Mark Iuliano per il post Gallo, De Nicola è il nuovo DS

Mark Iuliano

Subito il giorno dopo la festa per i 110 anni, Fc Como annuncia ufficialmente nuovo mister e Ds: Mark Iuliano e Nello De Nicola.
 
 
 
 
 

La nuova proprietà del Como, targata Akosua Puni Essien, non perde certo tempo e il giorno successivo alla festa dei 110 anni del club, annuncia subito nuovo allenatore e Ds. Entrambi legati in passato alla Juventus, entrambi legati anche al Latina nella medesima stagione in serie B. Stiamo parlando di Mark Iuliano e Nello De Nicola, presentati questo pomeriggio al Sinigaglia.

Se la carriera del primo da calciatore è stata brillante, è in pratica ancora tutta da scrivere quella da mister. Iniziata alla guida degli allievi nazionali del Pavia, Mark Iuliano guiderà la primavera del Latina nel 2014/15 ma ben presto, a gennaio del 2015, diventa tecnico della prima squadra, prendendo il posto dell’esonerato Roberto Breda. Stessa sorte che capiterà a lui il campionato seguente, in seguito alla sconfitta con il Brescia.

Annuncio Pubblicitario

Passato dirigenziale importante per Nello De Nicola, a lungo braccio destro di Luciano Moggi. L’ultima sua avventura è stata per conto della Racing Roma, interrotta però a marzo del corrente anno.

Mark Iuliano
Nello De Nicola, nuovo DS del Fc Como

Ieri allo Stadio Giuseppe Sinigaglia si è svolta la festa per i 110 anni del Como. Numerosi i tifosi che non sono voluti mancare alla serata, in cui è stato tributato un ultimo caloroso saluto ai protagonisti della stagione appena conclusa. Speaker della serata è stato lo storico ed ineguagliabile Nino Balducci, che ha raccolto anche le parole di Fabio Gallo, Gianluca Andrissi e Diego Foresti.

Una serata particolarmente triste – ha esordito mister Gallo – perché sono e sarò sempre legato a questa società, che mi ha dato tanto anche come allenatore. Il Como rimane in mano a voi, dovete portarlo avanti lottando per questi colori”.

E’ stata poi la volta di Andrissi: “Il cuore batte forte..Quando ci si emoziona solo a guardarvi, vuol dire che l’annata è stata veramente profonda e intensa. Un ringraziamento al Dott. Di Michele, a tutti i ragazzi e lo staff, a voi tifosi che siete passato, presente e futuro di questa società. Il mio futuro? Non so, sto parlando con la proprietà e valuterò attentamente il tutto. Fosse per me resterei a vita”.

L’ultimo intervento è stato di Foresti: “E’ stato fatto veramente tanto. Ma senza il pubblico questi ragazzi non sarebbero riusciti ad arrivare alla fine. E’ stata un’annata lunga e difficile, ha vinto il senso di unione. Ringrazio collaboratori e dipendenti, poco citati dai media come normale che sia ma che hanno lavorato più di tutti. E’ stata un’avventura bellissima che porterò sempre nel mio cuore e spero un giorno di affrontarne una nuova insieme”.

Grande sorpresa e coreografia realizzata dai tifosi lariani, che con 110 torce hanno letteralmente illuminato l’impianto di gioco e con la voce sostenuti i propri colori.

Mark Iuliano
La passerella finale ieri per giocatori e staff del Como 2016/17
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento