Novara Calcio mesto 0-5, travolto dalle seconde linee lariane

Il team dell’ex Gattuso non concede sconti al Novara Calcio, bastonato con una cinquina. Gol per Celeghin, Walker, Daniels, Ferrari e Vincenzi.

Piemontesi e comaschi di fronte in occasione dell’ultimo turno del girone A di serie C con stimoli completamente differenti. Novara Calcio alla caccia di un prezioso successo per provare ad agguantare un posto nella post-season, per il Como invece una domenica e una vittoria di campionato da godersi senza grilli per la testa. Provando in ogni caso ad onorare nei migliori dei modi l’impegno.

Mister Gattuso, infatti, mantiene fede alle dichiarazioni della vigilia, cambiando qualche elemento rispetto al match contro l’Alessandria senza stravolgere però completamente l’undici iniziale. Spazio dunque a Bertoncini, Celeghin, Cicconi, H’Maidat, Koffi e Walker, mentre mister Banchieri schiera la miglior formazione possibile senza dunque alcuna sorpresa rispetto alla premesse.

Lariani che passano agevolmente allo Stadio Silvio Piola, nonostante una prima mezz’ora di marca totalmente casalinga. Piemontesi che però metabolizzano male l’errore dagli undici metri, venendo infilati a pochi secondi dal riposo da Celeghin. Da quel momento diverranno i padroni assoluti del rettangolo di gioco, infilzando nuovamente la formazione di  mister Banchieri con Walker, Daniels, Ferrari e Vincenzi, desiderosi di mettersi in mostra.

La partita

La prima parte di gara rispecchia fedelmente le opposte esigenze odierne, con gli ospiti volitivi senza tuttavia pungere in fase offensiva. Già al 3′ i padroni di casa provano a rendersi pericolosi, con una conclusione da fuori area di Cagnano non troppo lontana dall’incrocio sinistro difeso da Bolchini. Tre minuti più tardi lo stesso estremo difensore viene impegnato da un tiro di Malotti, autore di un “uno-due” sull’out di destra con Rossetti. Al 12′ Lanini sciupa malamente di testa sul cross proveniente dalla destra da Malotti, mentre centrale è il tentativo al 16′ di Cicconi dopo una discesa palla al piede di trenta metri. Al 20′ opportunità per i locali di passare in vantaggio: filtrante di Malotti per Rossetti, che viene sgambettato in area da Iovine. E’ lo stesso Rossetti a incaricarsi dall’esecuzione dal dischetto, Bolchini però intuisce alla sua destra neutralizzando il tiro, poi Zunno sulla ribattuta calcia completamente a lato. A questo punto subentra una fase di stanca, nessuna azione degna di nota fino al 37′ quando un tiro di Bovolon dal limite viene deviato, uscendo di poco alla destra di Lanni. Al 42′ Walker ci prova con il controbalzo mancino ma Lanni disinnesca in due tempi, mentre non può nulla due minuti più tardi. Fallo guadagnato da Koffi nei pressi della bandierina, palla inattiva calciata sul primo palo da Cicconi dove Celeghin di testa trova il 0-1 con l’ausilio della traversa. Comaschi dunque in vantaggio al giro di boa.

I rispettivi capitani e la terna arbitrale prima del via di Novara-Como

La ripresa si apre nuovamente all’insegna dei lariani, con Koffi a impegnare il portiere novarese su passaggio di Iovine. Quest’ultimo, qualche secondo più tardi, sul fondo mette in mezzo una palla che Lewis Walker di piatto non può fallire per il momentaneo 0-2. Al 65′ è il neo entrato Panico a provare a destare dal torpore i suoi compagni, conclusione che però è facile preda di Bolchini in due tempi. Un minuto dopo Walker non inquadra di testa lo specchio della porta sul corner eseguito da Cicconi, bello lo spunto di Koffi al 69′ che semina con un paio di dribbling gli avversari prima di concludere centralmente. Al 75′ annullato invece per offside la rete di Buzzegoli su assist di Malotti, poi i comaschi calano il tris con un destro di Alvin Daniels su scarico all’indietro di Gabrielloni. Ma non è finita qui:  incassando la quarta rete direttamente sul rinvio di Bolchini, con Franco Ferrari che tutto solo castiga Lanni con un preciso pallonetto sul secondo palo e la quinta con il primo gol in carriera di Matteo Vincenzi.

Como che dunque porta a casa i tre punti anche nell’ultima e ininfluente partita, prima di tuffarsi nell’impegno conclusivo di questo 2020/21. Nella Supercoppa di Lega Pro troverà le vincenti degli altri due raggruppamenti, Ternana e Perugia. In settimana il sorteggio per decifrare la prima squadra che giocherà in trasferta e la prima che riposerò, all’interno di un triangolare con match di sola andata.

NOVARA CALCIO – COMO 1907 0-5  Marcatori: Celeghin (CO) al 44′, Walker (CO) al 49′, Daniels (CO) al 77′, Ferrari (CO) al 91′, Vincenzi al 93′

NOVARA CALCIO (4-2-3-1): Lanni 4,5; Cagnano 5 (dal 51′ Colombini 5,5), Migliorini 5, Pogliano 4,5, Lamanna 5,5 (dal 51′ Cisco 6); Collodel 6, Buzzegoli 6; Zunno 5 (dal 64′ Panico 6), Lanini 5,5 (dal 70′ Pellegrini 6), Malotti 6,5; Rossetti 5 (dal 70′ Gonzalez 6). A disp.: Spada, Desjardins, Moreo, Pagani, Piscitella, Hrkac, Ivanov. All.: Banchieri 4,5.

COMO 1907 (4-4-2): Bolchini 7,5; Bovolon 7 (dall’81’ Soldi sv), Crescenzi 7, Bertoncini 6,5, Iovine 6,5; Cicconi 6,5 (dal 73′ Daniels 7), Celeghin 7, H’Maidat 7, Koffi 6,5 (dal 73′ De Nuzzo 6); Walker 7 (dal 73′ Ferrari 7), Gabrielloni 6,5 (dall’81’ Vincenzi 7). A disp.: Facchin, Terrani, Arrigoni, Dkidak. All.: Gattuso 7.

ARBITRO: Sig. De Tommaso di Rimini 7.

NOTE – Ammoniti: Celeghin (CO), Iovine (CO), Buzzegoli (NO). Corner 5-5. Minuti di recupero 0′ 4′

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Marco Ballerini
Marco Ballerini
Un calcio al pallone, due tiri a canestro, una corsa nei boschi, una pedalata tra salite e discese, una nuotata nel mare, una sciata nel bianco, una pagaiata sul lago.. Sacrifici, sudore, fatica, passione, socialità, emozioni, obiettivi, traguardi.. Lo sport è sempre un ottimo pretesto per VIVERE e per sentirsi VIVI !!

Lascia un commento