Michele Morelli implacabile, Libertas attende ancora la vittoria

michele morelli

Nuovo stop per il Pool Libertas, che in casa si deve arrendere contro la Bcc Castellana Grotte per 3-0. Mvp è l’ex Michele Morelli con 19 punti e il 58%.

Ancora niente da fare per la formazione di volley canturina, che in occasione della quarta giornata del campionato di serie A2 si deve arrendere al Parini contro la Bcc e dovendo far così affidamento per la propria classifica all’unico punticino conquistato contro l’altra squadra di Castellana Grotte. A spuntarla ancora un’altra volta è una squadra allenata da coach Mastrangelo, che spesso e volentieri in passato ha già sgambettato diverse volte Cantù sul proprio campo. Coach Cominetti getta nella mischia all’inizio Baratti in regia, Poey opposto (costretto però ad abbandonare il match dopo il primo set per guai fisici), Mazza e Monguzzi al centro, Maiocchi e Cominetti in banda, Butti libero. L’allenatore dei pugliesi risponde invece con Fabroni palleggiatore, Morelli opposto, De Togni e Cubito centrali, Vedovotto e Moreira in banda, De Pandis libero.

michele morelli
La Bcc Castellana Grotte dell’ex Michele Morelli

L’inizio del primo set è punto a punto, Cantù prova a fare la voce grossa a muro e allunga poi sul 13-10. Cominetti murato a due per il 14-14, poi lo schiacciatore di casa fermato anche da Fabroni per il 15-17. Ci pensa invece De Togni a murare Maiocchi per il 17-20, un attacco di Vedovotto permette agli ospiti di imporsi 20-25. Nel secondo Cantù avanti 5-3 con il muro di Mazza su Morelli, ma l’ace di Fabroni consente alla Bcc di sopravanzare l’avversario sul 10-12. I pugliesi con due punti consecutivi di Michele Morelli scappano sul 16-21, Maiocchi passa con il muro a due per il 21-22 ma la diagonale di Moreira chiude un nuovo set a favore degli uomini di Mastrangelo per 22-25. Parte subito forte la Bcc nel terzo, 2-6 con la veloce di Togni. Gli ospiti allungano sul punteggio di 8-14 con i muri inflitti a Cominetti e Suraci, ma i padroni di casa trovano l’energia per passare a condurre 19-18 grazie al turno in battuta di Monguzzi e all’ace di Maiocchi. Cantù ha una palla set ma si va ai vantaggi, è Moreira a trovare l’ace del 26-28. 

Le dichiarazioni

Non del tutto abbattuto il coach uscito sconfitto dalla contesa, non del tutto soddisfatto quello che stasera porta a casa i tre punti con i suoi ragazzi. !Nel complesso si sono visti tre set combattuti nonostante la successiva assenza di Poey – debutta Luciano Cominetti – Nell’ultimo set sono subentrati diversi errori di gioventù e questi uniti agli infortuni, ci stanno complicando la vita in questo inizio di torneo. I loro giocatori di banda hanno fatto bene, con noi poi hanno recuperato De Togni che è stato molto bravo a leggere determinate situazioni mettendoci in difficoltà”.

Annuncio Pubblicitario

“L’importante era vincere conquistando i tre punti – sottolinea Vincenzo Mastrangelo – Abbiamo giocato bene nei primi due set, nel terzo ci siamo fatti condizionare da alcuni pensieri strani che ancora emergono nelle nostre teste e dobbiamo lavorare per eliminarli. Non dovevamo permettere a Cantù di avere la possibilità di riaprire la contesa, nel finale di terzo stavamo compromettendo un po’ tutto”.

Dagli altri campi

Continua il magic moment della capolista Ortona, che passa al tie-break sul campo della Materdominivolley.it. Alle sue spalle Brescia che passa con un netto 3-0 a Lagonegro, come rotondo è il successo di Santa Croce in casa contro Reggio Emilia (unica vittoria interna di giornata). Siena passa a Bergamo 3-1, mentre finalmente Mondovì muove la classifica cedendo in casa al quinto set contro Calci, un punto che permette di raggiungere proprio i brianzoli al penultimo posto.

POOL LIBERTAS CANTU’ – BCC CASTELLANA GROTTE 0-3   (20-25, 22-25, 26-28)

POOL LIBERTAS CANTU’: Baratti 1, Poey 4, Cominetti 8, Maiocchi 11, Monguzzi 10, Mazza 2, Butti (L1), Suraci 6, Motzo 1, Gasparini 1, Frattini 2, Rudi (L2). NE: Regattieri, Arasomwan. All: Cominetti, 2° All: Redaelli (battute vincenti 4, battute sbagliate 11, muri 8).

BCC CASTELLANA GROTTE: Fabroni 5, Morelli 19, Vedovotto 11, Moreira 12, De Togni 7, Cubito 3, De Pandis (L1), Quartarone, Del Vecchio 1. N.E.: Cascio, Imbesi, Esposito, Agrusti, De Santis (L2). All: Mastrangelo, 2° All: Barbone (battute vincenti 3, battute sbagliate 11, muri 12).

Arbitri: Fabio Bassan (Milano) e Stefano Caretti (Roma)

Addetto al videocheck: Elena Bartesaghi

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento