Libertas Cantù, torna la vittoria strappata coi denti

Finalmente un sorriso in casa Libertas Cantù in un periodo costellato da problemi fisici e risultati negativi, al Parini Videx Grottazzolina sconfitta al tie-break. 22 punti per Richards e Caio.

 

Nell’ottava giornata di andata del girone blu di serie A-2 i canturini del presidente Molteni sono chiamati ad affrontare i marchigiani della Videx Grottazzolina con la necessità di far risultato per non perdere il contatto con il treno playoff. Brianzoli finalmente al completo, mentre tra gli ospiti c’è da segnalare l’assenza dell’opposto Moretti. Ne esce una partita molto combattuta per la durata di oltre due ore.

Primo set con la Libertas Cantù avanti per 4-2, break Grottazzolina (7-9) ma i centrali di casa risistemano il punteggio (10-9). Caio dapprima murato da Paris e poi autore di un attacco out per il time-out di Della Rosa sul 17-19. Altra sospensione per i locali dopo i due punti di Sideri (20-23), Cantù agguanta la parità del 24-24 ma gli ospiti la spuntano ai vantaggi (24-26) con il set point ancora di Sideri.

Annuncio Pubblicitario

Nel secondo Libertas da subito in avanti e sul 9-6 coach Ortenzi vuole parlarci su. I canturini allungano con una veloce di Monguzzi (13-7), ma il mister della Videx vede ulteriormente scappare i padroni di casa e chiama ancora time-out sul 17-11. I marchigiani escono bene con un parziale di 3-0 (17-14), Richards (nella foto in alto) e Salgado sono protagonisti in questo scorcio per le rispettive squadre ma è Cantù a pareggiare il conto dei set con l’attacco vincente dell’australiano (25-19).

Monguzzi raggiunge in apertura del terzo il punto numero 200 in categoria, Videx avanti 7-9 ma due mani out di Riva e Caio impattano nuovamente la situazione (9-9). Cantù avanti sul 13-10, Richards  fa la voce grossa e porta i suoi sul 16-12. Ancora l’australiano protagonista questa volta con l’ace (18-13). Ma i marchigiani iniziano piano piano a rosicchiare punti, fino all’ace di Cecato (24-22). Ma è lo stesso giocatore a fallire la successiva battuta, 25-22 e set ai canturini.

Nel quarto i ragazzi di Della Rosa ripartono bene (3-0) ma la Videx pareggia sul 4-4. Break di 4-0 per Grottazzolina con Cester in turno di battuta (8-11) e time-out dei padroni di casa. Caio con due punti consecutivi riporta i suoi a contatto (11-12), ma la Videx allunga sul 11-16. Gap che si estende fino al 12-21, Salgado riporta in parità il match con il punto del 15-25.

Tie-break con Cantù avanti 5-3, poi sorpasso ospite (5-6). Si prosegue punto a punto, Salgado confeziona l’ace del 10-11. Errore in battuta per Caio (13-14) ma Cominetti annulla il match point. Testa nuovamente avanti per i brianzoli con l’ace di Gerosa (17-16), ci penseranno Riva con una pipe e Caio con un mani fuori a consegnare set (21-19), partita e i due punti alla Libertas Cantù.

Paris [Videx Grottazzolina], autore di 21 punti
Paris [Videx Grottazzolina], autore di 21 punti

POOL LIBERTAS CANTU’ 3  – VIDEX GROTTAZZOLINA 2    (24-26, 25-19, 25-22, 15-25, 21-19)

POOL LIBERTAS CANTU’: Gerosa 5, Caio 22, Riva 17, Richards 22, Monguzzi 13, Alborghetti 4, Butti (L1), Olivati, Cominetti 1. NE: Cordano, Mazza, Laneri, Boffi (L2). All: Della Rosa, Ass: Redaelli.

VIDEX GROTTAZZOLINA: Cecato 8, Cester 11, Paris 21, Sideri 18, Tomassetti 11, Salgado 13, Gabbanelli (L), Brandi N., Pison, Fiori. N.E.: Girolami, Brandi J., Vecchi. All: Ortenzi, Ass: Cruciani

Arbitri Roberto Pozzi e Roberto Guarneri

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento