Tritium per prepararsi alla ripresa, il Como vince 4-0

tritium
[ethereumads]

Si è conclusa con un poker dei lariani l’amichevole di questa mattina con la Tritium. In rete Parigini, Ambrosino, Cerri e Gabrielloni.

Prima uscita  nel nuovo anno solare 2023 per il Como 1907 poche ore fa. Sul manto erboso del Sinigaglia è infatti arrivata la Tritium, compagine in vetta al girone B di Eccellenza con un ruolino di marcia invidiabile al termine dell’andata: 14 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta. Per gli azzurri un match propedeutico alla trasferta a Cagliari di sabato prossimo fino a un certo punto, poiché dell’undici iniziale hanno fatto parte atleti che a oggi hanno visto poco il campo: Ambrosino, Celeghin e Fàbregas. E con una formazione totalmente rimodernata a inizio secondo tempo.

Gara che si apre con una conclusione centrale di marca ospite operata da Valente, un paio di minuti prima del vantaggio lariano. Buona apertura sulla destra di Ambrosino a favore di Da Riva, con quest’ultimo a pescare in mezzo un libero Parigini per il più facile degli 1-0. Ventina di minuti trascorsi poi senza particolarmente pungere per gli uomini di Longo, che raddoppieranno al 28′ con Ambrosino lanciato sul filo del fuorigioco da Fàbregas. Acerbis neutralizza una conclusione di Mancuso su assist dalla destra di Parigini durante una ripartenza, mentre provvidenziale il corpo di Pedrini sul tiro di Da Riva a evitare la terza rete dei padroni di casa.

tritium
Tritium che non ha sfigurato nonostante il divario di categoria

Ripresa che inizierà con il solo Ambrosino rimasto in campo fra i titolari del Como (nel frattempo passato al 3-4-1-2, con Blanco e Faragò esterni), mentre dall’altra parte nessun cambio operato da mister Di Blasio. Tritium che prova a prendere coraggio, alzando il proprio baricentro. Nascerà però dai piedi del sopracitato prodotto del Napoli la prima occasione della seconda frazione, con Acerbis chiamato a neutralizzare il tutto. Bolchini in uscita di piede nega la gioia del gol a Panigada, poi lo stesso estremo difensore chiamato a distendersi alla sua sinistra sulla punizione di Lazzaro. Al 72′ Blanco duetta con Gabrielloni, sinistro del primo che si spegnerà sul palo a causa anche della decisiva deviazione dell’estremo difensore avversario. Acerbis che però poco dopo capitolerà dagli undici metri sull’esecuzione di Cerri, per un rigore procurato da Gabrielloni.

Infine dell’attaccante jesino la rete del definitivo 4-0 nei minuti di recupero con uno “scavetto” mancino. Al test amichevole odierno non hanno preso parte Ghidotti (alle prese con un virus intestinale) e Cutrone (infortunio a una mano in allenamento, in fase di valutazione intervento chirurgico o meno). Ed anche Baselli, Chajia e Iovine,  rimasti al centro sportivo di Mozzate ad allenarsi.

COMO 1907 – TRITIUM 4-0  Marcatori: Parigini (CO) al 10′, Ambrosino (CO) al 28′, Cerri (CO) su rig. al 76′, Gabrielloni (CO) al 93′

COMO 1907 (4-3-1-2): Vigorito (dal 46′ Bolchini); Ioannou (dal 46′ Cagnano), Binks (dal 46′ Delli Carri), Odenthal (dal 46′ Scaglia), Vignali (dal 46′ Faragò); Celeghin (dal 46′ Blanco), Fàbregas (dal 46′ Bellemo), Da Riva (dal 46′ Arrigoni); Parigini (dal 46′ Gabrielloni); Ambrosino (dal 67′ Gatti), Mancuso (dal 46′ Cerri). All.: Longo.

TRITIUM (4-2-3-1): Acerbis (dall’80’ Lisandri); Gnaziri, Scietti (dal 64′ Campani), Bertaglio, Pedrini (dal 64′ Ortelli); Lazzaro, Thiam (dal 64′ Ghislanzoni); Cotello, Schingo (dal 56′ Marchesi), Panigada (dall’80’ Rinaldi); Valente (dal 56′ Scalcinati). All.: Di Blasio.

Arbitro: Sig. Calzavara di Varese.

NOTE – Ammonito: Ortelli (TR). Osservato un minuto di silenzio in memoria di Gianluca Vialli.

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Marco Ballerini
Un calcio al pallone, due tiri a canestro, una corsa nei boschi, una pedalata tra salite e discese, una nuotata nel mare, una sciata nel bianco, una pagaiata sul lago.. Sacrifici, sudore, fatica, passione, socialità, emozioni, obiettivi, traguardi.. Lo sport è sempre un ottimo pretesto per VIVERE e per sentirsi VIVI !!

Lascia un commento