Emma Villas Volley, niente sconti alla Libertas. E’ 3-0.

emma villas volley

Sconfitta preventivabile dei brianzoli in casa dell’attrezzata Emma Villas Volley. Il Pool Libertas mostra carattere ma non riesce a strappare alcun set.

Nuova giornata di campionato (la quinta in serie A2) e nuova domenica archiviata dai canturini senza l’agognato successo. Dopo il ko interno per 3-0 rimediato contro la Bcc Castellana Grotte, i ragazzi di Luciano Cominetti si arrendono con il medesimo punteggio contro l’Emma Villas Aubay Siena al PalaEstra. Non mancano però le attenuanti: l’avversario (retrocesso dalla Superlega) era sicuramente di livello, inoltre lo stop per infortunio che costringerà la stella Raydel Poey a fermarsi per alcune settimane, certamente pesa non poco negli equilibri offensivi della Libertas. Il coach ospite prova a mischiare le carte proponendo Regattieri palleggiatore, Motzo opposto, Cominetti e Maiocchi in banda, Monguzzi e Mazza al centro, Butti libero. Dal canto suo coach Graziosi schiera Falaschi in regia, Romanò opposto, Milan e l’ex Romolo schiacciatori, Gitto e Smiriglia centrali, Marra libero.

emma villas volley
Matheus Motzo, il migliore tra i canturini con 15 punti

Nel primo set i padroni di casa allungano sul 10-5, i canturini provano a tenere botta e a rosicchiare qualche punto ma si devono arrendere alla pipe di Mariano che vale il 25-17 in favore dell’Emma Volley Villas. Nel secondo i senesi allungano fin da subito portandosi sul 6-2 e successivamente sul 20-14 con la battuta vincente di Falaschi. I brianzoli però lottano riavvicinandosi pericolosamente sul 23-21, prima del muro di Gitto su Monguzzi per il 25-21 interno. Il Pool Libertas sembra uscire alla distanza e così l’inizio del terzo set li vede avanti 2-5, ma l’errore di Roberto Cominetti costa il 16-14. I canturini non lasciano nulla di intentato e annullano due palle set, ma è il muro di Mariano su Motzo per il 25-23 a chiudere definitivamente la contesa. Cantù rimane così sul fondo della classifica insieme a Mondovì, nel prossimo turno contro la Peimar Calci sarà assolutamente vietato sbagliare anche senza Poey, altrimenti la rincorsa verso la salvezza inizierebbe già a complicarsi.

Dagli altri campi

Continua senza sosta la marcia della capolista Ortona, che liquida a domicilio con un netto 3-0 anche Bergamo. Alle sue spalle, la quinta giornata ha certificato Brescia come prima inseguitrice, avendo la meglio nella sfida per il secondo posto contro Santa Croce per 3-1. Stesso risultato per la Bcc Castellana Grotte nel match interno contro l’altro fanalino di coda Mondovì, mentre è Lagonegro a spuntarla al tie-break sul campo della Conad Reggio Emilia. Rinviata invece Calci-Materdomini per via della criticità riguardante le condizioni meteo in Toscana.

Annuncio Pubblicitario

EMMA VILLAS AUBAY SIENA – POOL LIBERTAS CANTU’ 3-0

(25-17, 25-21, 25-23)

EMMA VILLAS AUBAY SIENA: Falaschi 2, Romanò 16, Milan 10, Mariano 13, Smiriglia 5, Gitto 7, Marra (L1), Zanni. N.E.: Lucconi, Rigo, Cappelletti, Maruotti, Zamagni, Volpi (L2). All: Graziosi, 2° All: Pelillo (battute vincenti 2, battute sbagliate 12, muri 8).

POOL LIBERTAS CANTU’: Regattieri 3, Motzo 15, Cominetti 7, Maiocchi 10, Monguzzi 6, Mazza 2, Butti (L1), Baratti, Suraci 1, Arasomwan 1. NE: Poey, Gasparini, Frattini, Rudi (L2). All: Cominetti, 2° All: Redaelli (battute vincenti 2, battute sbagliate 11, muri 6).

Arbitri: Michele Marotta (Prato) e Ugo Feriozzi (Ascoli Piceno)

Addetto al videocheck: Emiliano Pasquini

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento