Serie D, le pagelle del Como nel match vincente a Castellazzo

serie d

I voti attribuiti ai comaschi, nel successo per 2-0 contro il fanalino di coda nel girone A di serie D, valevole per la 10^ giornata.

(leggi anche “Serie D, le pagelle del Como e le parole di Andreucci e Bovolon“)

(leggi anche “Serie D, le pagelle del Como che ha sbancato Inveruno“)

Matteo Kucich 6 – voto politico per il portierino del Como, mai seriamente impensierito nell’arco dei novanta minuti da parte dei piemontesi neopromossi in serie D.

Ciro Loreto 6.5 – schierato sulla destra, fa parte del quartetto difensivo che lascia all’asciutto gli avversari. Ci prova anche in un paio di occasioni con il tiro da fuori.

serie d
Ciro Loreto, terzino classe 98′ (foto di Dario Scarpelli)

Roberto Di Jenno 6 – su per giù prestazione molto simile al suo giovane compagno schierato dall’altra parte della difesa, senza essere però particolarmente notato in fase offensiva.

Davide Sentinelli 7 – mette a segno il primo rigore spiazzando il portiere, mentre il secondo verrà neutralizzato. In compenso dietro è praticamente impeccabile quest’oggi.

Christian Anelli 6.5 – sbaglia un gol clamoroso a inizio partita, cosa che in altre tipologie di sfide potrebbe pesare non poco. Per il resto, fa anche lui il suo senza badare a troppi fronzoli come da tradizione.

Edoardo Bovolon 6.5 – il solito lavoro poco visibile per il ragazzo classe 98′, con il merito di salvare sulla linea un tentativo seppur debole della punta del Castellazzo Piana.

Manuel Cicconi 7.5 – anche lui artefice di un errore sotto porta ad inizio gara, ma poi sforna l’assist per Molino sul corner e soprattutto calamita i due falli ingenui dei biancoverdi per altrettanti rigori. MVP (dal 85′ Stefano Bonaiti S.V. – soli cinque minuti per lui).

Federico Gentile 6+ – il rientro dell’ex Robur Siena da nuovamente consistenza al centrocampo lariano, pur non mettendosi in mostra per cose particolari.

Ameth Fall 6 – si mette in mostra in una circostanza nel 1° tempo con un bel giro&tiro dal limite. In seguito non ha molte opportunità per rendersi pericoloso, in compenso aiuta sui corner contro.

Daniele Molino 7 – ha il merito di sbloccare il parziale, nel primo tempo sui calci da fermo innesca i colpi di testa di Anelli e Sentinelli. Non utilizzato nel ruolo a lui congeniale, cala nella ripresa (dal 89′ Francesco Gobbi S.V. – giusto il tempo per farsi ammonire)

serie d
Daniele Molino, prestazione positiva dopo alcuni turni sottotono (Foto di Dario Scarpelli)

Daniel Bradaschia 5.5 – tanta quantità ma anche poca qualità per il n° 7 quest’oggi. Un tiro nei minuti finali che addirittura finisce in fallo laterale, è la sintesi del suo scarsissimo fiuto del gol (dal 95′ Gianluca Boschetti S.V. – pochi secondi per bagnare il proprio esordio in maglia azzurra).

Mister Antonio Andreucci 6 – Vista la situazione infortuni, non ha difficoltà nel decidere la formazione, con un undici iniziale obbligato. Si fa espellere per proteste a metà ripresa. Attendiamo le prossime prove per vedere quali scelte proporrà, nel mentre spero ci perdoni se diciamo che vorremmo vedere la squadra giocare ancora più maggiormente palla a terra in questa serie D, specie da metà in su.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento