Francesco Zoni per il post Trumbic della Pallanuoto Como

francesco zoni
il massimo della pizza banner

Sarà Francesco Zoni a chiudere la prima squadra della Pallanuoto Como, che saluta Trumbic. Per lui promozione dalle giovanili.

 
 
 
 
 
 

La Pallanuoto Como, dopo aver accolto Zoltan Kiss e Mattia Riva nello staff tecnico del proprio settore giovanile, ha ufficializzato anche il nuovo coach della prima squadra per il campionato di Serie B 2017/18. E lo fa pescando in casa. Si tratta di Francesco Zoni, che già operava all’interno della società di Giovanni Dato allenando l’Under 17 e l’Under 15.

In virtù del buonissimo lavoro portato a termine con esse, è scattata la meritata promozione. Nello scorso campionato ha condotto gli Under 17 al secondo posto in campionato, concluso con venticinque punti (8 vittorie, 1 pareggio e una sconfitta). Con gli Under 15 è andata addirittura meglio, vincendo il proprio raggruppamento e andandosi a giocare gli spareggi valevoli per la Final Four regionale, nella quale però nel doppio confronto ha dovuto cedere il passo al Pavia Pallanuoto (sconfitta 5-9 nella gara di andata, 8-8 in quella di ritorno).

Annuncio Pubblicitario

Nonostante ciò, Francesco Zoni continuerà ad allenare anche due squadre giovanili. Si tratterà dell’Under 20 e dell’Under 17, ossia rispettivamente l’ultimo e penultimo step prima che gli atleti passino alla formazione di vertice. Nulla lasciato al caso dunque, perché la rinnovata politica societaria punta in futuro ad andare a inserire quanti più ragazzi del proprio vivaio in prima squadra. Ragazzi che tra l’altro sono ben conosciuti da lui in quanto gran parte allenati nelle ultime due stagioni. In passato, ebbe modo di allenare le prime squadre soltanto in ambito femminile, grazie alle avventure con le Rane Rosa e Canottieri Milano. Succede al croato Miroslav Trumbic, che nel campionato appena concluso condusse i gialloblu alla vittoria del proprio girone, per poi perdere però i playoff con Arenzano. Verosimilmente, ambizioni e obiettivi non saranno gli stessi.

francesco zoni
La formazione Under 17 2016/17 guidata da Francesco Zoni (foto Pall. Como)

Nel suo curriculum da giocatore, cinque anni in serie A1 con la Como Nuoto (dove tra l’altro è cresciuto), le promozioni in A2 con quest’ultima ma anche con la Snam Milano e il Bentegodi Verona, oltre al tricolore Master Over 30 Eracle Sports Center. Da allenatore, il suo palmares può annoverare la promozione in B e quella in A2 con le Rane Rosa.

Il tecnico quarantenne potrà anche contare su una nuova figura introdotta da Dato, che risponde al nome di Andrea Bordoli. Laureato in Scienze Motorie e Sport, seguirà da vicino la preparazione fisica dei pallanuotisti, grazie alla sua esperienza ventennale maturata non soltanto nella waterpolo, ma anche in altri sport.

Con l’ultimo comunicato, la Pallanuoto Como ha inoltre ufficializzato il futuro di alcuni giocatori, di cui già si accennò su queste pagini. La punta di diamante Sebastian Susak lascia la compagnia alla ricerca di nuovi stimoli, Deni Zovko decide di ritornare nella sua Sicilia mentre Maxsim Strontsev farà altrettanto riabbracciando la cara e vecchia Finlandia.

francesco zoni
La formazione Under 15 2016/17 guidata da Francesco Zoni (foto Pall.Como)
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Marco Ballerini
Marco Ballerini
Un calcio al pallone, due tiri a canestro, una corsa nei boschi, una pedalata tra salite e discese, una nuotata nel mare, una sciata nel bianco, una pagaiata sul lago.. Sacrifici, sudore, fatica, passione, socialità, emozioni, obiettivi, traguardi.. Lo sport è sempre un ottimo pretesto per VIVERE e per sentirsi VIVI !!

Lascia un commento