Robert Viiber from Tallinn, la Libertas si fa un regalo in regia

Il Pool Libertas annuncia il tesseramento di Robert Viiber, palleggiatore estone nel giro della sua nazionale. Rimpiazzerà Matyas Dzavoronok.

E’ una sorpresa natalizia, con tempismo perfetto, quella che ha deciso di confezionare Ambrogio Molteni per il suo club e per l’intera tifoseria. Ogni regalo, qualunque esso sia, è sempre ben accetto. Questo però, ha un significato ancora più profondo in una stagione condizionata dagli effetti dirompenti del Covid-19. D’altronde, basterebbe dare uno sguardo ai regolamenti vigenti per capire che, almeno da un punto di vista meramente sportivo, di particolari controindicazioni non ve ne siano nel torneo di A2 2020/21, con le retrocessioni bloccate.

Insomma, nulla vietava alla Libertas Cantù di vivacchiare fino al termine del campionato indipendentemente dai risultati per conservare un fantastico posto tra le prime 24 società italiane di pallavolo. Mica pizza e fichi, aggiungeremmo noi, in una piccola cittadina di quarantamila abitanti in cui si professa ostinatamente la fede cestistica. E invece il suo presidente ha deciso di mettere mano al portafoglio optando per la soluzione straniera, scelta decisamente meno economica rispetto a quella italiana.

L’obiettivo stagionale, quello della partecipazione alla post-season, rimane non solo immutato, ma addirittura rafforzato dopo questo intervento. E che l’attuale rosa possa fruttare interessanti dividendi, lo ha ribadito lo stesso n°1 ieri sera nel post partita del match perso a testa altissima contro Cuneo. “La squadra è riuscita a fare un’ottima partita, lottando fino all’ultima palla del quinto set – ha dichiarato Ambrogio Molteni -. Sono molto fiducioso per l’anno prossimo, anche per l’arrivo del nuovo palleggiatore estone Robert Viiber. Crediamo con l’avvento del 2021 di poter fare un girone di ritorno ottimale, sperando di poter centrare i play-off“.

Annuncio Pubblicitario

La dirigenza canturina ha deciso di rimpiazzare il partente Matyas Dzavoronok con un atleta dalle altrettante importanti qualità fisiche. Anzi, ancora più pronunciate. Se con il regista ceco si sfiorava i due metri di altezza, con Robert Viiber si toccano i 205 cm. Una statura che lo colloca tra i dieci giocatori più alti della serie A2 e secondo nella speciale graduatoria dei tesserati nelle fila brianzole di tutti i tempi. Molto chiara quindi la volontà di non snaturare la filosofia con la quale è stato costruito il roster in estate e perché no, magari dare qualche possibilità in più al giovane sostituto Riccardo Regattieri, un classe 2000 che ieri ha dimostrato di farsi trovare pronto.

Tornando a parlare dell’estone, è nato a Tallinn il 31 gennaio del 1997. La sua carriera inizia nel 2011 all’interno dei confini nazionali con il Rakvere Volkpalliklubi, poi l’esperienza triennale al Bigbank Tartu con il quale conquista anche una Baltic League. Nel 2017-18 il passaggio ai portoghesi del Fonte do Bastardo, poi lo sbarco nell’Extraliga ceca con le casacche dell’Aero Odolena Voda dal 2018 al 2020 fino alla stagione corrente, vissuta prima d’oggi al Volejbalovy Klub Pribram, formazione attualmente all’ultimo posto con un bilancio di 3 vittorie e 11 sconfitte.

Robert Viiber insieme al presidente Ambrogio Molteni

Queste le parole rilasciate dall’atleta ai microfoni societari. “Sono molto contento di essere qui, giocare in Italia è sempre stato il mio sogno, e spero di crescere in modo tale da poter continuare la mia carriera in Italia, anche a livello più alto. Spero di trovare subito l’amalgama giusta con i miei compagni per poter migliorare la nostra classifica e arrivare ai play-off. È il miglior regalo di Natale che potessi desiderare!”.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Marco Ballerini
Marco Ballerini
Un calcio al pallone, due tiri a canestro, una corsa nei boschi, una pedalata tra salite e discese, una nuotata nel mare, una sciata nel bianco, una pagaiata sul lago.. Sacrifici, sudore, fatica, passione, socialità, emozioni, obiettivi, traguardi.. Lo sport è sempre un ottimo pretesto per VIVERE e per sentirsi VIVI !!

Lascia un commento