Antezza allo scadere, Racing Roma battuta

Vittoria al fotofinish ma ampiamente meritata per i lariani nel match del Sinigaglia. Decide Antezza contro i capitolini guidati da Giannichedda. Boccata d’ossigeno per la classifica.

Como che affronta la cenerentola Racing Roma nella settima giornata di Lega Pro girone A. Inizio veemente dei lariani, che producono tantissimo nei primi minuti di gioco. Ma andiamo con ordine.  Dopo poco più di un minuto Di Quinzio dalla sinistra ci prova con un tiro a giro di destro ma Savelloni bravo a deviare sulla traversa.  Al 4′ Le Noci pescato da Pessina davanti al portiere ma è offside. Al 6′ gol annullato a Nossa per fuorigioco dopo un batti e ribatti a seguito di un corner. Al minuto numero otto ancora comaschi pericolosi da corner: Pessina trova Briganti ma la spaccata è alta. Al 25′ Le Noci al limite apre bene per Di Quinzio, ma il tiro viene smorzato da un difensore. Al 30′ ci prova Le Noci da fuori area con un bolide che però termina non di molto alto. Al 41′ fallo che costa il giallo a Marconi, ma punizione calciata da Massimo alta.

Di Quinzio, pericoloso più volte durante il match
Di Quinzio, pericoloso più volte durante il match

Passiamo alla ripresa. Al 46′ Chinellato addomestica un lancio di Briganti in area ma la conclusione termina a lato. Al 52′ Di Quinzio dal fondo di sinistra trova Peverelli ma è bravissimo Savelloni a respingere. Al 61′ mister Gallo prova a mischiare le carte davanti, entra Bertani per Le Noci. Ma a sorpresa al 62′ il Racing Roma passa in vantaggio:gol dell’ex De Sousa,pescato in verticale in area, con il mancino a incrociare. Al 66′ atterrato Bertani su cross di Peverelli, è rigore. Chinellato trasforma spiazzando Savelloni. Al 75′ tiro di sinistro a incrociare di Sperotto che termina fuori, non agganciato da Bertani. Al 81′ ci prova Chinellato dal limite ma tiro debole e centrale, nessun problema per il portiere ospite. Al 89′ il gol partita: Di Quinzio calcia una punizione dalla sinistra, palla respinta dalla difesa romana ma Antezza (nella foto a sinistra) calcia al volo trafiggendo Savelloni nel suo angolo basso a destra. Ancora Como che al 93′ con Di Quinzio dalla lunghissima ci prova ma Sevelloni si conferma all’altezza deviando in angolo. Allo scadere, minuto 95′, Chinellato fallisce la doppietta calciando sui piedi del portiere.

Annuncio Pubblicitario

Torna dunque al successo la squadra di Mister Gallo, e lo fa con pieno merito dopo aver prodotto svariate occasioni nell’arco del match ma in cui ha rischiato di essere beffata dall’unica occasione avuta per gli ospiti.

COMO-RACING ROMA 2-1       Marcatori: De Sousa al 19’, Chinellato su rig. al 23’, Antezza al 45’ st.

COMO: Zanotti; Ambrosini, Briganti, Nossa; Peverelli, Cristiani (dal 24’ st Sperotto), Pessina (dal 38’ st Antezza), Di Quinzio, Marconi; Chinellato, Le Noci (dal 16’ st Bertani). A disposizione: Crispino, Barlocco, Scaglione, Cortesi, Mandelli, Piacentini, De Leidi, Bartulovic. All. Gallo.

RACING ROMA: Savelloni; Giura, Macellari, Vona, Proietti; Vastola, Massimo (dal 30’ st Selvaggio), Maestrelli; Ricciardi; De Sousa, Calabrese (dal 16’ st Taviani). A disposizione: Lazzari, Steri, Muzzi, Di Gioia, Caputo, Shahinas, Loglio, Savioli. All. Giannichedda.

Arbitro: De Tullio di Bari.

NOTE – Spettatori paganti 609, abbonati 1.159 Ammoniti: Marconi, Briganti, Bertani, Giura. Angoli: 7-3

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento