Luciano Cominetti e Libertas, le strade tornano a separarsi

luciano cominetti
il massimo della pizza banner

Il club canturino di volley ufficializza la fine del rapporto con il suo coach, Luciano Cominetti. Atteso per i prossimi giorni il nome del sostituto.

E’ trascorso soltanto un mese dallo stop anticipato della stagione 2019/20 di pallavolo e ancora non si sa quanto possa mancare all’inizio della prossima. Eppure i cambiamenti in casa Pool Libertas non sembrano proprio mancare. La società brianzola ha voltato rapidamente pagina e si sta mostrando molto attiva nel voler programmare rapidamente il proprio futuro. Ambrogio Molteni, da buon canturino, non sembra di certo un presidente a cui piace stare con le mani in mano, decidendo così di di regalare ai propri tifosi già due novità.

La prima è stata quella di aderire all’importante progetto del Consorzio Vero Volley. La seconda scelta è stata invece probabilmente un po’ più difficile, ossia quella di non affidarsi più a Luciano Cominetti. Un coach che, prima di quest’ultimo triennio, aveva già legato il suo nome a Cantù in passato in altre due circostanze: dal 2001 al 2004 e nel 2009/10, sempre nei campionati di serie B. Un ritorno complessivamente positivo il suo. Nel 2017/18 una salvezza agevole culminata con il quinto posto finale nella Pool B. Nel 2018/19 invece un’esaltante cavalcata fino alla semifinale play-off valida per la promozione in Superlega, persa soltanto in gara3 contro l’Olimpia Bergamo.

 

luciano cominetti
Gara3 della semifinale contro Bergamo, punto più alto della gestione  Cominetti

Un risultato tanto storico quanto importante, che ha inoltre permesso di partecipare a una rinnovatissima A2 dal tasso tecnico decisamente alto come quello attuale. Purtroppo però, complice anche diversi problemi di infortuni, il 2019/20 non è andato secondo aspettative. E Ambrogio Molteni, pur riconoscendo il lavoro svolto dallo staff tecnico, ha optato per un rinnovamento in panchina.

Annuncio Pubblicitario

“Ringrazio Luciano a nome di tutta la famiglia della Libertas per tutto quello che ha fatto in questi ultimi tre anni in cui è rimasto con noi alla guida della squadra di Serie A2 – commenta Ambrogio Molteni –. La sua competenza e la sua professionalità non sono mai state messe in dubbio, e la conquista della permanenza in A2 lo scorso anno, obiettivo molto difficile e importante, è stata la punta di diamante di una stagione esaltante. Questa permanenza, che spero possa continuare con successo anche nei prossimi anni, è la pietra miliare sulla quale andremo a costruire il nostro futuro. Senza questo risultato ottenuto sotto la sua gestione oggi non saremmo nella stessa situazione, e di questo ne va dato ampio riconoscimento. Auguro a lui di togliersi nel futuro le più belle soddisfazioni sportive, consapevole che la sua grande passione ed entusiasmo gliele potranno ancora fare raggiungere”.

Attestato di apprezzamento ricambiato anche da parte dello stesso allenatore orobico. “Sono orgoglioso di essere arrivato a Cantù per la terza volta – commenta Luciano Cominetti –  e questo conferma la stima che ha di me il presidente Ambrogio Molteni. Sono stati tre anni fantastici, anche se quest’anno non è andato come mi aspettavo. Il cambiamento fa parte della vita, accetto la scelta della società. Spero che la strada della Libertas sia buona, e mi auguro che continui nel percorso di crescita dei giovani, tenendo conto dei buoni risultati che abbiamo ottenuto in questi anni”.

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento