Francesco Bet e Jamila Tedesco in vena, Como Nuoto un bel bis

francesco bet
[ethereumads]

Doppia vittoria per la Como Nuoto: gli uomini 11-7 contro Chiavari, le donne 13-8 contro Acireale. Francesco Bet 4 gol, Jamila Tedesco 5.

Dalle 17 alle 20, dalla piscina Pia Grande di Monza alla Manara di Busto Arsizio. Un ricco concentrato di pallanuoto quello odierno per i supporters del club di viale Geno, inaugurato dalle Rane Rosa in occasione della nona giornata del campionato di A1 2022/23. Che hanno ospitato nell’ultimo turno d’andata la Brizz Nuoto Acireale (già affrontata in Coppa Italia), uno scontro diretto per la salvezza con le due compagini appaiate prima di oggi in graduatoria a quota sei punti.

Un match che però non era nato sotto la buona stella per le lariane, ritrovatesi sotto 0-2 dopo la doppietta confezionata da Milicevic nei primi tre minuti di gioco. Tedesco servita in boa sblocca lo score della sua formazione, ancora Milicevic con troppa libertà di tirare ristabilisce il doppio vantaggio ospite. Giraldo da posizione cinque equilibra il punteggio, Tedesco in controfuga e dai cinque metri regala alla Como Nuoto il 5-3 al termine del periodo inaugurale.

Lanzoni su rigore per il +3 interno, Spampinato al volo accorcia le distanze ma ancora Tedesco in boa realizza il 7-4. Nel finale di tempo Bianchi al volo da posizione due e Iannarelli sorprendendo Santapaola sul proprio palo consentono alle padroni di casa di ritrovarsi al giro di boa su un confortante 9-5.

Ragazze di Pisano che non si fermano, prolungando il loro parziale positivo fino al 5-0 in proprio favore. Ci penseranno Fisco grazie a un taglio al centro e a un tiro alla sinistra del portiere siciliano, nonché Iannarelli con una conclusione sul primo palo a permettere alle locali di allungare prepotentemente sul +7. Di Sapienza con l’ausilio della traversa e della superiorità numerica il 12-6 con ancora otto minuti da giocare.

Un tempo, quello conclusivo, in cui le comasche saranno focalizzate ad amministrare il discreto vantaggio. Sapienza prova a ridare fiducia alle sue compagne battendo Frassinelli alla sua destra, ma è una colomba di Tedesco a tenere a debita distanza le siciliane. Che poi con Santoro da quasi metà campo troveranno il gol del definitivo 13-8. Con questo successo Rane Rosa che si ritrovano in sesta piazza a quota nove punti in compagnia di Bogliasco. Puro ossigeno in vista della proibitiva partita contro Padova di sabato prossimo, ma da affrontare ancora fra le mura amiche.

francesco bet
Le Rane Rosa prima del via contro Brizz (foto Como Nuoto)

COMO NUOTO RECOARO – BRIZZ NUOTO ACIREALE  13-8  (5-3, 4-2, 3-1, 1-2)

COMO NUOTO: Frassinelli, Romanò M., Fisco 2, Tedesco 5, Borg, Giraldo 1, Bianchi 1, Iannarelli 2, Romanò B., Lanzoni 2, Cassano, Radaelli, Volpato. All.: Pisano.

BRIZZ NUOTO: Santapaola, Sapienza 2, Vitaliano, Sasover, Arcidiacono, Spampinato 1, Cappello, Pane, Pastanella, Santoro 1, Giuffrida, Milicevic 4, Paladino. All.: Zilleri.

Arbitri: Savino e Sponza.

NOTE – Uscita per limite di falli Cappello (BR) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Como Nuoto Recoaro 0 su 3 + 2/2 rigori, Brizz Nuoto 1 su 5. Spettatori 70 circa.

Francesco Bet ispirato in attacco, Fabio Viola l’acchiappatutto: uomini terzi solitari

E se alle donne della Como Nuoto è andata bene, ancor più positivo è il bilancio della prima squadra maschile. Che, nonostante un trio di assenze importanti in rosa (Beretta, Marchetti e Szabo), è riuscita a far proprio lo scontro diretto fra quarte della classe. Anche in questo caso a scattare meglio è la compagine ospite, con un rigore realizzato da Chiavaccini alla destra di Viola. Fusi impatta con un tiro a fil di acqua che batte Merano, poi uno strepitoso Viola con diversi interventi mantiene immacolato il parziale di 1-1 a fine primo tempo. Francesco Bet implacabile da posizione tre e cinque, nel mezzo la rete di Bini con Schiaffino nel pozzetto e un Viola a disinnescare il tiro dai cinque metri di Sebastian Botto. Di Chiavaccini invece da posizione uno il gol del 4-2 di metà incontro.

Antonucci riequilibra il punteggio dopo quattro minuti nel terzo tempo, ma Bet dalla distanza grazie anche a una deviazione fortuita e Fornara al suo primo gol in categoria permettono alla banda Zimonijc di ritornare sul +2. Il solito Chiavaccini si dimostra ancora freddo a cronometro fermo per il 6-5, poi è Viola a dire di no a Schiaffino a fil di penultima sirena. Fornara rientra anzitempo in acqua dalla sua espulsione e così gli ospiti beneficiano di un penalty trasformato sempre da Chiavaccini, ma un break di 3-0 con le reti di Birigozzi, Bini e Francesco Bet permettono ai comaschi di ipotecare il successo sul 9-6. Ennesimo rigore per i liguri realizzato nuovamente dal suo n°8, Pellegatta dalla distanza e Bini da posizione cinque fisseranno il risultato sul definitivo 11-7. Lariani che dopo otto giornate si ritrovano terzi da soli in classifica, in piena zona play-off, prima dell’ostica trasferta nella piscina del Lavagna (dietro di un punto) di sabato prossimo.

COMO NUOTO RECOARO – CHIAVARI NUOTO  11-7  (1-1, 3-1, 2-3, 5-2)

COMO NUOTO: Viola, Bini 3, Bet 4, Birigozzi 1, Bertotto, Sala, Fornara 1, Filippelli, Ciardi, Pellegatta 1, Ghioldi, Fusi 1, Bianchi. All.: Zimonijc.

CHIAVARI: Merano, Dellacasa, Botto G., Antonucci 1, Fondelli, Mangiante, Botto S., Chiavaccini 4, Romanengo, Greco, Perongini 1, Schiaffino 1, Dinu. All.: Dinu.

Arbitri: Petraglia e Rotondano.

NOTE – Uscito per limite di falli Ciardi (CO) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Como Nuoto Recoaro 4 su 10, Chiavari Nuoto 1 su 13 + 4/5 rigori. Nel secondo tempo Viola (CO) para un rigore a Botto S. (CH). Espulsi nel quarto tempo Fornara (CO) per comportamento scorretto e Perongini (CH) per proteste.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Marco Ballerini
Un calcio al pallone, due tiri a canestro, una corsa nei boschi, una pedalata tra salite e discese, una nuotata nel mare, una sciata nel bianco, una pagaiata sul lago.. Sacrifici, sudore, fatica, passione, socialità, emozioni, obiettivi, traguardi.. Lo sport è sempre un ottimo pretesto per VIVERE e per sentirsi VIVI !!

Lascia un commento