Michele Malvestiti indosserà i colori di Cantù. Arriva da Brescia.

michele malvestiti

Il Pool Libertas accoglie nel proprio roster Michele Malvestiti, opposto classe ’98 l’ultima stagione alla Sarca Italia Chef Centrale Brescia.

Assume sempre più una fisionomia definitiva la rosa della squadra canturina di volley, impegnata negli ultimi giorni a completare la propria panchina. Infatti, dopo aver annunciato i giocatori identificabili come titolari, ecco che in successione sono stati inchiostrati Riccardo Regattieri, Alessandro Gianotti, Matteo Picchio e Alessandro Galliani. Giovanotti terribili nel buon senso della parola, pronti a dare tutto innanzitutto in allenamento con l’ambizione di farsi strada un domani nelle gerarchie di coach Battocchio.

Dall’appena concluso week-end, nella meglio gioventù brianzola, c’è anche Michele Malvestiti. Opposto classe ’98 nativo di Seriate, è reduce dalla sua prima stagione in A2 vissuta con la maglia dell’Atlantide Pallavolo Brescia. In 19 incontri ha totalizzato 46 punti, con la miglior performance messa in mostra in occasione della 5^ giornata di ritorno contro Santa Croce, nella quale il bergamasco mise a terra 16 palloni. Ma ottima anche la prestazione contro Grottazzolina in semifinale di Coppa Italia, contribuendo con 12 punti al raggiungimento dell’atto conclusivo per la formazione di coach Zambonardi.

michele malvestiti
Un attacco di Michele Malvestiti con la divisa di Brescia

Nelle giovanili l’esperienza allo Scanzorosciate, team con il quale ha disputato il campionato di B nel 2017/18 insieme all’ex Libertas Matteo Riva. Nel 2018/19 difende i colori del Volley Milano nella medesima categoria, sodalizio con il quale aveva già avuto a che fare dal 2015 al 2017 e disputando B2 e B. Ma viene anche aggregato nel precampionato della squadra di Superlega del Vero Volley Monza. Nel suo palmares la vittoria del Trofeo delle Regioni nel 2014  con la selezione lombarda.

Annuncio Pubblicitario

“Michele è un ragazzo con qualità fisiche molto importanti – confida coach Matteo Battocchio – che negli ultimi anni ha però trovato poco spazio, giocando in una squadra di altissimo profilo. Sono curioso di vedere quanto la sua esperienza al fianco di campioni come Cisolla e Tiberti gli sia rimasta dentro nel modo di vivere la palestra quotidianamente, perché è da lì che deve partire per dire la sua nel prossimo campionato e nel suo futuro. L’ho sentito molto determinato, sa che è giunto il momento di buttare il cuore al di là dell’ostacolo, e mi aspetto molto da lui”.

“Il Pool Libertas mi ha fatto un’ottima proposta – racconta l’opposto di Seriate – e, conoscendo già l’ottimo staff, non è stato difficile per me accettare. Ho avuto modo di parlare con Coach Matteo Battocchio, e ho trovato un allenatore con una grande voglia di lavorare, esattamente come me. La squadra è molto giovane: conosco già alcuni compagni, e sono sicuro che il mix tra gioventù ed esperienza che è stato costruito sarà ottimo. Per me è una grande opportunità per continuare nel percorso di crescita iniziato la scorsa stagione a Brescia, dove ho avuto la possibilità di allenarmi con grandi campioni come Tiberti, Cisolla e Gavotto, e il loro esempio è stato molto importante”.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Marco Ballerini
Marco Ballerini
Un calcio al pallone, due tiri a canestro, una corsa nei boschi, una pedalata tra salite e discese, una nuotata nel mare, una sciata nel bianco, una pagaiata sul lago.. Sacrifici, sudore, fatica, passione, socialità, emozioni, obiettivi, traguardi.. Lo sport è sempre un ottimo pretesto per VIVERE e per sentirsi VIVI !!

Lascia un commento