Usd San Zaccaria condonna la Como2000 alla serie B

Usd San Zaccaria

L’Usd San Zaccaria legittima il fattore campo a proprio favore,piegando per 3-0 le lariane nella sfida playout di serie A.

 
 
 
 
 

E’ il giorno della verità per l’Usd San Zaccaria e la Fcf Como2000, che si giocano la salvezza in serie A nello scontro play-out sul campo delle prime. Le romagnole hanno il vantaggio di poter contare su due risultati (vittoria o pareggio) e sul proprio terreno di gioco, il centro sportivo “Massimo Soprani” di Vicolo Vecchia. Ciò in virtù del miglior posizionamento in classifica a fine campionato nei confronti delle comasche, 21 punti (quintultimo posto) contro 19 (quartultimo posto). Nella stagione regolare, vittoria sia all’andata che al ritorno per le ravennate.

Usd San Zaccaria
Le capitane Tucceri (San Zaccaria) e Fusetti (Como2000) all’ingresso in campo (Foto di Dario Scarpelli)

L’Usd San Zaccaria prova a fare la partita, fin dal fischio iniziale. Nel giro di tre minuti colleziona due corner fotocopia, con Tucceri ad eseguire con il piede mancino, mentre Principi prima e Pastore poi dalla stessa posizione a colpire di testa, con il pallone che terminerà sul fondo. E’ Ventura in uscita a sventare una minaccia al 11′, quando Pondini lancia in profondità Razzolini. Quest’ultima ci prova due minuti più tardi dalla distanza, l’estremo difensore non blocca rifugiandosi in angolo. Fronte contro fronte senza fortunatamente conseguenze al 15′ tra Stefanazzi e Baldini, prima del vantaggio locale: al 19′ Casadio stoppa di interno la palla giunta dalla destra da Pondini, conclusione sul primo palo leggermente deviata che batte Ventura. Sono ancora le romagnole a provarci al 23′ con Principi, il tiro da fuori area viene bloccato dalla n°1 della Como 2000. Tre minuti dopo Baldini allarga sulla destra per Razzolini, botta che termina alta. Poi praticamente nulla fino a qualche secondo prima del riposo, quando dal lato destro Tucceri tenta su calcio piazzato un tiro-cross insidioso che si spegne sul fondo.

Al rientro dagli spogliatoi, pochi secondi e la Como 2000 ha l’occasione buona per pareggiare, ma Cambiaghi calcia alto da pochi passi su una punizione di Ambrosetti proveniente dalla destra. Al 49′ Razzolini viene stesa da Fusetti, al limite dell’area di rigore o forse appena dentro. E’ calcio di rigore, con Principi che insacca il 2-0 nonostante Ventura avesse intuito l’angolo. Le padroni di casa non si rilassano, punizione di Tucceri al 55′ sul primo palo di poco alta. Pondini ispira Baldini, il cui colpo di testa viene parato. Dall’altra parte, Cambiaghi improvvisa un tiro mancino da fuori area con Tampieri brava a smanacciare sulla traversa, evitando il gol ospite. Al 61′ punizione defilata ma interessante per le lariane, il tentativo di Coppola è però da dimenticare terminando altissimo. Un minuto più tardi, Razzolini lancia Baldini che prova una conclusione di punta e che termina tra le mani di Ventura. E’ il 70′ quando Coppola allarga per Fusetti e Tampieri che blocca in due tempi. La neo entrata Ferrario coglie il palo con la punizione dalla sinistra al 75′, le ravennate chiudono definitivamente la pratica al 85′ quando Barbaresi anticipa Ventura in uscita su lancio di Pondini, è 3-0. Dopo tre giri di lancette supplementari, l’arbitro Duzel fischia la fine delle ostilità.

Usd San Zaccaria
Le ragazze della Como 2000 salutano il pubblico e purtroppo anche la serie A (Foto di Dario Scarpelli)

E’ grande festa per l‘Usd San Zaccaria che non fallisce l’appuntamento con la salvezza e si guadagna meritatamente la permanenza in serie A. Grande rammarico e delusione per la troupe di mister Gerosa, da cui forse ci si poteva attendere qualcosa di più oggi nonostante l’ottima prova delle avversarie. In ogni caso la consapevolezza e la speranza che il prossimo campionato di B, possa essere per la Como 2000 soltanto di transizione per un pronto ritorno nella massima serie.

MIGLIORE IN CAMPO: Pondini Giada, la n° 20 biancorossa classe 1997 è autrice di una prova stellare, praticamente perfetta impreziosita da due assist, per il primo e terzo gol.

PEGGIORE IN CAMPO: Lina Gritti, purtroppo non coadiuvata dalla squadra in fase di attacco, non ha saputo per nulla incidere nella manovra offensiva.

Usd San Zaccaria
L’Usd San Zaccaria può festeggiare a fine partita (Foto di Dario Scarpelli)

USD SAN ZACCARIA – FCF COMO 2000    3-0     Marcatori: 19′ Casadio, 50′ Principi, 85′ Barbaresi.

USD SAN ZACCARIA: Tampieri, Diaz, Venturini, Santoro, Tucceri, Pastore (68′ Filippi), Pondini, Casadio, Principi, Baldini (87′ Cimatti), Razzolini (77′ Barbaresi). A disposizione: Dolan, Cinque, Muratori, Peare. All.: Fausto Lorenzini.

FCF COMO 2000: Ventura, Cascarano (73′ Ferrario), Previtali, Stefanazzi, Fusetti, Brambilla, Cambiaghi, Ambrosetti (83′ Merigo), Gritti, Postiglione, Coppola (87′ Di Lascio). A disposizione: Presutti, Nascamani, Badiali, Brazzarola, Ferrario. All.: Giuseppe Gerosa.

Arbitro: Duzel di Castelfranco Veneto.

Note: Angoli 5-0. Ammonite: Fusetti, Stefanazzi, Tucceri, Casadio.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento