Pallanuoto U15, agli Europei un po’ di Como Nuoto con Cassarà

pallanuoto U15
[ethereumads]

Il prodotto del club di Viale Geno, Beatrice Cassarà, convocata per gli imminenti Europei femminili di pallanuoto U15 a Szentes, in Ungheria.

Altra soddisfazione in casa Como Nuoto, dopo la salvezza conquistata nel torneo di A2 da parte della prima squadra maschile e la finale promozione raggiunta nella medesima categoria da quella femminile. E’ infatti notizia di oggi la convocazione di una delle sue atlete più giovani da parte di Aleksandra Cotti, coach della nazionale italiana di pallanuoto U15, per la manifestazione continentale che si svolgerà dal 27 giugno al 4 luglio nella cittadina ungherese di Szentes.

Si tratta di Beatrice Cassarà, che insieme ad altre quattordici compagne avrà il compito di dover tenere alto il nome del nostro paese nell’intensa settimana in terra magiara. Le compagini partecipanti saranno dieci, suddivise in due gironi da cinque squadra. Italia che figura nel raggruppamento A, insieme a Israele, Olanda, Serbia e Spagna. Il debutto per le nostre ragazze avverrà domenica a mezzogiorno, nella sfida che le vedrà contrapposte alle israeliane. Ai quarti di finale in programma il 2 luglio passeranno le prime quattro, con la finalissima in calendario la domenica successiva.

pallanuoto U15
Beatrice Cassarà, classe 2006 della Como Nuoto

Cassarà che si ritroverà in squadra anche alcune avversarie incrociate nella recente regular-season di A2. Come Olimpia Sesena, promettente portiere della Rn Bologna,  o come Eleonora Bianco e Cecilia Grasso, giocatrici della Locatelli. Le altre convocate sono Emma Pozzani, Claudia Varrati, Emma Bacell e Federica Bozzolan (Antenore Plebiscito Padova), Gaia Mercuri (Roma Vis Nova), Sofia Moschetti, Teresa Lombardo e Olga Maresca (Ekipe Orizzonte), Valentina Sgrò (Vetrocar CSS Verona), Bianca Maria Rosta (Bogliasco), Sofia Maioriello Pankova (Acquachiara).

Una chiamata che conferma la bontà del lavoro sul proprio vivaio da parte della Como Nuoto, club certamente non nuovo a convocazioni in azzurro. Senza andare troppo a ritroso nel tempo, da ricordare l’esperienza nel 2019 di Rebecca Bianchi e Bianca Romanò agli Europei U17 a Volos. In quell’edizione in salsa portoghese, la formazione allenata da Paolo Zizza riuscì a conquistare la medaglia di bronzo.

Per testare la gioia della società ultracentenaria, abbiamo provato a sentire il suo responsabile del settore femminile. “Il grosso merito è da attribuire a Maria Romanò, sua allenatrice nelle giovanili e che la segue già dall’anno scorso – il commento di Tete Pozzi -. In questa stagione è stata aggregata alla prima squadra e quindi si è allenata tantissimo, rimanendo impegnata su due fronti”.

“Cosa dire di lei – ha poi proseguito il coach -: è una ragazza che ha una voglia pazzesca di fare e che lavora con molta intensità, ha recepito molto bene la nostra etica. Personalmente questa convocazione mi fa molto piacere, perché è la certificazione del nostro buon lavoro anche con le più piccole. Oramai da parecchi anni, infatti, registriamo convocazioni nelle nazionali giovanili. Siamo contenti e ci auguriamo che questi Europei siano il trampolino di lancio per una ragazza di assoluta qualità“.

CALENDARIO ITALIA EUROPEI FEMMINILI PALLANUOTO U15

27 giugno Italia – Israele (ore 12)

28 giugno Serbia – Italia (ore 16)

29 giugno Italia – Spagna (ore 14)

30 giugno Olanda – Italia (ore 12)

2 luglio quarti di finale

3 luglio semifinali

4 luglio finali

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento