Alessandro Gabrielloni, sempre lui. Vittoria in zona Cesarini.

Il Como batte una coriacea Pistoiese 1-0 con un gol al 90′ del solito Alessandro Gabrielloni. Dopo due giornate vetta a punteggio pieno.

E’ ancora lo Stadio Città di Meda il teatro della seconda giornata del girone A di serie C per gli uomini di Banchini. Como e Pistoiese si ritrovano a giocarsi i tre punti su un terreno in buone condizioni dopo le abbondanti piogge delle ore precedenti, con entrambi i mister che cambiano tre undicesimi rispetto alla propria formazione titolare della domenica precedente. Per gli azzurri le novità sono Terrani al posto dello squalificato Cicconi, H’Maidat per Arrigoni e Solini per Dkidak, con Bovolon spostato come laterale sinistro del centrocampo. Frustalupi invece cambia i due trequartisti (Stoppa e Mal per Llamas e Tempesti) e opta in difesa per Solerio invece di Salvi.

Non propriamente una partita avvincente quella di questa sera, merito anche di una giovanissima Pistoiese (cinque classe 2000 e un 2001 gettati da subito nella mischia) che si è difesa con ordine e tenacia. Tuttavia i lariani hanno il merito di concretizzare una delle rarissime occasioni maturate nei novanta minuti, con Alessandro Gabrielloni che trova l’inserimento giusto per freddare l’ex Perucchini. 

alessandro gabrielloni
Riscaldamento pre partita per i comaschi a Meda

Se quindi stasera nel rettangolo verde succede davvero poco, nei primi quarantacinque minuti non succede nulla. E’ il Como a provare a esercitare il predominio territoriale, senza tuttavia mai creare grattacapi alla difesa toscana. Al 24′ Camilleri rischia di infortunarsi con un tackle in scivolata su Gatto, ma il difensore centrale è bravo a stringere i denti e a portare a termine il match. Al 44′ arriva il primo giallo dell’incontro ed è comminato a Gatto, reo di aver fermato Stoppa a metà durante un tentativo di ripartenza degli ospiti. Un minuto più tardi arriva il primo tentativo di conclusione di serata, è Iovine a provarci da fuori area ma la conclusione risulta altissima. Le due formazioni vanno così al riposo sullo 0-0 in una sfida che non ha di certo incantato la stampa presente e i tifosi collegati da casa.

Annuncio Pubblicitario

La ripresa del gioco vede la formazione di casa provare ad accelerare la manovra con qualche tocco in meno, tuttavia la squadra di Frustalupi prosegue a difendere in maniera compatta senza lasciare particolari spiragli agli avversari. Al 60′ da registrare l’angolo n°1 per i pistoiesi, mentre al 64′ e al 66′ arrivano finalmente i primi interventi dei due portieri. Gucci lo fa con un colpo di testa, il neo entrato Bansal McNulty con una deviazione su un cross di Bovolon. All’89’ Cerretelli, uno tra i migliori in campo, si guadagna e calcia una punizione dalla sinistra ma nessun compagno riesce a impattare con la deviazione vincente. Quando tutto sembra apparecchiato per la divisione della posta in palio, al 90′ arriva l’episodio chiave: traversone dalla destra di Iovine, Gabrielloni riscatta la sua opaca prova con il colpo di testa che vale i tre punti.

alessandro gabrielloni
Alessandro Gabrielloni, al secondo gol stagionale

Trascorsi cinque minuti supplementari, arriva il triplice fischio finale del signor Ancora di Roma che decreta il secondo successo stagionale per gli azzurri, che si ritrovano provvisoriamente in testa a punteggio pieno in compagnia della Juventus U23. Ora per Banchini e ragazzi una settimana per affinare il proprio gioco, inserire i nuovi arrivati Bertoncini e Ferrari (ufficializzato quest’oggi) e preparare il derby con il Lecco di domenica 11 ottobre.

COMO 1907 – US PISTOIESE 1-0  Marcatori: Gabrielloni (CO) al 90′

COMO (3-4-2-1): Facchin 6; Solini 6.5 (dal 74′ Dkidak 6), Crescenzi 6.5, Toninelli 6.5; Bovolon 6, H’Maidat 6 (dal 74′ Arrigoni 6), Bellemo 6, Iovine 6,5; Gatto 5,5, Terrani 5 (dal 61′ Bansal Mc Nulty 6); Gabrielloni 6,5. A disp.: Zanotti, De Nuzzo, Celeghin, Soldi, Walker, Ferrazzo, Sbardella. All.: Banchini 6,5.

PISTOIESE (3-4-2-1): Perucchini 5,5; Solerio 6, Camilleri 6,5, Mazzarani 6 (dall’85’ Romagnoli sv); Simonti 6, Cerretelli 6,5, Spinozzi 6, Pierozzi 6; Stoppa 5,5 (dal 61′ Cesarini 5,5), Mal 5,5 (dal 91′ Lakti sv); Gucci 6,5 (dall’85’ Chinellato sv). A disp.: Vivoli, Serra, Llamas, Salvi, Cavalli, Giordano, Renzi, Romani. All.: Frustalupi 6.

Arbitro: Sig. Ancora di Roma1 6.

NOTE –  Ammoniti: Gatto (CO), Toninelli (CO), Gucci (PI), Cerretelli (PI). Corner 6-4. Minuti di recupero: 1′ e 5′

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Marco Ballerini
Marco Ballerini
Un calcio al pallone, due tiri a canestro, una corsa nei boschi, una pedalata tra salite e discese, una nuotata nel mare, una sciata nel bianco, una pagaiata sul lago.. Sacrifici, sudore, fatica, passione, socialità, emozioni, obiettivi, traguardi.. Lo sport è sempre un ottimo pretesto per VIVERE e per sentirsi VIVI !!

Lascia un commento