Crocera Stadium, Como Nuoto in vacanza con una sconfitta

crocera stadium

I comaschi escono sconfitti 10-8 dalla piscina della Crocera Stadium. E’ già tempo della sosta natalizia, si riprenderà il 13 gennaio.

 
 
 
 
 

La Como Nuoto si reca a Genova con l’intento di proseguire la striscia positiva nel campionato di A2 girone Nord, che vede la squadra di Paolo Venturelli reduce da due successi consecutivi, ai danni di Chiavari e Camogli. L’avversario della quarta giornata è la Crocera Stadium, compagine che appaia i lariani e altre tre squadre al secondo posto, con all’attivo 25 reti fatte e 21 subite (contro il 27 e 25 di Como).

A sbloccare il parziale ci pensa Congiu dopo 1’47”, Foti pareggia passati poco più di due minuti. Tamburini riporta in vantaggio i padroni di casa in superiorità numerica, come in occasione del primo gol, prima che le difficoltà di segnare con l’uomo in più inizino a palesarsi anche tra il team di mister Campanini. La Crocera Stadium chiude così il primo tempo in vantaggio per 2-1.

Annuncio Pubblicitario

Nella seconda frazione, i genovesi provano ad allungare con il sigillo di Manzone, ma Pagani ristabilisce le distanze firmando la rete del 3-2, punteggio con il quale le due squadre entreranno negli ultimi due tempi del match.

crocera stadium
Il logo della società Crocera Stadium

Nel terzo numero di marcature e animi iniziano ad alzarsi, con Campanini e un suo dirigente a farne le spese, entrambi espulsi. Una doppietta di Ferrari consente ai liguri di portarsi su un interessante 5-2, i comaschi però reagiscono: con Foti e finalmente la prima rete in superiorità numerica ad opera di Susak, si riportano sotto sul 5-4. Tuttavia, con ancora otto minuti da giocare, la Crocera Stadium detiene un doppio vantaggio, per via del gol di Giordano a 1’06” dal termine. 

Aumenta il ritmo della gara nel quarto, tempo in cui la sfida vedrà perdere come protagonista capitan Pellegatta, allontanato per proteste. Nel giro di trentadue secondi Bulgheroni e Beretta riportano in equilibrio la contesa a quota sei, ma Andrea Fulcheris e Pedrini ridanno margine alla propria squadra (8-6). Como non ci sta e con Foti prima e Busilacchi poi, riagguanta gli avversari sul 8-8. L’esito si decide negli ultimi 2’04”: Ferrari (tripletta per lui) e l’altro fratello Fulcheris, Luca, sono gli autori del 10-8 con il quale la Crocera Stadium si impone sulla Como Nuoto. 

Lottano i lariani, ma devono soccombere al gioco duro e fisico dei genovesi. In luce, oltre al già citato Ferrari, anche Foti che è autore di un medesimo numero di reti. Entrambe le squadre sono risultate molto imprecise con l’uomo in più, con una percentuale di realizzazione praticamente identica. Ora sosta natalizia per il torneo di A2. Si riprenderà sabato 13 gennaio, quando per l’occasione a Muggiò arriverà la Vela Nuoto Ancona, considerata una delle favorite ma che sta un po’ deludendo in questo avvio di stagione (soli quattro punti). Tra le fila dei marchigiani anche Davide Cesini, vecchia conoscenza lariana e uno dei protagonisti della promozione e successivo biennio in A1. Orario anticipato rispetto al tradizionale per favorire il rientro della squadra ospite.

CROCERA STADIUM – COMO NUOTO 10-8  (2-1, 1-1, 3-2, 4-4)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Marco Ballerini
Marco Ballerini
Un calcio al pallone, due tiri a canestro, una corsa nei boschi, una pedalata tra salite e discese, una nuotata nel mare, una sciata nel bianco, una pagaiata sul lago.. Sacrifici, sudore, fatica, passione, socialità, emozioni, obiettivi, traguardi.. Lo sport è sempre un ottimo pretesto per VIVERE e per sentirsi VIVI !!

Lascia un commento

Top