Samuele Maurizi e Pistoiese, sgambetto al Como: ko al Melani

samuele maurizi

I lariani sconfitti 1-0 al Melani contro la Pistoiese perdono subito la vetta. A deciderla un neo acquisto dei toscani, Samuele Maurizi.

Azzurri di scena al Marcello Melani per difendere il primato dall’assalto del Renate, che nel “lunch match” ha avuto la meglio sul Grosseto 2-1. Per l’occasione ed esclusivamente per una domenica, a guidare la formazione lariana in panchina è stato Massimiliano Guidetti, con mister Gattuso tenuto precauzionalmente a riposo dopo il lieve malore di venerdì scorso, fortunatamente in via di risoluzione.

Nonostante ciò, l’undici titolare del Como è quello ampiamente previsto alla vigilia. Con i problemi fisici accusati da H’Maidat in aggiunta a quelli di Terrani, rispetto alla gara di lunedì scorso l’unica novità è rappresentata da Arrigoni in mezzo al campo. Anche quello degli “orange” non si discosta molto dalle attese, con Mal a trovare finalmente spazio dal 1′. Cambiamento invece per quanto concerne il modulo, un inusuale 4-2-3-1 speculare a quello degli avversari.

Accorgimenti che però non solo sono stati sufficienti per imbrigliare i comaschi, ma addirittura decisivi per porre fine alla loro imbattibilità dopo dodici risultati utili consecutivi. Niente tredici quindi per il Como, che capitola in quel di Pistoia con l’azione gol confezionata da due nuovi arrivi: assist del giovane Pietro Rovaglia di proprietà del Chievo per Samuele Maurizi, giunto dal Carpi. Con i pari ruolo offensivi lariani che non sono stati in grado di pungere realmente per l’intero arco del match. Palla al centro e da stasera si ripartirà dal secondo posto in questo girone A di serie C.

Annuncio Pubblicitario

La partita

Piuttosto equilibrata la prima frazione di gioco. Provano a partire meglio gli ospiti, con Cicconi al 2′ abile a saltare sulla linea di fondo e a servire all’indietro Arrigoni, conclusione tuttavia alta. E’ sempre Cicconi a guadagnarsi un fallo dal limite al 10′ ai danni di Simonetti, lo stesso giocatore si incarica dell’esecuzione calciando però abbondantemente alto. La prima vera occasione di giornata è però dei toscani, con la difesa lariana a salvare sulla linea durante l’irruzione di Pierozzi sugli sviluppi di un corner battuto da Stoppa. Al 21′ squillo di Iovine da fuori area, il tiro si impenna a seguito di una deviazione avversaria terminando in angolo. Poco dopo Dkidak impegna in due tempi Perucchini dai trentacinque metri, al 27′ è invece Valiani ad accentrarsi dalla sinistra con Facchin che però blocca senza problemi. Due minuti più tardi tiro al volo di Gatto appena dentro l’area sopra la traversa, mentre Pierozzi ci riprova nuovamente al 37′ come in precedenza ma la palla termina sul fondo. Qualche secondo più tardi veloce ripartenza comasca, conclusione di Gabrielloni ribattuta dall’estremo difensore di casa con Cicconi che successivamente non ne approfitta dal limite, non inquadrando lo specchio della porta. Al 44′ Peli, toccato duro da Simonti, è costretto alla sostituzione: al suo posto Ferrari. Ci prova ancora Gatto da fuori area, ma anche in questa circostanza senza rendersi pericoloso. Pistoiese e Como al riposo sul parziale di 0-0.

samuele maurizi
Le due formazioni a centrocampo prima del fischio d’inizio

La ripresa si apre con l’entrata in campo di Samuele Maurizi al posto di Raoul Mal e con il tentativo in spaccata da fuori area di Bellemo ampiamente alto, ma soprattutto con l’insidioso diagonale di mancino di Chinellato dopo un alleggerimento di Iovine che si spegne lontano di poco dal secondo palo difeso da Facchin. Ferrari prova a rispondere senza però troppa convinzione un minuto più tardi in due circostanze, mentre ghiotta è l’opportunità sprecata da Gabrielloni al 61′: Bellemo ruba palla a Spinozzi, Gatto verticalizza per la punta azzurra che però a tu per tu con Perucchini calcia alto. Al 69′ ci prova Valiani dalla distanza senza particolari frutti, come Iovine al 72′ accentrandosi dalla destra e calciando poi centralmente. Al 73′ il punteggio si sblocca: suggerimento di Pietro Rovaglia per Samuele Maurizi, quest’ultimo anticipa Iovine e batte Facchin in uscita con un tocco di destro. Gli ospiti provano a scuotersi con un tiro dal vertice destro dell’area di H’Maidat, che però termina alto. Gli azzurri non producono più granché fino ai minuti di recupero: dapprima con un tiro assolutamente velleitario di Crescenzi dai quaranta metri, poi con Cicconi che si invola sulla destra e che impegna severamente Perucchini con il suo piede debole, costringendolo a rifugiarsi in angolo.

Il triplice fischio del signor Moriconi pone fine all’imbattibilità dei comaschi, che ora riceveranno mercoledì prossimo la Juve U23 nel turno infrasettimanale con probabilmente qualche acciaccato di troppo.

US PISTOIESE – COMO 1907 1921 1-0  Marcatori: Maurizi (PI) al 73′

PISTOIESE (4-2-3-1): Perucchini 6,5; Simonti 7, Salvi 7, Varga 7 (dal 77′ Mazzarani 6), Pierozzi 6,5; Simonetti 6, Spinozzi  6 (dall’84 Pezzi sv), Valiani 6, Stoppa 6,5 (dal 65′ Rovaglia 6,5), Mal 5,5 (dal 46′ Maurizi 7); Chinellato 6,5 (dall’84’ Camilleri sv). A disp.: Vivoli, Cerretelli, Giordano, Renzi, Tempesti, Romani, Rondinella. All.: Riolfo 7.

COMO 1907 (4-2-3-1): Facchin 5,5; Dkidak 6 (dall’84’ Daniels sv), Solini 6,5 (dall’84’ Toninelli sv), Crescenzi 6,5, Iovine 5,5; Arrigoni 6 (dal 71′ H’Maidat 6), Bellemo 6; Cicconi 6,5, Gatto 5,5, Peli 5,5 (dal 44′ Ferrari 5,5); Gabrielloni 5,5 (dal 71′ De Nuzzo 6). A disp.: Zanotti, Bovolon, Celeghin, Soldi, Rosseti, Vincenzi. All.: Guidetti 6.

Arbitro: Sig. Moriconi di Roma 2 6,5.

NOTE – Ammoniti: Simonetti (PI), Solini (CO), Salvi (PI), Ferrari (CO), De Nuzzo (CO), Maurizi (PI). Corner 4-7. Minuti di recupero 2′ e 4′.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Marco Ballerini
Marco Ballerini
Un calcio al pallone, due tiri a canestro, una corsa nei boschi, una pedalata tra salite e discese, una nuotata nel mare, una sciata nel bianco, una pagaiata sul lago.. Sacrifici, sudore, fatica, passione, socialità, emozioni, obiettivi, traguardi.. Lo sport è sempre un ottimo pretesto per VIVERE e per sentirsi VIVI !!

One thought on “Samuele Maurizi e Pistoiese, sgambetto al Como: ko al Melani

Lascia un commento