Marco Gaburro (all. Gozzano): “Siamo i più forti e lo dimostreremo”

marco gaburro
il massimo della pizza banner

L’allenatore della capolista smonta il caso-Frattini: “Non c’è motivo per pensare male” secondo Marco Gaburro, che ha parlato anche dello scontro diretto, di arbitri e di Corda

Si sta facendo un gran parlare dell’episodio che ieri ha regalato al Como 1907 i tre punti contro l’Inveruno: una papera davvero inusuale del 19enne portiere gialloblu Frattini. Il video della rete di Gabrielloni sta facendo il giro dei social. Direttamente interessata la capolista Gozzano che, senza quel gol rocambolesco, sarebbe ancora a +4 in classifica. I gestori della pagina Facebook rossoblu hanno pubblicato commenti sibillini, affiancati a quelli ben più taglienti di tifosi e appassionati, alcuni dei quali hanno accusato senza mezzi termini il portiere dell’Inveruno di essersi venduto. Abbiamo raccolto in esclusiva l’opinione in merito di Marco Gaburro, allenatore del Gozzano (foto in alto, by sprintesport.it).

marco gaburroPremesso che parlo a titolo personale, non per conto della società. Io penso“, dice il tecnico, “che sia stato un incidente del portiere dell’Inveruno, non vedo motivi per pensare male. Chiaro che è un errore talmente grossolano che, a caldo e in questa fase del campionato, può starci quel tipo di reazione da parte di qualcuno. Il post della società su Facebook non era così diretto e allusivo, lasciava aperto il dibattito. Io comunque devo pensare al nostro risultato di ieri e alla partita con la Pro Sesto, in ogni caso tutto passerà dallo scontro diretto: spero di arrivarci davanti. E’ la partita che mi preoccupa di meno, in tutta sincerità: credo che la mia squadra sia più forte del Como e che lo dimostrerà al Sinigaglia“.

Si fa anche un gran parlare di arbitraggi: qualcuno sostiene che il Como sia stato spesso favorito, l’AD biancoblu Felleca dice il contrario…
Credo che purtroppo sia normale che a volte ci sia un po’ più di riguardo per società blasonate come il Como, possono esserci arbitri meno bravi che si fanno condizionare. Per esempio il rigore per l’Inveruno può essere stato generoso, ma se si fa un bilancio di tutti quelli concessi al Como, la squadra che ha avuto più rigori (ma in realtà è la Caronnese, ndr), la tendenza è evidente. Ma il match del 15 aprile sarà tutelato: ci sarà un arbitro di prima fascia e gli occhi di tutti puntati“.

OltrepoVoghera-Como
Ninni Corda

Che ne pensa della polemica attorno al ruolo di Ninni Corda?
Le figure squalificate non devono fare calcio, non lo dico io ma gli organi competenti. Però siamo distanti dalla realtà di Como, non so quanto effettivamente sia coinvolto e comunque non mi interessa entrare nel merito di una situazione che conosco poco“.

Annuncio Pubblicitario

Qui sotto il video del gol “sotto accusa”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Alessio Lamanna
Alessio Lamanna
Già da bambino sognavo di far parte del mondo del giornalismo calcistico. Missione compiuta: dal post-diploma ad oggi, non ho mai smesso di scrivere di Serie C, con un occhio sempre sul Como, mia squadra del cuore. Un privilegio che amo mettere al servizio dei lettori.

Lascia un commento