Massimo Redaelli vice fedele, nona annata alla Libertas

massimo redaelli

Il Pool Libertas cambia l’allenatore ma non l’assistente. Massimo Redaelli, a Cantù dal 2009, rinnova nuovamente il suo contratto.

C’è una persona di cui Ambrogio Molteni, presidente della società brianzola di volley, deve fidarsi ciecamente. Nell’ultimo decennio sono cambiati tanti giocatori, qualche allenatore ma il vice continua a rimanere un punto fermo, se non addirittura il suo braccio destro. Indiscusso riferimento anche per collaboratori e tifosi, Massimo Redaelli completerà anche per la prossima stagione lo staff tecnico della Libertas Cantù. Il 56enne nativo di Carate Brianza affiancherà così Matteo Battocchio, nominato nuovo coach poco meno di una settimana fa. In precedenza, “Max” aveva avuto modo di collaborare con Massimo Della Rosa dal 2012 al 2017 e con Luciano Cominetti negli ultimi tre campionati.

massimo redaelli
Max Redaelli insieme a Luciano Cominetti (Foto Patrizia Tettamanti)

Il 2020/21 sarà quindi la nona stagione con i colori del club fondato nel 1982. Per Redaelli la carriera in panchina iniziò trentacinque anni fa con un gruppo di ragazze caratesi e ha fatto brevemente tappa alla Pallavolo Agliatese in serie C nel biennio 2004-06. Successivamente ha poi sposato la causa del Consorzio Vero Volley, con cinque annate suddivise tra Pro Victoria Monza (in cui centrò anche un doppio salto dalla B2 all’A2) e la CheBanca! Milano. Prima dell’inizio della storia d’amore canturina.

Massimo Redaelli che però è da tempo punto di riferimento anche della Selezione Regione Lombardia sotto la guida del coordinatore tecnico Oreste Vacondio, contribuendo così alla conquista di ben quattro Kinderiadi. Di cui tre consecutivamente, dal 2013 al 2015, nelle edizioni che si sono svolte a Loreto, Policoro e Patti, che si aggiungono al trionfo del 2018 a Chieti.

Annuncio Pubblicitario

“Sono felice e soprattutto onorato di rimanere ancora a Cantù in una stagione, la prossima, ricca di cambiamenti, segno anche della stima reciproca che si è creata in questi otto anni col Presidente Ambrogio Molteni – dichiara Redaelli – Le novità saranno diverse, dal cambio del “fortino” Parini, casa di vittorie e sempre considerato un palazzetto difficile da espugnare, grazie anche al nostro splendido pubblico, a favore della rimodernata struttura del PalaFrancescucci di Casnate con Bernate; e soprattutto la collaborazione con la società VeroVolley di Monza, che permetterà alla nostra di mettere in evidenza i giovani del settore giovanile monzese in un ambito di alto livello quale quello della A2“.

Passando poi a parlare della collaborazione con il nuovo coach. “Altro cambiamento sarà la persona con la quale lavorerò: avrò come head coach Matteo Battocchio, col quale abbiamo già iniziato una consultazione per allestire la rosa della prossima stagione. Come sempre e come nel mio stile, farò di tutto per metterlo nelle condizioni di lavorare al meglio, cercando di essere sincero ma anche assertivo, come sono sempre stato nelle mie esperienze da “assistant” con gli altri capo allenatori”.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento