Niccolò Gucci fa sorridere la Pistoiese, Como battuto 1-2

Niccolò Gucci
il massimo della pizza banner

Pancaro può ritenersi ampiamente soddisfatto della partita dei suoi che, grazie alla doppietta di Niccolò Gucci, conquistano tre punti importanti.

Il Como di Banchini non manifesta la solita supremazia e oggi paga. Dopo essere andato in vantaggio dopo pochi minuti soffre e subisce la reazione della Pistoiese che con grande voglia ed intensità riacciuffa il risultato nel primo tempo e nel secondo colpisce portandosi avanti ed espugnando il Sinigaglia. Gabrielloni forse unica nota positiva per i lariani, il resto della squadra sembra accusare un po’ di stanchezza e manca di determinazione. Ganz, invece, si rende autore di una partita totalmente anonima. Niccolò Gucci è veloce e difficile da marcare, il primo gol è infatti frutto di un grande gesto tecnico, ma in occasione del secondo gol è la difesa comasca a distrarsi permettendo al n°9 ospite di ritrovarsi a tu per tu con Facchin. Delusi, dunque, i circa 1800 spettatori presenti oggi allo stadio che, dopo le conquiste di punti importanti con Monza e Renate, attendevano un esito differente. Banchini nel post partita conferma come quella della sua squadra sia stata una prestazione insufficiente e, pur non cercando alibi alcuno, sottolinea come il rigore non fischiato a Gabrielloni sembri oggettivamente un furto.

Niccolò Gucci
Como 1907 e Pistoiese pronte per il fischio d’inizio

Como 1907 che passa in vantaggio al primo squillo in avanti: Celeghin allarga bene per De Nuzzo che punta l’uomo, va sul fondo e mette al centro un cross sul quale non intervengono maglie arancioni permettendo a Gabrielloni di insaccare sul secondo palo a porta sguarnita e sbloccare subito il match al 4′. Pochi minuti più tardi è Marano a provarci da fuori area con un destro pericoloso di collo pieno, ma la palla si abbassa troppo tardi e termina alta sopra la traversa. Al 14′ arriva il pareggio della Pistoiese con un gol spettacolare da parte di Niccolò Gucci che, lanciato da Capellini, fa a sportellate in area con Toninelli per poi calciare al volo con il destro e indirizzando il pallone nell’angolo basso dove Facchin non può arrivare. Al 27′ arriva il secondo tentativo da fuori area di Marano, ma il risultato è lo stesso ottenuto in precedenza e ne esce soltanto una rimessa dal fondo per gli ospiti. Pistoiese vicinissima al vantaggio al 39′ ancora con Niccolò Gucci pericolosissimo: il numero 9 ospite sfrutta un retropassaggio errato della difesa comasca per recuperare palla e calciare ancora di destro incrociato e sfiorare il palo facendo tremare Facchin. Allo scadere del primo tempo, sugli sviluppi di un corner, Gabrielloni viene atterrato in area in modo quasi clamoroso al momento del tiro verso la porta, ma nonostante le vivaci proteste degli azzurri, il direttore di gara non concede la chance dagli 11 metri al Como.

Inizio ripresa scoppiettante per gli ospiti che si gettano subito all’attacco, ma la loro occasione da gol è interrotta sul più bello dall’arbitro che fischia un fallo in attacco da parte di Valiani. Al 53′, dopo una punizione ribattuta, Peli calcia cercando la soluzione di potenza, ma spedendo il pallone altissimo. Al 59′ passano in vantaggio i ragazzi di Pancaro ancora con Gucci: il bomber toscano sfrutta una palla in avanti di Vitiello e, totalmente indisturbato al centro dell’area di rigore, colpisce di testa e firma la sua doppietta portando il match sull’1-2. Guizzo di Gabrielloni in area di rigore al 72′, ma Pisseri è bravo ad uscire e chiudergli lo specchio con un buon intervento. Como che batte tante punizioni ed effettua diverse sciabolate dirette in area per cercare il pareggio, ma non riesce mai ad essere sufficientemente preciso e deciso.

COMO 1907 – US PISTOIESE 1-2   Marcatori: Gabrielloni (CO) al 4′ e Gucci (PI) al 14′ e al 58′

COMO 1907 (3-5-2): Facchin 5.5, Toninelli 5, Crescenzi 5.5, Bovolon 5.5, De Nuzzo 5.5 (Dal 75′ Loreto 6), Marano 5 (Dall’81’ Raggio Garibaldi 6), Bellemo 6, Celeghin 5.5 (Dal 56′ Cicconi 6), Peli 5.5 (Dall’81’ Iovine 6), Gabrielloni 6.5, Ganz 5. A disp.: Zanotti, Ferrazzo, Bolchini, Vocale, Sbardella, Kouadio, Bianconi. All.: Banchini 5.

PISTOIESE 1921 (3-5-2): Pisseri 6, Terigi 6.5, Camilleri 6.5, Capellini 6, Ferrarini 6.5, Vitiello 6.5, Bortoletti 6, Favale 6, Bordin 6.5 (Dall’83’ Tempesti 5.5), Valiani 6.5 (Dal 79′ Falcone 6), Gucci 7.5 (Dall’87’ Cappelluzzo 6). A disp.: Salvalaggio, Mazzarani, Cerretelli, Llmas, Spadoni, Spinozzi, Cappellini. All.: Pancaro 6.5.

Arbitro: Sig. Michele Delrio di Reggio Emilia 5.

Note: Ammoniti: Gabrielloni (CO), Bordin (PI), Crescenzi (CO), Capellini (PI), Vitiello (PI). Corner: 6-0. Minuti di recupero: 1′ e 5′.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

One thought on “Niccolò Gucci fa sorridere la Pistoiese, Como battuto 1-2

  1. Contro di noi e’ sufficiente buttare, a caso, la palla in area e qualcosa succede sempre : Pancaro lo sapeva e la sua squadra ha eseguito il compitino perfettamente. Nostra difesa ridicola.

Lascia un commento