Serie D, le pagelle del Como: due 8 e una sola insufficienza

Voti positivi per i lariani, vincenti ieri 1-0 sulla Folgore Caratese in Serie D. In fondo le parole dell’Ad Roberto Felleca

Matteo Kucich 6 – rete ancora inviolata, qualche rinvio sbagliato di troppo ma anche diverse uscite in cui trasmette sicurezza, a parte quella sul gol annullato

Ciro Loreto 6.5 – Peluso non è un cliente facile, lui lo contiene quasi sempre bene pur facendosi vedere raramente in avanti. Poi passa a sinistra e tiene botta anche lì

Christian Anelli 8 – (in foto) prova senza sbavature in difesa. Trova finalmente il suo primo gol in questa Serie D, lui che l’anno scorso ne ha segnati sei, e contribuisce a mantenerlo (dal 73’ Davide Sentinelli s.v. – non si distingue particolarmente, ci mette esperienza nella gestione del vantaggio. È lui a fare il fuorigioco in occasione del gol annullato, rischiando: questione davvero di millimetri)

Annuncio Pubblicitario

Dario Bova 8 – giganteggia in difesa, gestendo con esperienza ogni situazione e combattendo bene contro un avversario tignoso come Gambino

serie d
Dario Bova

Fabio Adobati 7 – subito ammonito, oggi si distingue meno rispetto ai compagni di difesa ma il voto resta oltremodo positivo: non delude, finora non ha mai deluso

Roberto Di Jenno 4 – nei primi 35’ pensa più a difendere. Poi perde la testa: sacrosanta la prima ammonizione per un’entrata in ritardo su Ciko, stolta la seconda per uno spintone dopo una punizione fischiatagli a favore. Non si è ancora calato in questa realtà e deve farlo in fretta: il suo status di ’99 non lo proteggerà all’infinito

Federico Gentile 7.5 – è in netta crescita, sta prendendo sempre più fiducia e lo si vede dall’aumento delle occasioni in cui si rende pericoloso in area avversaria. Monticone e un po’ di imprecisione non gli permettono di trovare il gol. Per il resto, la solita prova di sostanza

Daniele Molino 6.5 – la sensazione è che stia ancora prendendo confidenza col nuovo ruolo di regista davanti alla difesa. Tiri e passaggi sbagliati non sono mancati. Ma l’assist per Anelli aumenta il voto

Edoardo Bovolon 7 – oggi è il più complesso da valutare. Batte l’angolo del gol, serve un assist, guadagna falli e orchestra diverse azioni d’attacco. Gli manca solo un po’ di precisione in più in rifinitura

Daniel Bradaschia 7 –aggiorniamo l’elenco di ruoli ricoperti dall’ex Triestina in questa Serie D: punta, seconda punta, ala, mezzala e oggi anche esterno basso di difesa. Non è la sua zona, la Caratese lo sa e l’attacca, lui non va mai in difficoltà: uomo per tutte le stagioni

Francesco Gobbi 7.5 – tira, passa, prende falli, lotta come un leone e sfiora il gol almeno due volte. Non segna, ma il pubblico del Sinigaglia lo apprezza e gli dedica una standing ovation: per Meloni non sarà facile rubargli il posto (dall’82’ Giuseppe Meloni s.v. – buon impatto sulla partita, lo rivedremo volentieri)

Serie D
Francesco Gobbi

Mister Antonio Andreucci 8 – saggio nel non sconvolgere la formazione vincente nell’ultimo mese, audace nel puntare su Bradaschia esterno basso dopo l’espulsione. La sua squadra riesce nell’impresa di subire poco nonostante un secondo tempo in inferiorità numerica. E anche il gol segnato sembra uno schema rodato.

 

Così Felleca in sala stampa: “Avevamo alcuni obiettivi di mercato che però alla fine non si sono svincolati dalle loro squadre. Noi vogliamo vincere, la classifica ci aiuta a pensare in grande e abbiamo bisogno di giocatori adatti a questo Como. Spendiamo con criterio, ma solo per giocatori da Como. Non ci interessano i nomi illustri. Essere già ora a un passo dalle prime vuol dire essere forti. Ad agosto dissi ‘se a Natale saremo a -5 dalla vetta, avremo fatto un miracolo’. Ora faccio i migliori auguri a tutti i tifosi”

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Alessio Lamanna
Alessio Lamanna
Già da bambino sognavo di far parte del mondo del giornalismo calcistico. Missione compiuta: dal post-diploma ad oggi, non ho mai smesso di scrivere di Serie C, con un occhio sempre sul Como, mia squadra del cuore. Un privilegio che amo mettere al servizio dei lettori.

Lascia un commento