Playoff Volley A2, Cantù sforna il bis e vola ai quarti

La Libertas dopo l’impeccabile gara1 in Toscana si ripete: con il 3-0 ai danni di Santa Croce si qualifica ai quarti dei playoff di volley A2.

Se vi dicessimo stagioni 2013/14 e 2018/19 che tipologia di ricordi vi verrebbero in mente parlando di Libertas Cantù? Sicuramente piacevoli, rimembrando una finale e una semifinale per la promozione in Superlega. Ebbene, se c’è un ruolo in cui, di tanto in tanto, ai brianzoli riesce particolarmente bene è quello di guastafeste. E pare che anche in questa annata vogliano provare a indossare nuovamente quei panni.

Non sarà facile considerato che il prossimo avversario sarà una squadra di grande qualità come la Prisma Taranto. Intanto però, si sono sbarazzati di una formazione particolarmente insidiosa come quella della Kemas Lamipel Santa Croce, esibendo due prestazioni quasi praticamente perfette. Anche stasera un’ottima efficacia a muro, unita a percentuali in ricezione migliori, hanno spianato la strada ai brianzoli verso i quarti di finale. Serie dei playoff di volley A2 Credem Banca che si apriranno domenica prossima in terra pugliese, gara2 in programma mercoledì 14 ed eventuale bella domenica 18 aprile.

Nessuna sorpresa nei due sestetti iniziali, con entrambi gli allenatori che confermano gli stessi di gara1. Così per Cantù scendono sul taraflex Viiber palleggiatore, Motzo opposto, Bertoli e Mariano in banda, Monguzzi e Mazza centrali, Butti libero. Nelle fila di Santa Croce, invece, Acquarone in regia, Souza opposto, Colli e Cappelletti schiacciatori, Festi e Copelli centrali, Sorgente libero. Nel primo set i padroni di casa provano a scappare subito sul 4-1 con il tocco a muro trovato da Motzo, poi è Mazza a murare Colli per il +5. Invasione commessa da Festi ed è 19-14, Souza con due diagonali consecutive prova a riaprire i giochi sul 24-21, ma è Bertoli a rispondere con lo stesso colpo per il 25-21.

Annuncio Pubblicitario
il circolone

Il muro brianzolo si dimostra efficace anche nel secondo, così sono Cappelletti e Souza a essere fermati da quello a tre per il momentaneo 8-6. Colli stecca la parallela, 12-9 e coach Montagnani decide di parlarci su. Lo schiacciatore ospite si rifà con l’ace del 15-14, questa volta è il collega Battocchio a fermare il gioco. Entra Di Silvestre e sul suo turno in battuta la Kemas Lamipel mette la freccia sul 20-21 con un muro ai danni di Bertoli. ci pensa Mariano a ridare il vantaggio ai suoi sul 23-22 prima degli errori in attacco di Souza e Colli che costano un altro set ai toscani, terminato con il punteggio di 25-22.

Un’esultanza odierna dei canturini (foto P.Tettamanti)

Grande equilibrio fra le due formazioni per tutta la prima metà del terzo set, poi l’errore al servizio di Motzo e la veloce out di Mazza permettono a Santa Croce di allungare sul 12-15. Mariano indovina l’ace del 15-15, i brianzoli tornano a rincorrere ma un punto fortuito di Motzo fa intuire che probabilmente non sarà la serata giusta per gli ospiti. Colli trascina i suoi con tre punti sul 18-21, il Pool Libertas riacciuffa i rivali sul 23-23 con un muro del duo Motzo-Mazza su Souza, Montagnani utilizza il suo ultimo time-out. Si andrà ai vantaggi, dove Mariano con la pipe e la veloce in rete di Festi consentono ai canturini di strappare il 28-26 e di festeggiare il passaggio del turno.

POOL LIBERTAS CANTU’ – KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE 3-0  (25-21, 25-22, 28-26)

POOL LIBERTAS CANTU’: Viiber 3, Motzo 17, Bertoli 13, Mariano 9, Monguzzi 6, Mazza 8, Butti (L1), Picchio. NE: Regattieri, Malvestiti, Galliani, Corti, Gianotti, Pellegrinelli (L2). All: Battocchio, 2° All: Abbiati, 2° All: Redaelli (battute vincenti 3, battute sbagliate 11, muri 8).

KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE: Acquarone 1, Bezerra Souza 14, Colli 14, Cappelletti 6, Festi 10, Copelli 7, Sorgente (L1), Di Marco, Di Silvestre 1, Turri Prosperi. N.E.: Caproni, Andreini, Robbiati, Sposato (L2). All: Montagnani, 2° All: Pagliai (battute vincenti 2, battute sbagliate 13, muri 7).

Arbitri: Roberto Guarneri (Messina) e Denis Serafin (Treviso)

Addetto al videocheck: Luca Rezzonico

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento