Ritiri serie B, il Como sale in quota: andrà a Bormio

ritiri serie b

Si delineano le località dei ritiri di serie B. I lariani hanno sciolto le riserve ieri, lasciando la collaudata Arona per la Valtellina.

Fra meno di un mese i giocatori azzurri torneranno a versare il loro sudore sul rettangolo di gioco, per preparare al meglio il campionato cadetto 2021/22. Con la prima fase della preparazione estiva che si svolgerà lontana dal proprio territorio. Dopo quattro ritiri consecutivi trascorsi in quel di Arona sfruttando al contempo il centro sportivo di Dormelletto, il Como 1907 saluta le tranquille acque del Lago Maggiore per recarsi sulle fresche alture in provincia di Sondrio.

Sarà infatti nientemeno che Bormio a ospitare la formazione del riconfermatissimo mister Jack Gattuso. La partenza per i giocatori e lo staff tecnico è fissata il 9 luglio, una volta portati a termine gli ultimi test nella giornata stessa. Nella celebre località dell’Alta Valtellina, i lariani ci resteranno per due settimane esatte, precisamente fino al 23 luglio.

ritiri serie b
Uno scatto degli azzurri di due anni fa sul campo di Dormelletto

Como 1907 che alloggerà presso l’Hotel Palace, albergo noto per aver ospitato in passato varie compagini professionistiche, come il Genoa nel 2012, il Torino nel 2013, l’Inter all’epoca di Ronaldo e la Fiorentina in quella di Batistuta. Sede degli allenamenti sarà il campo sportivo comunale, dove abitualmente gioca le proprie partite l’Us Bormiese, società militante in Seconda Categoria.

La possibilità di recarsi in quel di Bormio si è venuta a creare dopo il cambio di rotta del Monza di Berlusconi, inizialmente intenzionato a recarsi lì. E se non avesse accettato l’opportunità il club di viale Sinigaglia, a quanto pare ne avrebbe approfittato il Seregno, formazione brianzola degli ex Bonaiti, Borghese e Ferrari neopromossa in C. Como che certamente sosterrà già in Valtellina alcuni test, con avversari ancora da definire. Tuttavia, a quanto pare, la linea delle amichevoli non si dovrebbe scostare molto da quella della scorsa estate, tra tamponi da effettuare e protocolli da rispettare.

Ritiri di serie B, dove le altre? Trentino per la maggiore

Giunti a metà giugno, ovviamente non solo il Como 1907 ha pianificato data e luogo del proprio ritiro, ma la quasi totalità delle formazioni cadette. Come ogni anno, è il Trentino ad aver riscosso i maggiori successi. Il Parma si recherà a Castelrotto (dal 9/10 luglio), un comune facente parte dell’Alpe di Siusi. Il Lecce si sposterà alla volta di Folgaria (dal 15 luglio), mentre per il Cittadella la scelta è ricaduta su Lavarone (dal 25 luglio). Per quanto riguarda invece la Val Rendena, Pinzolo sicuramente ospiterà la Cremonese (dal 26 luglio), ma molto probabilmente anche il Monza (dal 10 luglio).

Spostandoci invece più a Est, Pieve di Cadore sarà la location del Chievo (dal 10 luglio), mentre Tarvisio quella del Pordenone (2° weekend di luglio). A Cascia, in Umbria nella Valnerina, si recheranno Benevento (dal 15 luglio) e Ascoli (dal 17 luglio). Meta che potrebbe essere la preferita anche per il Perugia, tuttavia è Norcia al momento a essere in vantaggio, prima di trasferirsi in Nord Italia. Per il Brescia la Val Camonica a Darfo Boario Terme (dal 7 luglio), il  Pisa in Val Seriana a Rovetta, mentre il Frosinone si dividerà tra Ferentino e Fiuggi, la Ternana tra il Centro Coni di Tirrenia in provincia di Pisa e Acquasparta in provincia di Terni. La Reggina dovrebbe optare per una località delle Marche, mentre al momento non si conoscono le scelte di Crotone, Spal e LR Vicenza.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Marco Ballerini
Un calcio al pallone, due tiri a canestro, una corsa nei boschi, una pedalata tra salite e discese, una nuotata nel mare, una sciata nel bianco, una pagaiata sul lago.. Sacrifici, sudore, fatica, passione, socialità, emozioni, obiettivi, traguardi.. Lo sport è sempre un ottimo pretesto per VIVERE e per sentirsi VIVI !!

Lascia un commento