Predrag Zimonjić, un serbo vicino alla panchina Como Nuoto

Predrag Zimonjić

Il nuovo coach della prima squadra maschile lariana dovrebbe essere Predrag Zimonjić, con un passato sia da giocatore che da allenatore nei nostri tornei.

Riempita la casella alla voce “uscite” (via Busilacchi, Ferrero, Foti e Toth), nelle prossime settimane scopriremo quali saranno i volti nuovi tra gli uomini della Como Nuoto 2019/20. Certamente il primo nome che verrà reso noto sarà quello del coach, che subentrerà al varesino Luca Polacchi arrivato a metà dello scorso campionato al posto di Paolo Venturelli. Una figura chiave ma spesso in discussione negli ultimi anni, alla quale è stata affidata anche la supervisione dell’intero settore giovanile.

Predrag Zimonjić
Luca Polacchi, 4 vittorie, 2 pareggi e 5 sconfitte sotto la sua guida

Per tale compito, nelle stanze di viale Geno starebbero pensando seriamente a Predrag Zimonjić. Nativo di Kragujevac e classe 1970, da giocatore è riuscito a centrare traguardi importanti, conquistando con la propria nazionale due medaglie d’oro agli Europei (nel 1991 con l’allora Jugoslavia ad Atene e nel 2001 con la Serbia e Montenegro a Budapest), un argento ai campionati Mondiali di Fukuoka 2001 e un bronzo alle Olimpiadi di Sidney 2000 entrambi con la Serbia e Montenegro.

A livello di club ha militato dal 1987 al 1994 al Partizan Belgrado, prima di sbarcare in Italia dove ha costruito il resto della sua carriera, parentesi Becej a parte dal 1998 al 2001. Quattro stagioni alla Roma Nuoto, ben undici con i colori di Ortigia, due con quelli di Civitavecchia per poi appendere la propria calottina nel 2014/15 al termine dell’unica con lo Sport Management, alla bellezza di 45 anni.

Annuncio Pubblicitario

Proprio da quest’ultima tappa inizierà poi il suo nuovo percorso da allenatore, ricoprendo i gradi di vice dal 2015 al 2019 nella formazione che milita in serie A1 dal 2015 al 2019. Nell’estate del 2018 viene inoltre scelto dalla Federazione Serba per guidare la Nazionale B, facendo parte al tempo stesso anche dello staff riguardante l’Under 20. Quella con la Como Nuoto, che dovrebbe annunciarlo verso la fine di agosto, sarà quindi la prima esperienza come capo allenatore alla guida di una squadra di club.

Per quanto riguarda invece il mercato delle altre, molto attiva è la neopromossa Metanopoli. La società di San Donato Milanese rischia di recitare un ruolo da assoluta protagonista anche nel campionato di A2 e sarà avversaria proprio dei comaschi nel girone Nord. Alla corte del nuovo coach Mammarella, sono arrivati Baldineti, Brambilla Francesco, Ciardi, Di Somma, Gitto e Gobbi, oltre agli ex Como Nuoto Busilacchi e Susak.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Marco Ballerini
Marco Ballerini
Un calcio al pallone, due tiri a canestro, una corsa nei boschi, una pedalata tra salite e discese, una nuotata nel mare, una sciata nel bianco, una pagaiata sul lago.. Sacrifici, sudore, fatica, passione, socialità, emozioni, obiettivi, traguardi.. Lo sport è sempre un ottimo pretesto per VIVERE e per sentirsi VIVI !!

Lascia un commento