Vero Volley Monza in controtendenza: nessuno stop per Covid-19

vero volley monza
il massimo della pizza banner

In piena pandemia spicca la strana scelta del club brianzolo di pallavolo. Il Vero Volley Monza, con due squadre nella massima serie, continua ad allenarsi.

Se proprio vogliamo trovare una qualità al Coronavirus, è quella di aver uniformato il pensiero della stragrande maggioranza della popolazione mondiale. In una quotidianità, perlomeno nel versante occidentale, fatta di ritmi sfrenati e con la carriera lavorativa spesso al primo posto, questo problema sanitario ha rallentato (o addirittura fermato completamente) l’agire delle persone, rimodulando la anche la scala dei valori. Con la salute a riconquistarne la vetta.

Di conseguenza anche l’attività sportiva si è momentaneamente arrestata. Ma non per tutti. Non per il Vero Volley Monza, una realtà che si interfaccia da vicino con il nostro territorio. Non sta a noi giudicare se questa scelta possa essere giusta o sbagliata, a voi la facoltà di pensarlo. Anche perché è tutto fuorché non ponderata: i suoi atleti da oltre un mese vivono isolati e distano non più di 400 metri dal palazzetto, che viene sanificato due volte al giorno come i palloni. Con ogni eventuale sintomo monitorato dallo staff medico.

vero volley monza
Alessandra Marzari, da dodici anni a capo del Vero Volley

Queste sono le contromisure adottate dalla società monzese, più precisamente da parte del presidente Alessandra Marzari, in sella dal 2008. Laureata con lode in Medicina e Chirurgia nel 1986, è un dirigente medico presso l’Ospedale Niguarda di Milano. Il Vero Volley Monza può continuare dunque ad allenarsi in base al Dpcm del 9 marzo e dalla successiva ordinanza regionale n° 514 della Regione Lombardia. Sia la prima squadra maschile che quella femminile militano nella massima serie, occupando rispettivamente la decima e la quinta piazza in classifica. Formazione in rosa che è stata in grado anche di vincere la Challenge Cup 2019.

Annuncio Pubblicitario

Una decisione che tuttavia non è stata accolta favorevolmente da parte di tutti i suoi tesserati. Infatti, negli ultimi giorni la schiacciatrice/opposto Serena Ortolani ha manifestato la volontà di non continuare ad allenarsi. Da qui l’inevitabile interruzione del rapporto tra la 33enne e il club, richiesta proprio dalla giocatrice capace nella sua carriera di ottenere anche due ori Europei e un argento Mondiale in maglia azzurra. La faentina è anche moglie di Daniele Mazzanti, attuale ct della nazionale femminile. Per intanto, quindi, nessun compito per casa agli atleti del Vero Volley, che proseguiranno con gli allenamenti collettivi alla Candy Arena, impianto capace di ospitare 4.500 spettatori. Ma quando torneranno ad affollarsi le tribune?

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento