Luca Germoni da Roma: chi è il nuovo terzino del Como

luca germoni

Movimenti in entrata per il mercato del Como. In prestito dalla Reggiana arriva Luca Germoni, che fa seguito al ritorno di Lorenzo Peli.

E’ ufficialmente iniziata lunedì scorso la sessione invernale del calciomercato, che si protrarrà fino al primo giorno di febbraio. Un mese scarso dunque a disposizione dei vari club per provare ad apportare dei correttivi nelle proprie rose. Tra le società che si stanno muovendo c’è anche quella azzurra, che cercherà di puntellare adeguatamente l’organico con l’intento di andare alla caccia di una preziosa promozione in serie B. Rilasciato il trio britannico composto da Amrit Bansal McNulty, Derek Agyakwa e Matty Foulds, nella giornata di ieri è stato ufficializzato il ritorno di Lorenzo Peli, girato in prestito nuovamente dall’Atalanta dopo lo scarso impiego (solo 1 presenza oltretutto in Coppa Italia) con la Reggina in cadetteria.

luca germoni
Lorenzo Peli, altra faccia “nuova” della sessione invernale 

Questa mattina, invece, un’altra lieta notizia già da giorni nell’aria. E riguarda Luca Germoni, terzino sinistro che arriva in prestito dalla Reggiana, club con il quale ha firmato un triennale la scorsa estate. Nato il 1 settembre 1997, è un prodotto del vivaio della Lazio. Nonostante la relativa giovane età, tuttavia, il giocatore romano ha già maturato diverse esperienze e presenze in serie B. Nel 2016/17 vestendo la maglia della Ternana e scendendo in campo per 29 volte, in quella successiva 11 occasioni equamente distribuite tra Parma e Perugia, poi in 21 circostanze nella scorsa stagione e con ruolo sovente di titolare presso la Juve Stabia. Infine lo sfortunato capitolo a tinte granata, scendendo in campo soltanto lo scorso 27 dicembre complici anche una serie di infortuni muscolari nei mesi precedenti.

Insomma curriculum alla mano, un acquisto che dovrebbe fornire discrete garanzie come quarto di sinistra nella difesa di mister Gattuso. Per il 23enne, inoltre, anche esperienze in serie C nel 2018/19 con la Virtus Entella e sempre con la Juve Stabia, realizzando con la divisa di quest’ultima anche una rete e centrando a fine campionato la promozione al piano di sopra. “Sono felice di iniziare questa nuova avventura al Como – le sue parole ai microfoni del club – si tratta di una società importante, ambiziosa e con tanta storia. Voglio subito dare il mio contributo per portare più vittorie possibili e aiutare la squadra a crescere, arrivo a Como con tanta voglia di fare“.

Annuncio Pubblicitario

Un arrivo, però, che influenzerà inevitabilmente le scelte riguardanti i pari ruolo di Luca Germoni. Rischiano così di scendere le quotazioni per un posto negli undici dell’olandese-marocchino Azzedine Dkidak, che in questo girone d’andata non ha convinto appieno con le sue prestazioni, palesando alcune carenze a livello prettamente tattico. Ancor più risibile dunque le possibilità di trovare spazio per Gabriele De Nuzzo e Giacomo Ferrazzo, destinati a questo punto altrove. Il primo è legato al Como con un contratto che scadrà a giugno 2021, mentre il secondo è in prestito dalla Sampdoria.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento