Potenza Picena battuta 3-0, la Libertas respira in classifica

potenza picena
il massimo della pizza banner

I canturini scendono in campo molto determinati al Parini e riescono ad ottenere l’intera posta in palio contro Potenza Picena. Conquistati tre punti d’oro.

E’ arrivato il momento di non scherzare più e i brianzoli l’hanno capito. Si perchè, dopo le sconfitte nelle prime due partite del Pool B contro Aurispa Alessano e Conad Reggio Emilia, c’era necessità di muovere per bene la classifica, visto e considerato il penultimo posto distante minaccioso ad un solo punto dalla squadra di Luciano Cominetti. Ricordiamo che alle ultime due di questa seconda fase, saranno riservati i tanto temibili play-out, che già videro protagonisti l’anno scorso la Libertas contro Brescia, fortunatamente con la tanto sospirata salvezza ottenuta alla quinta gara al Centro Sportivo San Filippo. Avversari per nulla affatto da sottovalutare, con l’opposto Bisi e il navigatissimo palleggiatore Monopoli (43 primavere per  lui) a formarne l’asse portante, ma anche con un interessantissimo classe 96′ Mirco Cristofaletti. A completare lo starting-six ospite Marinelli schiacciatore, Bucciarelli e Maccarone centrali, con D’Amico come libero.Canturini che devono rinunciare al proprio capitano Dario Monguzzi, per gli arcinoti problemi alla schiena. Così sarà compito di Robbiati e del giovane Frattini, quello di farsi valere al centro.

potenza picena
La presentazione dello starting-six brianzolo

Incontro che si apre con due punti di Cristofaletti, Roberto Cominetti con la pipe pareggia a quota tre. Con l’ace di Ricardo e la diagonale di Caio, Cantù si porta sul +2, ma due muri di Cristofaletti riportano i maceratesi avanti (8-9). E’ proprio in questo fondamentale che la squadra di Di Pinto brilla in questo inizio di gara, con Bisi che ferma Ricardo per il +5. Inevitabile il time-out per la panchina di casa sul 10-15. Danielli messo in campo per il servizio sbaglia una seconda volta (14-19), Bisi con la diagonale firmerà l’ultimo punto potentino prima del break interno di 7-0. Due ravvicinati time-out per coach Di Pinto, altrettanti sono gli ace per Roberto Cominetti, complice anche qualche difficoltà in ricezione per D’Amico, sorpasso Cantù sul 21-20. Cristofaletti manda out ma il video-check ravvisa un tocco a muro, così i marchigiani interrompono la spirale negativa con il punto del 22-21. Non è sufficiente, Bucciarelli manda in rete la propria veloce e così Cantù (incisiva in battuta) rimedia una situazione non facile e si impone nel set d’apertura 25-22.

Primo break nel secondo ad opera dei padroni di casa, con il punto di prima intenzione di Robbiati (5-3). Mani out di Ricardo, +3 Libertas. Parziale di 4-0 per i potentini, con il muro di Bucciarelli e Marinelli che si erige per due volte su Caio. Luciano Cominetti vuole parlarci su sotto 10-11. Tocco morbido di Cristofaletti, 12-14 GoldenPlast. Marinelli a rete, Cantù nuovamente avanti 15-14. Marinelli manda fuori la sua diagonale stretta, 20-17 e coach Di Pinto ferma il gioco. Baratti-Frattini murano Sette, altra interruzione di gioco voluta dalla panchina ospite (22-17). Al ritorno in campo Potenza Picena non segna più, Ricardo chiude con il punto del 25-17 il secondo set.

Annuncio Pubblicitario

Ad inizio terzo due muri di Frattini, su Cristofaletti e Marinelli, intervallati dalla schiacciata di Caio dopo una buona difesa (5-3). I marchigiani riconquistano subito la parità a quota cinque e danno il via ad una fase punto a punto tra le due contendenti. Ricardo prova a spezzare l’equilibrio con due consecutivi (11-9), Caio però spedisce sull’asta e ci ritroviamo sul 12-12. Bisi viene murato da Ricardo, coach Di Pinto non vuole far scappare gli avversari e ferma il gioco sul 18-16. Veloce per Frattini, altro time-out ospite (20-17). Con la parallela a segno di Cominetti, i titoli di coda sembrerebbero essere scontati (22-19) ma un diagonale di Cristofaletti inizialmente giudicato out e il muro di Bisi su Cominetti, consigliano all’allenatore canturino di parlarci sopra sul 22-21. Bisi con la parallela firma la parità, con la pipe di Ricardo arrivano però due palle match per i locali. Cristofaletti annulla la prima ma manda in rete il successivo servizio, al Pool Libertas set (25-23) ed incontro.

potenza picena
I canturini salutano il proprio pubblico a fine partita

Vittoria fondamentale per i brianzoli, che mettono così tra loro e la GoldenPlast Potenza Picena quattro punti di distacco. Ancora una volta, come nelle ultime gare, molto bene il figlio di coach Cominetti autore di 17 punti. Battaglia a muro finita in perfettà parita (nove a testa), ma canturini meglio al servizio (5-1) e soprattutto autori di una ricezione migliore. Sabato prossimo ad Aversa, alle 20.30, Monguzzi e compagni chiuderanno il girone d’andata del Pool B.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Marco Ballerini
Marco Ballerini
Un calcio al pallone, due tiri a canestro, una corsa nei boschi, una pedalata tra salite e discese, una nuotata nel mare, una sciata nel bianco, una pagaiata sul lago.. Sacrifici, sudore, fatica, passione, socialità, emozioni, obiettivi, traguardi.. Lo sport è sempre un ottimo pretesto per VIVERE e per sentirsi VIVI !!

Lascia un commento

Top