Videx Grottazzolina battuta, al Pool Libertas l’esame di maturità

“Magic moment” per la squadra canturina, che infila la terza vittoria consecutiva e si iscrive nella lotta per l’ambito quarto posto, ora distante quattro punti. Videx Grottazzolina superata in trasferta 3-1.

Messe da parte le vittorie contro Cuneo e Taviano, la dodicesima giornata del girone blu di serie A2 aveva una valenza importante in casa Pool Libertas, per capire realmente il livello raggiunto nel proprio percorso di crescita, intrapreso da qualche settimana con la rosa finalmente in grado di lavorare senza particolari problemi fisici. Di fronte un avversario, va detto, si terzo in classifica ma non certamente nel suo momento migliore: 1 punto raccolto nelle precedenti due partite. Poco importa. La formazione canturina dimostra di aver raggiunto una certa maturità, accusando qualche piccolo passaggio a vuoto ma riuscendo al tempo stesso a venirne fuori in maniera positiva, come sottolineato da Luciano Cominetti a fine incontro. Un coach che conferma le proprie scelte delle ultime uscite (compresa l’alternanza Butti-Rudi nel ruolo di libero), mentre Ortenzi manda in campo Marchiani in regia, Calarco opposto, Vecchi e Centelles schiacciatori, Cubito e Gaspari al centro, Romiti libero.

videx grottazzolina
Lo starting-six di Grottazzolina

Primi due punti della sfida incamerati dai locali, Cantù risponde però con un break di 5-0 portandosi sul 2-5. Vecchi spedisce fuori la parallela, time-out per Ortenzi sul 4-8, prima che Baratti si possa esaltare a muro nei confronti dello stesso schiacciatore. E’ lo stesso regista canturino a trovare l’ace del 6-12, Calarco viene murato due volte consecutivamente e i brianzoli scappano sul +8 (6-14). Mani out di Calarco per il 10-15, marchigiani che si rifanno pericolosamente sotto con la pipe di Centelles del 14-17, coach Cominetti ci parla su. Due scambi più tardi sarà il suo collega a fare altrettanto, dopo la veloce vincente di Robbiati (14-19). Due giocate di Roberto Cominetti e Cantù allunga a +6, Gaspari si “becca” il cartellino verde sulla diagonale inizialmente giudicata out di Santangelo mentre sul turno in battuta di Calarco la Videx Grottazzolina ritorna a -3 (21-24). Santangelo dalla seconda linea chiude il primo set con il punto del 21-25.

Ad inizio secondo due muri consecutivi di Cubito su Preti per il 4-2 ma Monguzzi impatta sul 5-5 fermando proprio lo stesso centrale. Vecchi gioca sulle mani del muro e poi “dice di no” a Cominetti, 10-7 e time-out esterno. Calarco con la diagonale del +4, ma è Centelles il grande protagonista di questo set spaccandolo letteralmente con quattro ace consecutivi, è 19-11 per i marchigiani. Cantù non riuscirà più ad avvicinarsi nonostante il doppio cambio (Gasparini per Preti e Alberini per Baratti), con Calarco arriva la doppia cifra di vantaggio e Monguzzi manda a rete la battuta del 25-15,è  parità nel computo dei set.

Annuncio Pubblicitario

Monguzzi e Santangelo trovano gli ace rispettivamente del 1-3 e del 2-6, poi è quest’ultimo a indovinare la diagonale dopo un grande scambio tra le due formazioni, 4-8 e Ortenzi ferma il gioco. Pesanti le due invasioni aeree consecutive di Marchiani, i locali scivolano a -6 (8-14), distacco che rimane invariato  in occasione del secondo time-out per Grottazzolina (11-17). Veloce di Monguzzi per il 14-21, i canturini si inceppano fino ai quattro tocchi che costano il 20-23, ma Santangelo e Robbiati mandano in archivio questo terzo set con il punteggio di 20-25.

Nel quarto ottimo spunto degli ospiti, ace e parallela di Santangelo per il 2-6, Ortenzi ci parla su. Centelles commette invasione (5-10), poi Monguzzi mura quest’ultimo per il 6-12, nuovo time-out per la Videx. Al rientro Cantù vola subito sul +8 con il servizio vincente di Cominetti e la diagonale di Preti, prima del 7-16 di Santangelo con il mani-out. Orgogliosi i padroni di casa, che ritornano fino al -4 sulla diagonale mandata fuori da Santangelo (16-20). L’opposto canturino si rifà con il 16-22 da posto due, mentre capitan Monguzzi con la veloce regala sette palle match alla sua squadra. Calarco ne annulla una ma poi attacca out, è 18-25 e tre punti per il Pool Libertas.

videx grottazzolina
E’ festa finale per i brianzoli

Una vittoria importante che consente ai canturini di entrare finalmente in lotta per il quarto posto, occupato proprio dalla Videx Grottazzolina in coabitazione con Ortona, distante solo quattro punti. A Santo Stefano al Parini arriverà Pordenone (ore 19), reduce da ben quattro stop consecutivi e terzultimo in classifica. Un’occasione ghiotta per allungare ulteriormente la striscia positiva.

VIDEX GROTTAZZOLINA – POOL LIBERTAS CANTU’ 1-3  (21-25, 25-15, 20-25, 18-25)

VIDEX GROTTAZZOLINA: Cubito 8, Vecchi 11, Centelles 17, Calarco 15, Gaspari 4, Marchiani 4, Romiti (L1), Minnoni, Pulcini. N.e.: Romagnoli, Di Bonaventura, Vallese (L2). All. Ortenzi 2° All. Pison (battute vincenti 5, battute sbagliate 15, muri 9).

POOL LIBERTAS CANTU’: Baratti 3, Santangelo 23, Preti 11, Cominetti 8, Monguzzi 12, Robbiati 8, Butti (L1), Alberini, Rudi (L2), Gasparini. NE: Suraci, Danielli, Frattini. All: Cominetti, 2°all: Redaelli (battute vincenti 6, battute sbagliate 14, muri 10).

Arbitri: Alberto Dell’Orso e Lorenzo Mattei

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Marco Ballerini
Marco Ballerini
Un calcio al pallone, due tiri a canestro, una corsa nei boschi, una pedalata tra salite e discese, una nuotata nel mare, una sciata nel bianco, una pagaiata sul lago.. Sacrifici, sudore, fatica, passione, socialità, emozioni, obiettivi, traguardi.. Lo sport è sempre un ottimo pretesto per VIVERE e per sentirsi VIVI !!

Lascia un commento