Soffia consegna la vittoria al Milan: Como Women perde 1-0

Staskova
[ethereumads]

Al Vismara il gol di Soffia al 27′ decide la gara tra la prima e la seconda del gruppo retrocessione: il Milan vince 1-0 sul Como Women

Nell’ottavo turno della Poule Salvezza della Serie A femminile 23/24, il Milan femminile cerca il riscatto in casa dopo il pareggio esterno contro il Pomigliano. Mentre, il Como vuole rispondere alla vittoria della Sampdoria contro il Napoli per difendere il secondo posto nel girone proprio dietro le rossonere.

Ritmi molto alti nei primi minuti di gara con il Como che cerca di costruire occasioni da rete. La prima opportunità la crea l’ex Fiorentina Monnecchi in ripartenza ma, viene contenuta dalla difesa rossonera. Sul fronte opposto, il Milan risponde all’8′ da corner con il colpo di testa di Piga che termina a lato.

Soffia
Milan-Como Women (Foto Cusa)

Il forcing delle padrone di casa si finalizza al 27′: contropiede del Milan, la palla arriva a Bergamaschi che ha il tempo di mirare e crossare sul secondo palo per Soffia che sovrasta di testa Bergersen e sblocca il risultato al Vismara. La reazione del Como è immediata, Kajan calcia dal limite dell’area, ma viene contrastata e il pallone termine sul fondo. Allo scadere del primo tempo, Mascarello prova a raddoppiare il risultato, ma Gilardi respinge e Zanoli mette in sicurezza l’area spazzando via.

La partita riprende con il Como Women a propulsione offensiva alla ricerca del pari, Kajan in area intercetta il cross di Skorvankova e prova ad insaccare a rete, ma il pallone finisce sul fondo. Il Milan risponde al 61′ con il tiro a giro di Domping che si spegne, però, sul fondo.

Staskova
Milan-Como Women (Foto Cusa)

Le rossonere hanno la più grande occasione del raddoppio al 67′: azione in velocità della squadra di Corti con Dompig che apre per Ijeh, l’attaccante difende bene il pallone spalle alla porta ed appoggia alla neo entrata Laurent che calcia a botta sicura, salva Rizzon. Il Como ricerca disperatamente il pareggio ma la difesa del Milan si difende con ordine. Le uniche chance per le lariane sono i tiri dalla distanza prima con Monnecchi e allo scadere quello di Picchi ma entrambi finiscono lontani dalla porta di Giuliani.

Nel prossimo turno, il Como Women giocherà in casa contro il Pomigliano e dovrà allungare le distanze sulla Sampdoria per mantenere il secondo posto nel gruppo retrocessione.

MILAN – COMO WOMEN 1-0 Marcatrici: Soffia (MI) al 26′

MILAN FEMMINILE (4-3-3): Giuliani; Bergamaschi, Piga, Mesjasz, Soffia (77’Guagni); Cernoia, Mascarello (61’Rubio Avila), Vigilucci; Dompig (77’Nadim), Ijeh (93′ Swaby), Asllani (61′ Laurent). All.Corti

COMO (4-3-2-1): Gilardi; Bergersen, Rizzon, Cox, Zanoli; Pastrenge (72’Picchi), Hillaj (79’Karlernas) ; Monnecchi, Kajan (53′ Martinovic), Skorvankova; Sevenius. All.Maccoppi

Arbitro: Burlando di Genova

NOTE – Ammonite: Mascarello (MI), Zanoli (CO), Bergamaschi (CO)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento