Impavida Ortona, Pool Libertas Cantù invece molto meno

Impavida Ortona

Parte male il Pool Salvezza per i canturini, travolti con un secco 3-0 dall’Impavida Ortona che la aggancia in classifica.

 
 
 
 
 

Il Pool Libertas Cantù inizia la sua marcia per la salvezza in serie A2  dall’Abruzzo, precisamente nella provincia di Chieti sul campo del Sieco Service Ortona. Già una sfida dal peso specifico importante, se non da vincere almeno da limitare i danni con un arrivo al tie-break, visto e considerato che gli abruzzesi sono dietro tre punti. Nulla di tutto questo, tre set in cui i ragazzi di Massimo Della Rosa non riescono a impensierire minimamente quelli di coach Lanci.

Equilibrio iniziale, con i brianzoli capaci di mettere il naso avanti seppur di due punti (4-6). Meo ferma Caio per il vantaggio interno (8-7), che diventerà di tre sul 13-10. Buono il turno in battuta di Caio ma è sempre l’Impavida Ortona a guidare per 15-12, con un time-out chiamato dalla panchina ospite. Il primo set vedrà i padroni di casa imporsi 25-18.

Annuncio Pubblicitario

Buchegger è in serata di grazia, e con i suoi servizi il team di Lanci scappa subito sul 5-1. Meo e Buchegger protagonisti in attacco e il 12-6 costringe Della Rosa alla sua seconda sospensione nel set. Mini-break griffato dall’australiano Richards, ma Pedron continua ad assistere al bacio Buchegger che non tradisce le attese, portando i suoi sul 20-13. Il coach canturino tenta nel finale la carta Mazza al posto di Alborghetti, inefficace perché l’Impavida Ortona chiude con il punteggio di 25-14.

Nel terzo partono bene i padroni di casa (4-1) con Cantù che però riesce a tornare a contatto, prima che Buchegger ritorni a fare la voce grossa (7-4). Ace di Meo, cambio Riva al posto di Richards con la Sieco Service che allunga pesantemente sul 15-7. Simoni firma il 18-10 ma soprattutto il 25-15 che chiude set ed incontro a favore dell’Impavida Ortona.

Impavida Ortona
Massimo Della Rosa, allenatore di Cantù, sicuramente si aspettava tutt’altra prestazione

Pool Libertas Cantù troppo brutta per essere vera, sicuramente servirà ben altra prestazione domenica prossima al Parini, quando i canturini riceveranno l’Aurispa Alessano alle ore 16.

SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA – POOL LIBERTAS CANTU’ 3-0  (25-18/25-14/25-15)

SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA: Peda n.e., Simoni 7, Ferrini n.e., Ceccoli, Miscione 3, Listratov n.e., Pedron 1, Holt 14, Toscani L, Provvisiero L, Di Meo 6, Lanci n.e, Casaro n.e, Buchegger 26.
Allenatore: Nunzio Lanci

POOL LIBERTAS CANTU’: Monguzzi 4, Butti L, Cominetti 7, Riva 1, Boffi L, Mazza, Cordano n.e., Richards 7, Gerosa 2, Alexandre 11, Laneri, Alborghetti 2, Olivati n.e.
Allenatore: Massimo Della Rosa

Imoavida Ortona
Simoni ( Impavida Ortona ), suo l’ultimo punto della contesa

Questa la classifica del Pool Salvezza dopo il turno odierno:

 

  1  Basi Grafiche Geosat Lagonegro

22

  2  Centrale del Latte McDonald’s Brescia

18

  3  Sieco Service Ortona

17

  4  Pool Libertas Cantù

17

  5  GoldenPlast Potenza Picena

15

  6  Videx Grottazzolina

13

  7  Materdominivolley.it Castellana Grotte

12

  8  Aurispa Alessano

12

  9  Sol Lucernari Montecchio Maggiore

7

10  Club Italia Crai Roma

2

 

Gli Highlights offerti da Sportube

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento