Pool Comense, omaggio per te: Libertas dedica una maglia

pool comense

Bella iniziativa del club di volley canturino, che decide di rievocare la gloriosa Pool Comense attraverso la divisa che il libero indosserà in trasferta.

Una nuova stagione agonistica è alle porte, Covid permettendo. Giovedì 20 agosto la squadra del presidente Ambrogio Molteni si radunerà per iniziare il lavoro propedeutico al nono campionato in A2, il primo (e in teoria l’unico) lontano dal Parini. I lavori di ammodernamento della struttura hanno costretto i brianzoli a cambiar casa, trovando rifugio all’ex Palasampietro di Casnate con Bernate, che a breve riacquisterà la capienza di quasi 2000 posti. Un impianto che in passato è stato teatro degli innumerevoli successi nazionali e internazionali del Pool Comense. Su questo parquet, infatti, arrivano ben 10 dei 15 scudetti conquistati nella propria storia e pure 1 Coppa Campioni, con la finale del 94/95 disputata tra le mura amiche.

Ma se l’Amministrazione locale non ha desistito alle richieste del nuovo corso capitanato da Guido Corti di intitolarlo alla vecchia società, ribattezzandolo invece PalaFrancescucci, a rendere omaggio alla storia nerostellata ci hanno pensato i canturini. Infatti, attraverso il loro designer Giovanni Indorato e lo sponsor tecnico Panzeri Veste Lo Sport, le divise che indosseranno i due liberi durante il primo match casalingo e per tutti quelli in trasferta, raffigureranno colori e simbologie di quella che era l’associazione fondata nel lontano 1872.

pool comense
L’anteprima delle divise

Una personalizzazione resa possibile dall’introduzione di questo particolare ruolo nella pallavolo, risalente a fine anni novanta. I giocatori in questione, come da regolamento, sono obbligati a indossare una maglia differente rispetto a tutti gli altri compagni. Così il Pool Libertas, dalla stagione 2018/19, ha pensato bene di sfruttare questa possibilità e, attraverso una brillante idea di marketing, nelle partite interne la personalizza agli sponsor che via via trovano per strada.

Annuncio Pubblicitario

“La storia della Comense meritava un nostro omaggio – afferma l’ideatore Giovanni Indorato – dato che calcheremo quel parquet che si trasformerà in taraflex. La sinergia con Panzeri Veste Lo Sport, che ha vestito anche Viviana Ballabio e compagne, mi ha spinto a studiare e creare una divisa che accompagnerà i nostri liberi sia per la prima in casa con una maglia rosa (per le partite successive è previsto il terzo anno di match sponsor per il progetto #100x100CuoreCanturino, ndr) che per tutte le partite in trasferta con una nerostellata”.

Piacevolmente colpita dall’iniziativa messa in campo dai brianzoli è stata Viviana Ballabio, leggendaria bandiera del Pool Comense pilastro della nazionale femminile italiana che si aggiudicò l’argento agli Europei del ’95 in Repubblica Ceca. “Ho avuto l’occasione di vedere in anteprima da Giovanni la maglia del Libero della Libertas: non nascondo di aver avuto un pizzico di nostalgia, ricordando i tempi in cui una maglia molto simile fu indossata dalle giocatrici della Comense. Simboli, colori e disegni che evocano nei tifosi e non un indiscusso periodo glorioso dello Sport comasco. Ottima scelta!”.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

One thought on “Pool Comense, omaggio per te: Libertas dedica una maglia

Lascia un commento