Mercato pallanuoto, movimenti in uscita per la Como Nuoto

mercato pallanuoto

In attesa dei volti nuovi, il mercato pallanuoto di A2 registra alcuni addii per la formazione maschile lariana. Salutano Busilacchi, Ferrero, Foti e Toth.

Messa alle spalle l’agognata salvezza conquistata all’ultima giornata a Muggiò contro Torino, da alcune settimane in Como Nuoto ci si sta rimboccando le maniche per pianificare la stagione che verrà. Sicuramente ne sapremo di più una volta accantonate le ferie estive, d’altronde il secondo torneo italiano riprenderà come da consuetudine nella prima metà del mese di novembre. Perciò, il mercato pallanuoto deve ancora entrare nella sua fase più calda, tuttavia il club di viale Geno sa già chi non indosserà più la propria calottina.

Tra i partenti ci sarà Federico Foti, difensore ligure a lungo sulle sponde del Lario. Dapprima protagonista della formazione che scendeva in acqua nelle piscine della massima serie, il 25enne accettò all’epoca di rimanere e partecipare alla B nonostante la rinuncia della società all’A1 per motivi economici. Per lui si sono aperte le porte di un ritorno al Camogli, il ragazzo avrà la possibilità al tempo stesso di lottare probabilmente per le parti nobili della classifica e di riavvicinarsi a casa, ripresentandosi quindi da ex nelle sfide dell’anno prossimo nel girone Nord.

mercato pallanuoto
Federico Foti

Un altro ragazzo destinato a rientrare nella sua Liguria è Francesco Ferrero, centroboa arrivato tre stagioni fa dal Sori nella stagione della promozione dalla B alla serie A2, laureatosi a inizio luglio con grande successo in economia, grazie a uno splendido 110 e lode.

Annuncio Pubblicitario

Ma anche il centroboa titolare cambierà colori di appartenenza. Tommaso Busilacchi approderà d’infatti all’ambiziosa neopromossa Metanopoli (team di San Donato Milanese che si è assicurata anche l’ex campione del mondo Nicola Gittò), dopo aver fatto ritorno in Como Nuoto una volta conclusa l’esperienza ungherese. Un’avventura che gli aveva permesso di conoscere e di convincere Petar Toth a sposare la causa comasca, durata un solo anno poiché l’attaccante ha deciso di fare ritorno nella propria terra.

Chi invece non sbarcherà al Metanopoli è Martino Fusi. Una voce infondata e presto smentita con una nota da parte del sodalizio del presidente Mario Bulgheroni. La Como Nuoto ripartirà dai suoi giovani, tutti riconfermati, mentre resta in attesa di capire cosa avrà intenzione di fare Emilio Pagani. Infatti, lo storico difensore classe ’85 sta valutando come nelle ultime estati, se proseguire o meno la propria attività.

mercato pallanuoto
Martino Fusi non si muoverà da Como

Per scoprire dunque i movimenti in entrata del mercato pallanuoto lariano, bisognerà pazientare qualche settimana. Per quanto riguarda la panchina, la fiducia non verrà rinnovata a coach Luca Polacchi. Da valutare se il coach varesino potrà essere coinvolto nel settore giovanile.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Marco Ballerini
Marco Ballerini
Un calcio al pallone, due tiri a canestro, una corsa nei boschi, una pedalata tra salite e discese, una nuotata nel mare, una sciata nel bianco, una pagaiata sul lago.. Sacrifici, sudore, fatica, passione, socialità, emozioni, obiettivi, traguardi.. Lo sport è sempre un ottimo pretesto per VIVERE e per sentirsi VIVI !!

Lascia un commento