Marija Banusic e compagne riprese, Como Women 2-2 a Parma

marija banusic
[ethereumads]

Sotto per mano di Marija Banusic e Michela Cambiaghi, le lariane si scatenano nei 20′ finali: pari strappato con due gol di Camilla Linberg.

Una sfida dalla valenza decisamente differente, per le due compagini in questione, quella che si è giocata allo stadio Ennio Tardini poche ore fa. Da una parte un Parma Calcio intenzionato a incamerare più punti possibili per avvicinare la salvezza diretta, distante tre lunghezze prima del calcio d’inizio. Dall’altra un Como Women che la permanenza nella massima categoria l’ha già centrata nel week-end precedente, concedendosi così il lusso di scendere in campo leggera in occasione di questa terzultima giornata della Poule Salvezza.

Forse fin troppo, vedendo come si è poi sviluppata la contesa per oltre un’ora di gioco. Si perché le emiliane erano state in grado di portarsi in vantaggio al 7′, con Vaitukaityte a pescare fra le linee Marija Banusic la cui conclusione da fuori area si insaccava alla sinistra di Beretta. Ed è sempre stata l’attaccate svedese a costringere in angolo poco dopo l’estremo difensore lariano attraverso una parata con le punta delle dita.

marija banusic
L’ex Como2000 Michela Cambiaghi in lotta con Chiara Cecotti (foto DUCK FOTO PRESS)

 

Dal loro canto le ospiti provavano a pungere con Hilaj e Beccari, salvo poi capitolare una seconda volta al 41′ sulla deviazione aerea di una Cambiaghi posizionata sul primo palo sul corner di Benoit. Crociate in seguito vicinissime al tris con un colpo di testa di Corbin in pieno recupero e il palo, sempre con la medesima specialità, colto da Bardin al 54′. Sembrava dunque un match apparentemente chiuso, tuttavia le ragazze di De la Fuente nella parte conclusiva di esso ne riscrivevano completamente il finale.

Con le comasche che dapprima accorciavano le distanze al 71′ con Linberg, che sfruttava al meglio la sponda di Beccari e la non perfetta uscita bassa di Ciccioli per siglare la sua prima rete con l’ausilio della traversa. Poi a pochi secondi dal novantesimo, la stessa norvegese ne siglava una seconda capitalizzando il passaggio in mezzo dalla destra di Picchi. Punteggio che non si schioderà più dal 2-2, ora Marija Banusic e compagne saranno costrette a tifare proprio per le lariane, impegnate sabato prossimo contro il Pomigliano Calcio, ossia l’ultima formazione direttamente e attualmente salva in questa serie A 2022/23.

PARMA – COMO WOMEN 2-2  Marcatrici: Banusic (PA) al 7′, Cambiaghi (PA) al 41′, Linberg (CO) al 71′ e 90′

PARMA (4-3-3): Ciccioli; Heroum, Jelencic (dal 46′ Arrigoni), Benoit (dal 91′ Arnadottir), Santoro (dal 91′ Ippolito); Vaitukaityte, Cox, Bardin; Cambiaghi (dall’87’ Martinovic), Corbin (dal 59′ Lazaro), Banusic. A disp.: Ravanetti, Nicolini, Brscic, Errico. All.: Panico.

COMO (4-3-3):  Beretta; Brenn (dal 77′ Rigaglia), Rizzon, Kravets, Zanoli (dal 62′ Borini); Pastrenge (dal 62′ Carravetta), Hilaj, Beil (dal 46′ Cecotti); Beccari, Linberg, Pavan (dal 27′ Picchi). A disp: Korenciova, Lipman, Cavicchia, Stapelfeldt, Rigaglia. All.: De la Fuente
.

Arbitro: Sig. Kumara.

NOTE – Linberg (CO), Jelencic (PA), Cambiaghi (PA), Lazaro (PA).

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento