Piscina Sciorba espugnata, Rane Rosa è un debutto convincente

piscina sciorba

Parte bene il torneo di A2 femminile per le Rane Rosa. Partita mai in discussione alla piscina Sciorba contro la giovanissima Locatelli, vittoria 6-12.

Chi ben comincia è a metà dell’opera, si dice. Ed effettivamente per la squadra allenata da Tete Pozzi è stato un buon inizio, in linea con le aspettative. Una vittoria esterna contro la verdissima Locatelli, ex formazione di uno dei tre nuovi acquisti della Como Nuoto Recoaro, ovvero il centro boa Jamila Tedesco quest’oggi andata a segno in una circostanza. Un risultato mai in bilico quello della piscina Sciorba eccetto nelle primissime fasi della sfida, quando le ragazze di coach Carbone avevano pareggiato l’iniziale rete di Virginia Boero, altra new-entry stagionale tra le comasche. Poi subito un allungo importante da parte delle ospiti, che si sono portate sul momentaneo 1-5. Anche gli ultimi due parziali dell’incontro sono stati a favore delle lariane, seppur di misura. Nel 6-12 rifilato alle liguri, da segnalare i quattro gol messi a segno da Gaia Lanzoni e i tre dalla sopracitata Virginia Boero. Bene la prova difensiva a partire da una concentrata Ginevra Frassinelli, schierata tra i pali per tutti e i trentotto minuti di gioco.

Tete Pozzi: “Meglio la difesa dell’attacco”

Estremamente soddisfatto il coach della Como Nuoto per questo debutto vincente, senza però nascondere che qualcosa andrà sicuramente migliorato. “Ho riscontrato troppa volontà di far bene da parte di tutte, questo ha portato a un po’ di anarchia e confusione in attacco, mentre in difesa è andata meglio. Però bene dai, sono cose che sicuramente metteremo a posto. Loro nonostante fossero giovanissime mi sono piaciute. Ho rotato un po’ tutte le effettive e sarà così durante tutto l’anno per via dell’ampia qualità di cui posso disporre. Sono contento. Domenica incontreremo Padova che ha fatto bene in casa contro Bologna, cercheremo di lavorare bene in settimana per adeguarci anche alle misure ridotte della piscina varesina“.

piscina sciorba
Tete Pozzi, coach dell’ambiziosa Como Nuoto Recoaro

Dalle altre piscine

Vittoria non troppo agevole per la Rari Nantes Bologna, sulla carta avversario n°1 della Como Nuoto nel girone Nord di A2, in casa del 2001 Padova per 8-11. Successi interni invece per la Von Varese contro Brescia 7-3 e per la Promogest contro Florentia Sport Team 15-9. Infine, successo di misura 7-6 per l’Aquatica Torino contro Imperia nella sfida fra matricole.

Annuncio Pubblicitario

US LOCATELLI GENOVA – COMO NUOTO RECOARO 6-12  (1-3, 1-3, 2-3, 2-3)

US LOCATELLI: Avenoso, Bianco 1, Donato 1, Bissocoli, Ravenna, Grasso, Rossi 2, Nucifora 1, Drago, Madicina, Ciccione, Vanin, Banchi. All.: Carbone.

COMO NUOTO: Frassinelli, Romanò M. 1, Tosi, Girardi, Trombetta 1, Giraldo 1, Bianchi, Boero 3, Romanò B., Lanzoni 4, Radaelli, Ielmini 1, Tedesco 1. All.: Pozzi.

Arbitro: Sig. Pinato.

NOTE – Superiorità numeriche: Us Locatelli 3 su 5 e 1/1 rigore, Como Nuoto 4 su 9 e 2/3 rigori.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Marco Ballerini
Marco Ballerini
Un calcio al pallone, due tiri a canestro, una corsa nei boschi, una pedalata tra salite e discese, una nuotata nel mare, una sciata nel bianco, una pagaiata sul lago.. Sacrifici, sudore, fatica, passione, socialità, emozioni, obiettivi, traguardi.. Lo sport è sempre un ottimo pretesto per VIVERE e per sentirsi VIVI !!

Lascia un commento