare le difficoltà incontrate dai comaschi nel corso della storia al Liberati: in tredici incontri soltanto quattro reti fatte (ben nove invece senza trovare la via del gol) e zero vittorie. Che sia finalmente la volta buona?

Ternana che staziona al dodicesimo posto a 13 punti in compagnia di altre quattro squadre, tra cui il Como. Sono 4 i successi, 1 solo pareggio e 5 sconfitte. Con 17 gol fatti detiene il terzo attacco del torneo, mentre con 17 reti subite hanno la quintultima difesa. Nonostante i vari record stabiliti nello scorso campionato di C, la rosa è stata ampiamente ritoccata, con giocatori del calibro di Alfredo Donnarumma, Christian Capone, il ritorno di César Falletti, Bruno Martella, Stefano Pettinari e Frederik Sorensen. I precedenti globali tra le due formazioni sono 24 in tutto, con il bilancio che pende a favore degli umbri: 9 vittorie, 9 pareggi e 6 sconfitte.

Cristiano Lucarelli schiera generalmente i suoi con il 4-2-3-1, sebbene nell’ultimo turno abbia testato il 4-4-2. Tra i pali figurerà Antony Iannarilli. Al centro della difesa dovrebbe tornare titolare Frederik Sorensen accanto a Marco Capuano se dovesse star bene o in alternativa Matjia Boben, sulla corsia di sinistra Bruno Martella e su quella di destra Luca Ghiringhelli. In mezzo al campo pressoché certa la presenza di Mattia Proietti, al suo fianco Antonio Palumbo pare in vantaggio nei confronti di Davide Agazzi. Davanti a loro alte le possibilità d’impiego del trio formato da Anthony Partipilo (2 reti), da César Falletti (4 gol fin qui) e da Federico Furlan. Come unica punta Alfredo Donnarumma (4 reti) si appresta a riprendersi la maglia a discapito di Stefano Pettinari.

ternana-como
Alfredo Donnarumma ex smanioso di far bene in Ternana-Como dopo il penalty fallito a Cosenza

Jack Gattuso: “Ternana-Como bel confronto fra neopromosse che vogliono mantenere la categoria”

Ieri pomeriggio consueta conferenza stampa pre-partita per l’allenatore lariano, che ha iniziato parlando del momento generale. “Rispetto a inizio torneo siamo più maturi, riusciamo ad affrontare momenti differenti anche all’interno della singola partita – le parole di Giacomo Gattuso -. La squadra ha sempre un atteggiamento corretto riuscendo a esprimere le proprie qualità, ogni singolo giocatore prova a svolgere al meglio le mie richieste. Detto questo nel calcio ogni partita fa storia a sé, si può dire tutto ma poi può bastare poco per invertire la rotta, sia positivamente che negativamente“.

Passando poi ad analizzare l’avversario di giornata. “La Ternana è una squadra molto temibile, basta vedere i numeri ed è una di quelle che crea di più a livello offensivo. Da metà campo in su ha giocatori di qualità elevata, bisognerà fare attenzione perché secondo me è molto forte. Un bel confronto fra due neopromosse che portano in campo grande entusiasmo per aver conquistato questa categoria con grande fatica e che vogliono mantenerla, affrontarla sarà dunque doppiamente difficile. Le ultime prestazioni difensive? Un gol subito in tre partite è un dato importante, se riusciamo a non subire reti poi abbiamo buone possibilità per farne“. In dubbio tra i lariani Marco Varnier per una botta al piede.

Cristiano Lucarelli: “Sfida tecnicamente complicata, cercheremo di non perdere più fino alla fine”

“Abbiamo fatto una riunione fiume e ho espresso il mio pensiero in tre concetti: una squadra come la nostra non può aver già perso cinque partite, quando perdiamo non possiamo renderle numericamente così rumorose e subendo così tanti gol. Da qui alla trentottesima giornata dovremo cercare di non perdere mai. Cerri, La Gumina e Gliozzi clienti molto più pericolosi di quelli con cui abbiamo preso tre gol l’ultima partita. Una sfida molto complicata dal punto di vista tecnico perché hanno giocatori importanti davanti, con gente che l’anno scorso segnava in A. Con il loro 4-4-2 si esprimono bene, hanno esterni rapidi. Diventerà una partita di duelli, uomo contro uomo. Giocano a calcio e quindi ci saranno degli interpreti per una partita per questa tipologia, pioggia permettendo. Vorrei ventidue titolari, tante bocche di fuoco e non una sola. Necessito di alternative di livello da far ruotare”. Mister degli umbri che potrebbe fare a meno di Christian Capone, flebili speranze d’impiego per lui.

Non si registrano squalificati da entrambe le parti. Arbitrerà Ternana-Como il signor Rosario Abisso di Palermo, coadiuvato dagli assistenti Alessio Saccenti di Modena e Mario Vigile di Cosenza. Il quarto uomo sarà Matteo Canci di Carrara, al Var invece Antonio Di Martino di Teramo  e come assistente Luigi Rossi di Rovigo. Il fischio d’inizio è previsto per le ore 15:00 di domani allo stadio Libero Liberati di Terni. La gara è valevole per l’undicesima giornata di serie B.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento