Rn Imperia rimonta vana, Como Nuoto una vittoria d’oro

rn imperia 57
[ethereumads]

Parte forte la formazione comasca portandosi sul +4, la Rn Imperia riesce anche a mettere la freccia ma poi soccombe 9-8. Salvezza più vicina.

Estremamente sudata ma di vitale importanza. Si può riassumere così l’affermazione odierna della Como Nuoto Recoaro, impegnata nel 22° turno del girone Nord di A2 maschile. Nell’ennesima sfida risolta in volata, la quinta consecutiva, con risultati alterni precedentemente: vittorie contro Lavagna e Crocera Stadium, ko contro Sturla e Arenzano.

Seppur la prima parte di gara aveva illuso gran parte dei presenti alla Pia di Monza che l’1 in schedina sarebbe stata quasi una formalità. Non è andata così. I ragazzi di Zimonjić si erano infatti portati sul 4-0 in avvio di seconda frazione, ma in un batter d’occhio i liguri hanno riequilibrato il punteggio. Bravi a quel punto i padroni di casa a reggere psicologicamente all’aggancio e a prevalere nella battaglia rete a rete, con Bet a segnare quella risolutiva a 2′ dal termine. Comaschi ora soltanto a -1 in classifica dagli avversari di giornata ma soprattutto a +4 dal terzultimo posto.

La partita

Dicevamo dell’ottimo approccio dei locali, che hanno provato a incanalare la contesa con un ispirato Fusi. Suo il primo vantaggio con un preciso diagonale dal perimetro su assist di Gennari, suo il 3-0 praticamente in fotocopia con un tiro però a mezza altezza. Nel mezzo Ciardi capitalizza un tiro dai cinque metri per fallo di Lengueglia su Marchetti, mentre Viola bravo a dire di no a Rocchi e Somà.

Shvedov al  volo da posizione cinque su un buon scarico di Ciardi e Como vola sul +4. Ospiti che però non ci stanno, sbloccandosi con i fratelli Taramasco: prima Nicola, poi Filippo, sempre e comunque su suggerimento di Cesini. Anche Somà con un tiro sul secondo palo da posto cinque beneficerà dell’assist dell’ex Como Nuoto, mentre Lengueglia non si farà pregare con l’ennesimo cambio di gioco del team di Pisano, approfittando dell’espulsione di Ciardi per il 4-4 al giro di boa.

In apertura di terzo tempo lariani concreti da posizione uno, da dove colpiscono Birigozzi (tiro sul primo palo) e Marchetti (diagonale all’angolino alto) per il ritrovato +2 interno. Ma Corio al centro e Taramasco Nicola, entrambi in superiorità numerica, ne vanificano l’allungo. Shvedov al volo su passaggio di Bet, Corio con la deviazione sul tiro di Cesini che inganna Viola, è 7-7 con ancora 8′ da giocare.

Lengueglia trova un’autostrada davanti a sé per avvicinarsi al portiere di casa e batterlo per il primo vantaggio esterno. Immediata però la replica comasca, con Marchetti a spiazzare Merano Federico per un rigore racimolato da Ciardi ai danni di Corio. Rosanò spreca una buona possibilità per battere il portiere ospite facendosi parare dallo stesso il tiro a due mani. Ci penserà però Bet a mettere il proprio sigillo sul successo della Como Nuoto con un tiro dalla distanza. Negli ultimi 120′ nulla più di rilevante, con il punteggio che resterà fermo sul 9-8.

rn imperia 57
Francesco Bet, come contro Lavagna sua la rete decisiva

Dalle altre piscine

Non steccano i loro appuntamenti le capoliste De Akker Team e Bogliasco, con i bolognesi che regolano a fatica Torino 9-8 mentre per i liguri successo agevole 20-5 contro Sturla. Successi interni anche nelle restanti gare: 17-7 per Camogli contro Crocera Stadium, 11-8 di Brescia Waterpolo nello scontro diretto con Arenzano e 9-8 per il President Bologna contro Lavagna.

COMO NUOTO RECOARO – RN IMPERIA 57  9-8 (3-0, 1-4, 3-3, 2-1)

COMO NUOTO: Viola, Shvedov 2, Bet 1, Rosanò, Birigozzi 1, D’Antilio, Beretta, Gennari, Ciardi 1, Pellegatta, Marchetti 2, Fusi 2, Filippelli. All.: Zimonjić.

RN IMPERIA: Merano F., Giordano, Cipriani, Grosso, Parolini, Merano G., Lengueglia 2, Corio 2, Taramasco N. 2, Somà 1, Rocchi, Cesini, Taramasco F. 1. All.: Pisano.

Arbitri: Zedda e Doro.

NOTE – Superiorità numeriche: Como Nuoto 0/5 + 2/2 rigori, Rn Imperia 57 6 su 12. Usciti per limite di falli Merano G. (IM) nel quarto tempo. Ammonito il tecnico della Rn Imperia Pisano nel terzo tempo e quello della Como Nuoto Zimonjić nel quarto.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento