Stadio Mario Sandrini, di scena un gran Como: vittoria 4-0

stadio mario sandrini

I lariani passano con agilità allo Stadio Mario Sandrini, travolgendo i padroni di casa del Legnago Salus 4-0 con i gol di Gentile, De Nuzzo, Dell’Agnello e Gabrielloni. Mantova non molla, 2-0 al Villa D’Almè.

E’ stato un Como spietato quello che si è ripresentato in campo, dopo la grande vittoria contro l’ex capolista Mantova, per la 24^ giornata del girone B di serie D. Nulla ha potuto il Legnago Salus, compagine veronese pur essendo in buona condizione, che arrivava all’appuntamento con una striscia aperta di quattro risultati utili consecutivi. La squadra di mister Pagan ha fatto così ha recitato la parte della comparsa, non rendendosi mai pericolosa per i novanta e oltre minuti odierni.

Un match già messo in discesa al 3′, quando capitan Gentile trasformava un penalty per un tocco di braccio sugli sviluppi di una sua punizione dal limite. E poco hanno sofferto i comaschi anche dopo il 17′, quando l’infortunio di Toninelli poteva mettere in crisi un riparto difensivo oggi in emergenza (Loreto al suo posto per fare il terzo). E’ invece Cuoco ha compiere gli straordinari su un bel colpo di testa di Celeghin, mentre al 37′ arriva la prima rete in maglia azzurra da parte di De Nuzzo, con il sinistro appena dentro l’area. Ci prova anche Dell’Agnello al 41′, il primo tempo dello Stadio Mario Sandrini si conclude sullo 0-2.

stadio mario sandrini
Dario Toninelli (Como 1907), costretto a lasciare il campo dopo pochi minuti per infortunio

In avvio di ripresa tentativo di Orchi per i padroni di casa, tiro però ribattuto dai difensori di mister Banchini. Al 64′ è Dell’Agnello a chiudere definitivamente i giochi, insaccando con la deviazione aerea il corner nato dai piedi di Celeghin. Ed è sempre di testa ad arrivare la quarta rete sette minuti più tardi, questa volta a firma Gabrielloni sul cross di Bovolon. Il finale di gara è utile soltanto per la girandola di cambi di entrambe le formazioni e per permettere a Cicconi di sfiorare la “manita” in un paio di occasioni.

Annuncio Pubblicitario

Trascorsi tre minuti di recupero, il signor Bertini pone fine alle ostilità allo Stadio Mario Sandrini, con un 4-0 a favore di un Como che domenica riceverà visita dall’insidiosissima Pro Sesto. Non perde contatto dalla vetta il Mantova, che piega il Villa d’Almè 2-0.

como 1907
Simone Dell’Agnello (Como 1907)

LEGNAGO SALUS – COMO 1907 0-4   Marcatori: Gentile al 3′ su rigore, De Nuzzo al 37′, Dell’Agnello al 64′, al 71′ Gabrielloni

LEGNAGO SALUS (4-3-3): Cuoco, Orchi, De Gregorio, Marin, Porcaro, Parrino, Darraji (dal 82′ Miatton), Di Dionisio (dal 68′ Dabo), Peinado (dal 60′ Vita), Gulinatti (dal 55′ Mantovani), Ibe (dal 75′ Kouame). A disp.: Colella, Gaba, Sandrini, Pennacchio. All.: Pagan.

COMO 1907 (3-5-2): Tonti, Bovolon, Toninelli (dal 17′ Loreto), Sbardella, De Nuzzo (dal 60′ Di Jenno), Gentile, Raggio Garibaldi (dal 69′ Cicconi), Celeghin, Valsecchi, Dell’Agnello (dal 74′ Fusi), Gabrielloni (dal 77′ Gobbi). A disp.: Bizzi, Amadio, Camarlinghi, Ferrari. All.: Banchini.

Arbitro: Bertini di Lucca.

NOTE – Ammoniti: Raggio Garibaldi (CO), Darraji (LE), Peinado (LE), Sbardella (CO), De Nuzzo (CO), Gulinati (LE). Corner: 0-4. Minuti di recupero: 5′ e 3′.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento