Pool Libertas Cantù, serata da sogno: battuta Spoleto!

pool libertas cantù
il massimo della pizza banner

Mettendola in grave difficoltà col servizio, il Pool Libertas Cantù confeziona una partita quasi perfetta e batte 3-1 la corazzata Monini.

 
 
 
 
 

Tutto da guadagnare, nulla da perdere. Le partite più belle. Si potrebbe prontamente sintetizzare così l’odierna sfida del Pool Libertas Cantù la quale, reduce da due successi consecutivi (Bolzano e Taviano) che hanno contribuito a rinvigorire la propria classifica nel girone blu della serie A2, affronta la corazzata Monini Spoleto. Compagine, va ricordato, costruita per vincere. Al Parini si presenta da seconda della classe, dopo aver spazzato via non più tardi di tre giorni fa l’ex capolista Caloni Agnelli Bergamo in tre set. Ospiti che partono con il sestetto composto da Galliani, Bertoli, Bari, Corvetta, Van Berkel e Zamagni. Tra i canturini invece, brutta sorpresa last-minute con l’infortunio nel riscaldamento per Piazza. Così il mister di casa opta per Baratti, Caio, Ricardo, Monguzzi, Robbiati e Cominetti.

pool libertas cantù
Lorenzo Piazza (Pool Libertas), infortunato e trasportato fuori dallo staff

Ottimo lo spunto dei brianzoli che, con un Baratti senza paura (nella foto in alto) e il servizio di Caio che crea grattacapi agli ospiti, si porta sul 5-2 con l’ace di quest’ultimo. L’ex Galliani accorcia con la pipe (5-4), Cominetti con il mani-out firma il +3 (7-4) ma Zamagni colpisce al servizio con la jump-flot del -1 (7-6). Due consecutivi di Caio e Cantù riprende margine (10-7), ace anche per Cominetti e Provvedi costretto a fermare tutto sul 12-8. Mani fuori di Galliani per il 13-11, Caio attacca out dalla seconda linea e Spoleto è di nuovo a -1. Monguzzi attacca in rete, sedici pari e time-out questa volta interno. Primo vantaggio esterno che arriva per mano di Segoni in battuta per il 19-20, ma è ancora il turno in battuta di Caio a mettere le ali ai padroni di casa: ace dello stesso giocatore, diagonale stretta del suo connazionale che vale il 22-20, sospensione per gli ospiti. Coach Provvedi prova ad alzare il muro, Segoni però manda in rete il 25-21 e così il Pool Libertas Cantù fa suo il primo set, con il 72% di positività in difesa contro il 48% avversario.

Annuncio Pubblicitario

Anche nel secondo i padroni di casa hanno un avvio migliore. Dopo il 3-3 di Segoni con il mani out, break di 4-0 dei brianzoli nel quale troviamo anche due ace consecutivi di Ricardo, prima del punto di Cominetti (7-3). Provvedi inserirà Mariano al posto di Bertoli fino a fine match, il neoentrato è protagonista del video-check che però non confermerà il fatto che abbia trovato un tocco sul proprio attacco (8-4). Time-out umbro sulla schiacciata di Caio del 9-4. Video-check nuovamente chiamato in causa per l’attacco out di Segoni, ma non c’è nessun tocco e così i locali volano sul 13-6. Galliani prova a suonare la riscossa con due consecutivi e Van Berkel pesca l’ace (13-9), Ricardo tira fuori dal cilindro un pallonetto e una parallela, mentre Caio va ancora a segno in battuta, 17-11 e Provvedi ci vuole parlare ancora su. Il suo collega canturino prova ad alzare il muro: in Groppi, out Baratti, esperimento che dura poco. Ultimo punto esterno ad opera di Galliani che mura Caio sul 20-15, il Pool Libertas Cantù si costruisce un parziale di 5-0 e con due primi tempi consecutivi di Monguzzi porta a casa anche questo set.

Nel terzo ci si attende la reazione di Spoleto, cosa che avviene con Cantù che in ogni caso continua a fare la sua bella partita. Due consecutivi di Mariano, 4-6 esterno. Sempre Mariano che trova il +3 (10-13), Ricardo con la pipe impatta e Provvedi che ferma il gioco sul 13-13. Break esterno di 3-0, Monini sul 14-17. Ricardo a segno con la battuta per il -1 (18-19), Cominetti prima attacca fuori, poi è murato da Van Berkel, 18-22. Giannotti con la diagonale regala la prima gioia alla squadra umbra, che vince il set 20-25.

Avvio di quarto equilibrato. Cantù prova a prendersi due punti di margine con l’infrazione di seconda linea per Giannotti o con Baratti che colpisce di seconda intenzione (8-6), Van Berkel mura Ricardo ristabilendo la parità. Lo schiacciatore verdeoro si rifà con due punti consecutivi che valgono il 12-8, intervallati da un time-out ospite. Caio sbaglia il servizio, Mariano sigla il -2 (14-12). Cominetti attacca fuori, 15-14 e sospensione per i padroni di casa. Ace di Zamagni per la parità, mister Cominetti toglie il figlio per Suraci. Ace anche per Mariano, sorpasso Spoleto sul 18-19 e time-out Cantù. Mariano ne fa un altro, 18-20. Con l’invasione di Galliani e il servizio vincente di Caio, si è nuovamente in equilibrio (22-22), con l’ultima sospensione chiamata dagli umbri. Errore in battuta per Ricardo, set-point  Monini (23-24) ma Caio lo annulla mandando tutti ai vantaggi. Ace di Baratti con la jump-flot, un muro di Cominetti-Monguzzi vale il 27-25 e i tre punti per i canturini.

pool libertas cantù
I tifosi canturini assiepati nella curva Apollonia, grande gioia anche per loro stasera

Al Palasport Parini può esplodere la grande festa, per la terza vittoria consecutiva del Pool Libertas ottenuta contro una delle big della categoria e per certi versi non pronosticata, a maggior ragione dopo l’infortunio del palleggiatore titolare Piazza. Ma è il bello della pallavolo e dello sport in generale. Difficile se non impossibile trovare nei in una serata del genere, altrettanto difficile trovare un Mvp. Tanti giocatori lodevoli, a noi ci piace sottolineare la prestazione del giovanissimo Mirko Baratti. Prossimo impegno per i brianzoli domenica sul campo di Mondovì, giusto giusto superata oggi in classifica.

POOL LIBERTAS CANTU’ – MONINI SPOLETO 3-1      (25-21, 25-15, 20-25, 27-25)

POOL LIBERTAS CANTU’: Piazza, Caio 19, Ricardo 25, Cominetti 10, Monguzzi 11, Robbiati 3, Butti (L1), Baratti 2, Groppi, Suraci. NE: Olivati, Danielli, Frattini, Boffi (L2). All: Cominetti, Ass: Redaelli.

MONINI SPOLETO: Corvetta, Segoni 7, Bertoli 1, Galliani 16, Zamagni 6, Van Berkel 12, Bari (L1), Mariano 11, Cubito, Giannotti 6, Agostini, Costanzi, Di Renzo (L2). N.E.: Katalan. All: Provvedi, Ass: Arcangeli Conti

Arbitri: Giuseppe De Simeis (Lecce) e Angelo Santoro (Varese)
Addetto al videocheck: Fabio Piave

 

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento