Luca Polacchi, Como Nuoto ha già scelto. Lui il coach degli uomini.

luca polacchi

Quasi 24 h dopo la rescissione consensuale con Paolo Venturelli, la società lariana ha già scelto colui che guiderà prima squadra e settore giovanile maschile della pallanuoto. E’ il varesino Luca Polacchi.

Chi segue da vicino il mondo della pallanuoto comasca e, complice la pausa del campionato in occasione della fine del girone di andata, si aspettava una quindicina di giorni di totale tranquillità, si è sbagliato di grosso. E’ infatti di martedì la notizia della separazione tra la Como Nuoto e Paolo Venturelli, avvenuta a seguito di un summit tra il presidente Mario Bulgheroni, il consigliere Derek Sala e il tecnico stesso.

luca polacchi
Paolo Venturelli, oramai ex tecnico Como Nuoto

Termina così dopo poco più di un anno e mezzo la nuova avventura del 47enne ligure sulla panchina comasca (in passato allenò già le giovanili, oltre a esserne stato un giocatore negli anni ’90). A tal proposito, i risultati in questa prima parte di torneo avrebbero pesato non poco. Pochi i dieci punti fin qui ottenuti, frutto di tre vittorie e un pareggio, che collocano i lariani in terzultima posizione in compagnia di Padova e in piena zona play-out. Numeri alla mano, un passo indietro rispetto alla scorsa stagione, ovvero quella del ritorno in A2, quando la Como Nuoto virò al giro di boa con cinque punti in più. Una sorpresa quindi ma non certo un fulmine a ciel sereno. D’altronde, che qualcosa non girasse nel verso giusto negli ultimi tempi tra tecnico e società, aldilà delle prestazioni in campo tutto sommato alla pari anche con le prime della classe, era abbastanza palese.

“E’ stata una decisione basata in parte sulle performance della prima squadra – precisa il presidente Mario Bulgheroni – ma soprattutto per quanto riguarda la gestione dell’intero settore giovanile, di cui Paolo era il responsabile. A tal proposito abbiamo diversi allenatori in erba, è quindi molto importante che ci sia la giusta sinergia con il loro coordinatore”.

Annuncio Pubblicitario

A2 Pallanuoto
Mario Bulgheroni, Presidente della Como Nuoto

Tuttavia, il club di viale Geno non si è fatto trovare impreparato, annunciando già nella serata di ieri il suo sostituto. Si tratta di Luca Polacchi, nativo di Solbiate Olona (VA) e classe 1982. Da atleta ha vestito la calotta della Busto Nuoto, del Nuoto Club Monza e della Pallanuoto Milano. Proprio con quest’ultima inizia la sua carriera da allenatore, alla guida dei Master. Successivamente è a capo dei settori giovanili di Osio e (anche prima squadra) dell’Amga Legnano. Poi la tappa di Novara, dove ci rimane per quattro stagioni conquistando anche la promozione in C e ottenendo al tempo stesso anche brillanti risultati con gli under 15 e 17, prima di venir esonerato nel novembre del 2017.  Infine, l‘ultima esperienza è quella con il Metanopoli, formazione di San Donato Milanese, dove nella passata stagione conquista la promozione in serie B mentre quest’anno resta in carica fino a inizio febbraio come coach delle giovanili.

In un mondo come quella della pallanuoto, diametralmente opposto a quello del calcio, è fatto piuttosto insolito quello la sostituzione dell’allenatore a campionato in corso. Tra l’altro, bisogna registrare come Luca Polacchi sia il quarto allenatore della prima squadra maschile comasca nelle ultime tre annate. Va ricordato infatti, che pure nel 2016-17 Stefano Pozzi (attualmente alla guida delle Rane Rosa) prese il posto di Francesco Rota. Un cambio in corsa che portò al salto di categoria. Pretendere ora lo stesso cambio di passo è francamente impossibile, ma raggiungere una non affannata salvezza dovrà essere l’obiettivo da qui alle prossime settimane.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Marco Ballerini
Marco Ballerini
Un calcio al pallone, due tiri a canestro, una corsa nei boschi, una pedalata tra salite e discese, una nuotata nel mare, una sciata nel bianco, una pagaiata sul lago.. Sacrifici, sudore, fatica, passione, socialità, emozioni, obiettivi, traguardi.. Lo sport è sempre un ottimo pretesto per VIVERE e per sentirsi VIVI !!

Lascia un commento