Promogest Cagliari superata di slancio, Rane Rosa sempre in vetta

promogest cagliari

Le comasche battono piuttosto agevolmente l’ostica squadra isolana 12-7, confermandosi a punteggio pieno. Contro la Promogest Cagliari decisivo l’approccio.

A poco più di un mese dell’avvio del torneo di A2 femminile, Tete Pozzi si era sbilanciato un po’ a scatola chiusa prevedendo la sua formazione e quella bolognese le più serie candidate per il primo posto finale nel girone Nord. Dopo quattro giornate si può dire che il pronostico al momento è stato rispettato in pieno, tuttavia di strada da fare per entrambe ce n’è ancora parecchia. Nel frattempo però le sue ragazze iniziano a sentirsi a proprio agio anche nella piccola vasca della piscina Fausto Fabiano di Varese, domando la squadra di Abbate e Arbus mettendo le cose in chiaro fin da subito.

promogest cagliari
Le Rane Rosa prima del match

La sfida si apre con i due portieri a fermare i tentativi di Bianchi e Marcuzzi, prima che la più piccola delle Romanò riesca a sbloccare il punteggio su assist di Boero. Giraldo da posizione cinque e Tedesco in boa consentono l’allungo delle comasche sul 3-0, poi Frassinelli dopo alcuni buoni interventi è costretta a capitolare sui tiri di Marcuzzi e di Simonetti. Primo tempo che si chiude sul 4-2 con Maria Romanò che sfrutta il passaggio di Pellegatta e la buona circolazione di palla. Nel secondo tempo le sarde collezionano pali e rigori contro, Lanzoni ringrazia convertendo tutti e tre i tentativi, con Cantori in grado soltanto di toccare la sfera nell’ultima circostanza (7-3). Como Nuoto Recoaro che si porta sul +5 con l’azione di forza in boa di Tedesco che spodesta Steri e buca l’estremo difensore, la Promogest prova a rimanere in gara con la rete di Arbus che risponde a quella di Pellegatta, entrambe in superiorità numerica (9-5). Negli ultimi otto minuti le lariane chiudono ogni discorso scappando ulteriormente sul +7 con le reti di Trombetta in boa, Boero da posizione due e Bianca Romanò da quella centrale. Le ospiti possono così solo accorciare con la conclusione imparabile di Steri e il rigore nell’ultimo minuto di Arbus per il definitivo 12-7.

Dalle altre piscine

Bologna fa il suo dovere surclassando a domicilio Varese 15-4, Imperia fa altrettanto con il medesimo punteggio contro Brescia e provando a reggere il ritmo del duo di testa. Per 2001 Padova e Florentia Sport Team arriva invece il primo successo stagionale: a farne le spese rispettivamente Aquatica Torino 8-4 e Locatelli 9-8.

COMO NUOTO RECOARO – PROMOGEST CAGLIARI 12-7  (4-2, 3-1, 2-2, 3-2)

COMO NUOTO: Frassinelli, Romanò M. 1, Tosi, Girardi, Trombetta 1, Giraldo 1, Bianchi, Boero 1, Romanò B. 2, Lanzoni 3, Pellegatta 1, Tedesco 2, Ielmini. All.: Pozzi.

PROMOGEST CAGLIARI: Cantori, Abbate 1, Angius, Arbus 2, Usai, Melis, Bellisai, Simonetti 1, Cannata, Steri 1, Cerolini, Marcuzzi 2. All.: Perra.

Arbitro: Sponza.

NOTE – Superiorità numeriche: Como Nuoto 5 su 7 + 3/3 rigori, Promogest 2 su 12 + 1/1 rigore.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Marco Ballerini
Marco Ballerini
Un calcio al pallone, due tiri a canestro, una corsa nei boschi, una pedalata tra salite e discese, una nuotata nel mare, una sciata nel bianco, una pagaiata sul lago.. Sacrifici, sudore, fatica, passione, socialità, emozioni, obiettivi, traguardi.. Lo sport è sempre un ottimo pretesto per VIVERE e per sentirsi VIVI !!

Lascia un commento