Andrea Galliani martella dai 9 metri e Cantù cade a Brescia

andrea galliani

Pool Libertas sconfitto 3-1 al San Filippo contro i padroni di casa dell’ex Andrea Galliani, che ha creato grattacapi anche con il servizio.

Archiviata la grana legata alla positività generale al Coronavirus, non si sono di certo placati i problemi in casa Libertas. Dapprima la rescissione del palleggiatore Matyas Dzavoronok sostituito da Robert Viiber (che ha debuttato proprio oggi), poi l’infortunio muscolare che costringe tutt’ora Matteo Bertoli ai box. Infine, le noie fisiche per Luca Butti e Romolo Mariano. Se a tutto ciò aggiungiamo anche il disservizio del riscaldamento al PalaFrancescucci che condiziona gli allenamenti dei canturini, il quadro è ben presto fatto: preparare una sfida di campionato nella normalità non è al momento possibile.

Così coach Battocchio e ragazzi devono ancora rinviare i buoni propositi per un ritorno al successo. Il Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia, in occasione dell’ultima giornata d’andata, si porta sul 2-0 sfruttando due break nati dal servizio di Andrea Galliani (19 punti per lui e il 52% in attacco). Cantù prova a riaprire i giochi nel terzo set, salvo poi alzare prematuramente bandiera bianca nel quarto. Non basta un Matheus Motzo autore di 30 punti, mentre tra i locali ottima la prova anche dell’opposto Fabio Bisi con 22 punti.

Coach Roberto Zambonardi manda in campo Tiberti al palleggio, Bisi opposto, Andrea Galliani e Cisolla in banda, Esposito e Candeli al centro, Franzoni libero. Matteo Battocchio risponde invece con la new-entry Viiber in regia, Motzo opposto, Mariano e Alessandro Galliani schiacciatori, Mazza e Monguzzi centrali, Butti libero.

Annuncio Pubblicitario

Buono l’avvio di match dei canturini, con Motzo a indovinare la diagonale del 6-10 che costringe coach Zambonardi a rifugiarsi nel time-out. I padroni di casa sfruttano però il turno in battuta di Andrea Galliani (autore di due ace nel frangente) per confezionare un break di 5-0, con un attacco out del quasi omonimo in maglia Libertas per il ritrovato vantaggio (12-11). Monguzzi non passa con la propria veloce, Brescia allunga sul 23-18, prima dell’errore in battuta di Motzo che costa il punto del 25-21.

E’ l’equilibrio a caratterizzare la prima metà del secondo set. Motzo viene murato dal duo Cisolla-Candeli per l’11-9, poi è ancora una volta il servizio di Andrea Galliani a scavare il solco fra i due team, con l’ace del 20-15. Motzo con due punti consecutivi riavvicina i suoi sul -3, ma è un primo tempo di Esposito a regalare un altro 25-21 a favore del Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia.

Nel terzo Cantù si porta sul 5-8 con un mani out di Motzo che costringe la panchina di casa a parlarci sopra, per poi allungare sul +6 con un diagonale out di Bisi. I bresciani si rifanno minacciosi con una diagonale in campo di quest’ultimo e la parallela di Galliani, costringendo questa volta coach Battocchio a chiamare un time-out sul 18-20. Tuttavia il finale di set è tutto a favore dei brianzoli, con Cisolla che spedisce in rete l’attacco del 19-25.

Nel quarto è nuovamente Andrea Galliani a essere il protagonista dei primi due strappi a favore dei locali. Giocando dapprima sulle mani del muro il punto del 6-4, poi confezionando due parallele consecutive per il momentaneo 13-7. Esposito colpisce con lo slash e il divario si allarga ulteriormente sul +9 interno, sarà infine Cisolla a mandare definitivamente in archivio il match con l’attacco del 25-15.

andrea galliani
Festa di fine gara rimandata per il Pool Libertas (foto P.Tettamanti)

Con questo ko i brianzoli restano al decimo posto nella classifica di A2, ultimo valido per un eventuale accesso ai play-off a fine stagione. Torneranno in campo mercoledì contro Castellana Grotte e poi nell’anno nuovo, con una doppia sfida contro l’Emma Villas Aubey Siena nel giro di 48 ore: domenica 3 gennaio al PalaFrancescucci per la prima del girone di ritorno, il 5 gennaio invece il recupero al PalaEstra di Siena di quella che doveva essere la gara d’esordio della stagione 2020/21.

GRUPPO CONSOLI CENTRALE DEL LATTE BRESCIA – POOL LIBERTAS CANTù 3-1  (25-21, 25-21, 19-25, 25-15)

GRUPPO CONSOLI CENTRALE DEL LATTE BRESCIA: Tiberti 3, Bisi 22, Cisolla 9, Galliani 19, Esposito 9, Candeli 6, Franzoni (L1), Cogliati, Bergoli, Tasholli, Ghirardi, Tonoli. N.E.: Orlando Boscardini, Crosatti (L2). All: Zambonardi, 2° All: Iervolino (battute vincenti 4, battute sbagliate 14, muri 12).

POOL LIBERTAS CANTU’: Viiber 5, Motzo 30, Galliani 8, Mariano 2, Monguzzi 1, Mazza 6, Butti (L1), Regattieri, Malvestiti, Picchio, Corti, Gianotti 5. NE: Pellegrinelli, Bertoli (L2). All: Battocchio, 2° All: Abbiati, 2° All: Redaelli (battute vincenti 4, battute sbagliate 14, muri 6).

Arbitri: Cesare Armandola (Pavia) e Marta Mesiano (Bologna)

Addetto al videocheck: Luca Ferrari

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento