Miriam Longo trascina la Viola, Como Women rimonta incompleta

miriam longo
[ethereumads]

Sconfitta interna per le lariane, superate 2-3 dalla Fiorentina. Doppietta per Miriam Longo, non bastano Julia Karlenas e Chiara Beccari.

Un avvio da brividi. E’ quello capitato alla formazione guidata da mister De la Fuente in occasione dell’undicesimo turno di serie A femminile, il secondo per quanto concerne il girone di ritorno. Un match, quello contro la Fiorentina, compromesso nei primissimi minuti. Troppe si sono rivelate le tre reti da recuperare e così il Como Women è tornato ad assaporare il gusto amaro della sconfitta, dopo una striscia positiva che durava da tre incontri e con alcuni risultati prestigiosi, come quello contro la Juventus di sette giorni prima.

Non era infatti trascorso nemmeno un minuto quando le comasche si sono ritrovate sotto in questa domenica piovosa del 4 dicembre. Con capitan Rizzon che ha provato a uscire palla al piede dalla difesa ma facendosi rubare la stessa da Boquete. Quest’ultima ha poi servito Kajan che con il mancino non ha perdonato Korenciova. Tre giri di lancetta più tardi è già ora del raddoppio, con un tiro al volo di Miriam Longo ad anticipare l’uscita del portiere di casa. Primo squillo da parte delle locali che arriverà al 15′ con Beccari, ma Schroffenegger è brava ad opporsi di piede sul relativo tentativo. Da qui all’intervallo non accadrà più granché, con le due compagini che ci andranno dunque sul punteggio di 0-2.

E’ il 58′ quando le gigliate troveranno la via della rete per la terza volta: tentativo di passaggio di Borini intercettato da  Johannsdottir che verticalizzerà per Miriam Longo, con l’attaccante ex Milan che di sinistro batterà ancora Korenciova sul primo palo. Padrone di casa che però non si fanno prendere dallo sconforto e accorciano le distanze al 72′. Borini si fa perdonare dell’errore precedente con un cross dal fondo al bacio per la testa di Karlenas, la quale in tuffo di testa siglerà l’1-3.

miriam longo
Julia Karlenas, autrice del provvisorio 1-3 (foto Cusa)

Comasche che riapriranno definitivamente la contesa quasi un quarto d’ora più tardi, grazie a una conclusione sul secondo palo di Beccari che sfrutta al meglio un passaggio filtrante di Kubassova. Como Women che però non riuscirà a spingersi oltre e che dovrà dunque arrendersi all’attuale terza forza del torneo. Classifica che ora vede le ragazze del presidente Verga in solitaria al penultimo posto, tallonate dal Parma a un solo punto di distanza. Domenica prossima lariane attese sul terreno di una Sampdoria desiderosa di riscatto dopo il ko contro Pomigliano.

COMO WOMEN – FIORENTINA 2-3  Marcatrici: Kajan (FI) al 1′, Longo (FI) al 4′ e al 58′, Karlenas (CO) al 72′, Beccari (CO) all’85’

COMO WOMEN (4-3-1-2): Korenciova, Pastrenge (dal 46’ Kubassova), Borini, Beccari, Cecotti, Karlernas, Hilal, Di Luzio (dal 63’ Beil), Picchi (dal 63’ Carravetta), Pavan (dal 63’ Rigaglia), Rizzon. A disp.: Beretta, Lipman, Cavicchia, Liva, Bianchi. All.: De La Fuente

FIORENTINA (4-2-3-1): Schroffenegger, Tortelli, Agard, Erzen, Cafferata, Parisi (dal 68’ Monnecchi), Johannsdottir (dall’85’ Giacobbo), Boquete (dall’85’ Giacobbo), Severini, Longo (dal 68’ Breitner), Kajan (dal 68’ Sabatino). A disp.: Menta, Corazzi, Vitale, Russo. All.: Panico.

Arbitro: Sig. Gauzolino.

NOTE – Ammonite Severini (FI) e Karlenas (CO).

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento