Wagner Pereira Da Silva martello, Libertas ko con Bergamo

pereira da silva wagner
il massimo della pizza banner

Nona sconfitta in altrettanti turni per il Pool Libertas, che al Parini si inchina nel derby all’Olimpia Bergamo di un Wagner Pereira Da Silva da 32 punti.

Mancano soltanto due giornate al termine del girone d’andata del torneo di A2 di volley, ma la formazione brianzola deve ancora esultare per un successo. Che il campionato 2019/20 fosse tosto già lo si sapeva, ma la realtà dei fatti racconta che sta diventando complicatissimo, nonostante grinta, cuore e a volte buon gioco, siano ingredienti che certamente non mancano. Cantù prova a complicare la vita a un’Olimpia Bergamo  particolarmente in forma (alla quarta vittoria consecutiva) di un super Wagner Pereira Da Silva, riuscendo però a strappare soltanto il secondo set ai vantaggi. Non è bastato dunque il rientro dell’opposto cubano Raydel Poey, schierato nel sestetto insieme a Baratti in regia, Maiocchi e Cominetti, in banda, Monguzzi e Mazza al centro, Butti libero. Orobici che invece avevano approcciato il match con Garnica palleggiatore, Pereira Da Silva opposto, Tiozzo e Della Lunga in banda, Erati e Cargioli centrali, Fusco Libero.

pereira da silva wagner
Nicola Tiozzo (Olimpia Bergamo), ex tra gli orobici insieme a Preti

Nel primo set padroni di casa avanti 10-7, poi Wagner Pereira da Silva firma l’ace del 19-23. I canturini annullano tre palle set, ma è Della Lunga a mettere a terra il pallone del 23-25. Nel secondo i bergamaschi si portano sul 10-13, ma i locali recuperano e pareggiano a quota diciotto. Si prosegue con l’equilibrio, Motzo porta ai vantaggi il set che verrà vinto da Cantù 33-31. Nel terzo partono subito bene gli uomini di Spanakis con il punto dell’1-4, allungando poi sul 13-18. L’errore di Poey in battuta costa il 20-25. Nel quarto gli ospiti replicano l’ottimo start, scappando poi sul 15-20 complice qualche errore in attacco canturino. E’ un nuovo errore al servizio da parte dei brianzoli a mandare definitivamente i titoli di coda, con l’ultimo set che termina 19-25. Domenica prossima nuovo derby per il Pool Libertas, che farà visita a Brescia.

Parola ai coach

Non si dispera completamente il coach dei brianzoli, provando a rivolgere il proprio sguardo al futuro. “Abbiamo subito parecchio in ricezione con le loro battute in salto – dichiara Luciano Cominetti – commettendo anche diversi errori in attacco per delle alzate imprecise. Lavorando molto in palestra, probabilmente riusciremo a fare qualcosa di bello con il trascorrere del campionato”.

Annuncio Pubblicitario

Soddisfatto invece il collega seduto sulla panchina bergamasca. “Cantù ha dimostrato di essere una squadra tosta che gioca bene nonostante la classifica – commenta Alessandro Spanakis – Faccio i complimenti ai miei giocatori che soprattutto hanno tenuto bene in ricezione (62% positiva). Forse a muro potevamo fare qualcosa di meglio”.

Dagli altri campi

La Sieco Service Ortona, vista la contemporanea sconfitta per 3-0 in casa della Bcc Castellana Grotte, espugna al tie-break Santa Croce e torna solitaria in vetta alla classifica. Prova a tenere il passo degli abruzzesi Siena, che con un netto 3-0 passa a Mondovì, e Brescia vittoriosa con il medesimo punteggio a Reggio Emilia. Rinviata invece la partita tra Lagonegro e Materdomini, incontro che interessava da vicino i brianzoli: una tromba d’aria ha causato il cedimento della copertura del Pala Alberti di Lauria.

POOL LIBERTAS CANTU’ – OLIMPIA BERGAMO 1-3  (23-25, 33-31, 20-25, 19-25)

POOL LIBERTAS CANTU’: Baratti, Poey 22, Cominetti 17, Maiocchi 8, Monguzzi 6, Mazza 6, Butti (L1), Regattieri 1, Motzo 4, Gasparini 4. NE: Suraci, Frattini, Rudi (L2). All: Cominetti, 2° All: Redaelli (battute vincenti 5, battute sbagliate 19, muri 13).

OLIMPIA BERGAMO: Garnica 2, Pereira da Silva 32, Tiozzo 13, Della Lunga 12, Erati 8, Cargioli 10, Fusco (L1), Zonta, Gritti, Preti 3. N.E.: Battaglia, Alborghetti, Signorelli, Saturnino (L2). All: Spanakis, 2° All: Busi (battute vincenti 10, battute sbagliate 17, muri 10).

Arbitri: Alessandro Rossi (Imperia) e Giorgia Spinnicchia (Catania)

Addetto al videocheck: Andrea Bonzanni

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento