Volley A2, per Cantù c’è un pò di Sol dai Lucernari

Volley A2 Richards

Al Parini il Pool Libertas Cantù si sbarazza con un 3-0 del Sol Lucernari Montecchio Maggiore nella tredicesima giornata del girone blu di Volley A2.

 
 
 
 

Nel giorno di Santo Stefano turno casalingo per il Pool Libertas Cantù con l’obiettivo dei tre punti per provare a cullare ancora qualche speranza di Pool Promozione nel campionato di Volley A2. Al palasport Parini è di scena il Sol Lucernari Montecchio Maggiore, squadra veneta capitanata dall’ex “Supermario” Mercorio, giocatore che sicuramente ha lasciato un buon ricordo in Brianza. Canturini che finalmente hanno risolto gran parte dei guai fisici che li tormentavano nelle scorse settimane, ad eccezion fatta per Roberto Cominetti reduce da una storta nella trasferta persa sul campo della Civita Castellana.

Volley A2
Il n°7 Mario Mercorio, ex della partita e veterano di Volley A2 , capitano di Montecchio Maggiore

Avvio di partita equilibrato, Cantù è avanti 6-4 con un Richards già a pieno regime autore di tre punti mentre per gli ospiti sono due quelli di Pranovi. Due video-check consecutivi favorevoli ai padroni di casa (un ace di Riva e un tocco non rilevato sulla schiacciata di Nowakowski) permettono il primo interessante allungo sul 13-8, ma l’errore di Caio e l’infrazione di palleggio per Gerosa consentono agli ospiti di riavvicinarsi (15-12). Sul 19-14 è già tempo del secondo time-out per coach Marconi, Richards mura Nowakowski spianando la strada ai suoi (21-15), ma la Sol Lucernari è brava a rispondere con il parziale a proprio favore di 5-0 con gli ultimi due punti di Frizzarin (21-20). Altra infrazione di palleggio questa volta però di Butti (23-23). I brianzoli tremono dopo l’attacco fuori di Riva (24-25), ma lo stesso giocatore e Alborghetti regalano il successo nel primo set per 27-25.

Alborghetti riprende come aveva finito, un suo primo tempo e due punti di Richards per il 3-0 iniziale nel secondo. Invasione del muro veneto (8-4), Bertelle mette a terra due palloni e Riva sbaglia in attacco (8-7). Pranovi prova a far rimanere attaccati i suoi con il mani-out e la schiacciata (10-9), i ragazzi di Della Rosa confezionano il break di 5-0 concluso dal primo tempo di Monguzzi (15-9). Una invasione del giocatore paulista determina il 15-12, mentre il muro di Franchetti suggerisce a Della Rosa di parlarci su visto il riavvicinarsi degli ospiti (19-17). Il lungolinea e il mani-out di Pranovi mantengono Montecchio sulla linea di galleggiamento (22-20), ma lo stesso giocatore sbaglia in battuta (24-21), regalando la possibilità ai brianzoli di vincere anche questo set. Jordan Richards non si fa pregare e schiaccia per il 25-21.

Annuncio Pubblicitario

Il Sol Lucernari ci prova con la schiacciata e l’ace di Pranovi (1-3) prima del sorpasso locale proprio dopo un video-check che sentenzia out dello stesso giocatore (4-3). Doppio ace per Caio e puntuale arriva la prima sospensione di mister Marconi (8-5). La seconda arriva in occasione del 14-9, che antecede il diagonale di Mercorio e  il pallonetto del brasiliano di Cantù (15-10).  Alborghetti mura Giglioli e Pranovi manda out il suo lungolinea, cosicché il gap si dilata (17-11). Bertelle con due punti prova a rincuorare i suoi ma lo svantaggio si amplia dopo il break canturino di 4-0 con Riva autore di una pipe e di una schiacciata che trova il tocco del muro avversario (21-14). C’è gloria anche per Mazza che appena chiamato in causa risponde con un primo tempo vincente (22-16), Caio mura Mercorio regalando numerose palle match (24-17). Il sipario si chiude con l’invasione veneta confermata anche dal video-check (25-18).

Volley A2
Pool Libertas Cantù e Sol Lucernari Montecchio Maggiore ai saluti finali

Arriva così la buona notizia del netto successo brianzolo per 3-0, mentre le cattive arrivano dagli altri campi con la vittoria di Civita Castellana ma soprattutto quella di Reggio Emilia che va a vincere contro una delle capoliste per di più fuori casa, ossia Brescia. Tutto ciò rendono ancor più difficile la possibilità per il Pool Libertas Cantù di agguantare la fase Promozione nel campionato di Volley A2.

Tornando alla partita, ottima la prestazione di Richards che ha attaccato con il 75% e buono il lavoro dei canturini a muro che ha permesso di limitare “Supermario” Mercorio a 10 punti.

POOL LIBERTAS CANTU’ 3 – SOL LUCERNARI MONTECCHIO MAGGIORE 0   (27-25, 25-21, 25-18)
POOL LIBERTAS CANTU’: Gerosa, Caio 19, Riva 8, Richards 18, Monguzzi 8, Alborghetti 10, Butti (L1), Mazza 1. NE: Cordano, Olivati, Cominetti, Laneri, Boffi (L2). All: Della Rosa, Ass: Redaelli.

SOL LUCERNARI MONTECCHIO MAGGIORE: Mariella, Pranovi 16, Mercorio 10, Nowakowski 2, Giglioli 3, Frizzarin 3, Lollato (L1), Bertelle 7, Sartori, Franchetti 1. N.E.: Mancin, Migliorin, Battocchio (L2). All: Marconi, Ass: Chicchellero

 Gli Highlights offerti dal canale YouTube del Pool Libertas Cantù

Le immagini di Sportube del successo reggiano a Brescia che complica la rincorsa di Cantù

Segui le cronache del Pool Libertas Cantù nella nostra sezione PALLAVOLO

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento