Pool Libertas archivia la settimana n°4: nuove divise e due test

pool libertas 120921

Pool Libertas si appresta a chiudere il primo mese di lavoro: negli scorsi giorni ko con Brugherio e Reggio Emilia. Svelata la nuova maglia.

Da quel martedì 17 agosto, giorno del primo allenamento stagionale, sono già passate quattro settimane. E altrettante sono quelle che dividono i brianzoli dal loro esordio ufficiale, in programma domenica 10 ottobre. Per l’occasione al PalaFrancescucci arriverà Cuneo, una delle formazioni indiziate per recitare un ruolo da protagonista. Insomma, la Libertas si ritrova praticamente a metà della sua preparazione estiva, fase propedeutica a quella che sarà la quarantesima annata dalla fondazione del club, nonché la decima nella seconda serie italiana. Numeri significativi e che meritano un corollario di iniziative, a partire dal proprio design.

Presentate le nuove divise del Pool Libertas

Nell’era del merchandising e del marketing, è oramai prassi comune cambiare look a cadenza quantomeno annuale. E la società canturina di volley non poteva fare eccezione, a maggior ragione a fronte di un avversario da celebrare. E così, per la quarta stagione consecutiva, ci ha pensato il designer Giovanni Indorato a vestire i pallavolisti del presidente Ambrogio Molteni, in cooperazione con lo sponsor tecnico Panzeri Veste Lo Sport. Attraverso le sue parole si capiscono i motivi delle scelte per quanto riguarda colori e grafica.

La nostra Home riprende i colori e lo stile dei primi anni del 2000 – svela Giovanni Indorato -, compresi gli sponsor monocromatici su cui ho fortemente improntato la grafica, impreziosita dal logo del 40° anniversario. Dopo il Buzzer-Green di 2 anni fa con richiamo agli anni ’80, ed il nero-turquoise dello scorso anno tutta ’90s, quella di quest’anno era la perfetta conclusione del percorso estetico e stilistico. La divisa Away riprenderà il bianco-blù utilizzato nelle due promozioni dalla B1 alla A2, mentre la Libero (già presentata il 31 luglio scorso, ndr) in nero-turquoise, unirà il legame tra la scorsa stagione ed il nuovo sponsor (il marchio di integratori Horyson, ndr)”.

pool libertas 120921
La divisa da trasferta creata da Giovanni Indorato

Pool Libertas ancora in rodaggio: battuto 3-1 da Brugherio e 3-2 da Reggio Emilia

In attesa degli incontri ufficiali per veder sfoggiate le nuove e fiammanti divise, il team di coach Battocchio si sta concentrando su alcuni test amichevoli. Il primo in ordine di tempo è stato quello di mercoledì scorso, con i canturini che hanno affrontato i ai padroni di casa della Gamma Chimica Brugherio. Cantù si è dovuta arrendere alla squadra di A3 per 3-1 (25-19, 16-25, 25-21, 25-23), mancando a muro (1 soltanto confezionato) e con una ricezione da migliorare (22% perfetta, 46% positiva ma soprattutto ben 9 ace subiti). Buona invece l’efficacia in battuta con 10 ace e anche la percentuale in attacco, che si è attestata sul 50%.

Combattutissimo invece l’allenamento congiunto contro Reggio Emilia, sempre fuori casa. Cinque set tiratissimi (25-22, 22-25, 24-26, 25-23, 22-20), nei quali i brianzoli si sono confermati in attacco, si sono migliorati a muro (9 quelli messi a terra) mentre la qualità del servizio è calata rispetto al test precedente (5 punti e 23 errori). In entrambi gli incontri non ha preso parte lo schiacciatore croato Tino Hanzic, impegnato negli Europei di volley con la sua nazionale (domani ore 16 derby con la Slovenia negli ottavi di finale). La prossima amichevole per Cantù sarà mercoledì prossimo contro l’Agnelli Tipiesse Bergamo.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento