Matteo Beretta tris, ma è vittoria di team: Sori battuto

matteo beretta

Pesante successo esterno della Como Nuoto, Rn Sori sconfitta 7-13. Per i lariani nove uomini in gol, brilla Matteo Beretta con tre reti.

La parola d’ordine odierna per la formazione allenata da coach Zimonjic era espugnare la piscina Flavio Vassallo di Bogliasco con almeno due reti di scarto. I suoi ragazzi hanno voluto fare di più, con il +6 finale. Missione decisamente compiuta. La Como Nuoto Recoaro vendica la sconfitta dell’andata, si porta in vantaggio nel doppio confronto e agguanta la quarta piazza in classifica, posizione alquanto preziosa in ottica play-out che garantirà alla aggiudicataria di disputare l’eventuale bella fra le mura amiche contro la quinta del girone Nord-Ovest di A2.

Con ancora una giornata da disputare nella regular-season, questo primo obiettivo stagionale si avvicina prepotentemente. I lariani dovranno si incontrare fra quindici giorni la forte capolista De Akker Team, tuttavia anche per la Rn Sori sarà problematico far punti in casa del Brescia Waterpolo, che dovrà per forza di cose vincere per poter accedere agli spareggi promozione.

Un match, quello tra liguri e comaschi, contraddistinto inizialmente da alcuni errori sulle rotazioni difensive degli ospiti. Così era stato dapprima Viacava a battere indisturbato Viola, idem successivamente per Penco su assist di Rojas, nel mezzo il bel gol da posizione due sul secondo palo di Matteo Beretta, per il 2-1 al termine del primo tempo.

Ciardi di potenza in boa riusciva ad avere la meglio della marcatura di Digesi per impattare sul 2-2, Cocchiere ed Elefante consentivano ai padroni di casa di rimettere la testa avanti in due circostanze. Tuttavia sia Lava che Fusi non sprecavano la possibilità di andare in rete con l’uomo in più, prima che Ciardi si procurasse un tiro dai cinque metri per fallo di Morotti, con Marchetti a capitalizzare con il gol del 4-5 di metà gara.

E’ in questo momento che i lariani scavano il solco, grazie a un break di 8-1. Gennari si procura un rigore e Pellegatta batte il portiere di casa alla sua sinistra, Penco da posizione centrale perfora un ottimo Viola, poi Rosanò con un tiro sul primo palo, Cassano nell’angolo destro alto della porta difeso da Benvenuto e Pellegatta con una conclusione da posizione due che schizza sotto le braccia dell’estremo difensore, permettono alla Como Nuoto di entrare negli otto minuti avanti 5-9.

Un gap che diverrà ancora più rassicurante grazie a una palombella e a un ulteriore gol di Matteo Beretta, inframezzati dal 5-11 di Bet da posizione quattro. Viacava sfrutta il cambio di gioco per accorciare sul 6-12, poi succede di tutto. Zimonjic scivola accidentalmente in acqua e viene espulso, i locali al contempo si attendono un tiro dai cinque metri per l’uomo in più in acqua ma non arriva. Scattano le proteste della panchina di casa, ne fanno le spese il coach e un dirigente. Sori con Cocchiere su assist di Viacava trova l’effimero 7-12, Viola nega allo stesso centroboa la terza rete personale e sul ribaltamento d’azione arriverà il definitivo 7-13 di Marchetti a 3″ dal termine. La Como Nuoto Recoaro vince e convince, con queste premesse il finale di stagione pare decisamente più roseo, per una squadra giovanissima autrice di un interessante processo di crescita.

matteo beretta
Predrag Zimonjic (Como Nuoto), autore del bizzarro episodio a poco più di 2′ dal termine

Dalle altre piscine

Negli altri incontri odierni validi per la 9^ giornata del girone Nord-Est di A2, schiacciante vittoria 12-5 per la capolista De Akker Team nel big-match contro la Reale Mutua Torino 81 Iren. Muove invece finalmente la classifica il fanalino di coda Plebiscito Padova, che fra le mura amiche riesce a bloccare il Brescia Waterpolo sul risultato di 8-8.

RARI NANTES SORI – COMO NUOTO RECOARO 7-13  (2-1, 2-4, 1-4, 2-4)

SORI: Benvenuto S., Elefante 1, Olcese, Morotti, Viacava 2, Rojas Borges, Digiesi, Benvenuto V., Penco 2, Cocchiere 2, Costa, Benvenuto G., Polipodio. All.: De Ferrari.

COMO: Viola, Lava 1, Bet 1, Rosanò 1, Casadio, D’Antilio, Beretta 3, Gennari, Ciardi 1, Pellegatta 2, Marchetti 2, Fusi 1, Cassano 1. All.: Zimonjic.

Arbitri: Baretta e Scappini.

NOTE – Superiorità numeriche: Rn Sori 3 su 18, Como Nuoto Recoaro 4 su 10 + 2 su 2 rigori.Usciti per limite di falli Digiesi (S), Penco (S), Rosanò (C), D’Antilio (C) e Cassano (C) nel quarto tempo. Espulsi nel quarto tempo il coach della Como Nuoto Zimonjic e quello di Rn Sori De Ferrari.

CLASSIFICA GIR. NORD-EST: De Akker Team 27, Reale Mutua Torino 81 Iren 16, Brescia Waterpolo 16, Como Nuoto Recoaro 9, Rn Sori 9, Plebiscito Padova 2.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Marco Ballerini
Marco Ballerini
Un calcio al pallone, due tiri a canestro, una corsa nei boschi, una pedalata tra salite e discese, una nuotata nel mare, una sciata nel bianco, una pagaiata sul lago.. Sacrifici, sudore, fatica, passione, socialità, emozioni, obiettivi, traguardi.. Lo sport è sempre un ottimo pretesto per VIVERE e per sentirsi VIVI !!

One thought on “Matteo Beretta tris, ma è vittoria di team: Sori battuto

Lascia un commento