Kovacik non identificato, Braunoder riscattato. In attesa di luglio…

peter kovacik
[ethereumads]

A due settimane dal via ufficiale del calciomercato, Como scalda i motori riscattando Matthias Braunoder. Peter Kovacik operazione misteriosa.

Luglio e agosto iniziano ad avvicinarsi a grandi passi, due mesi fondamentali per qualsiasi club professionistico per definire il proprio organico in vista della stagione 2024/25. E’ infatti in questo periodo che si concentreranno gran parte delle ufficialità riguardanti nuovi giocatori da parte di ogni singola società. Prima di allora sarà concesso soltanto acquisire atleti già svincolati o depositare dei contratti preliminari. Oppure esercitare le opzioni di riscatto (dal 12 al 14 giugno) e controriscatto (dal 15 al 17 giugno) dei calciatori in prestito.

Ed è proprio in quest’ultimo ambito che si è mosso il Como 1907, che nella giornata odierna ha ufficializzato di aver acquistato definitivamente Matthias Braunoder fino al 2027. Il centrocampista classe 2002, arrivato dall’Austria Vienna nello scorso mercato invernale, ha contribuito fattivamente alla promozione degli azzurri in serie A. Dopo un necessario periodo di adattamento, l’austriaco a partire dal match giocato contro il Pisa in data 16 marzo è diventato un titolare fisso, scalzando in pratica il danese Oliver Abildgaard.

peter kovacik
Matthias Braunoder ai tempi dell’Austria Wien, a tutti gli effetti ora sua ex squadra

Per lui con la maglia comasca un totale di 13 presenze, condite anche da 1 gol e 1 assist. Prestazioni che dunque hanno convinto lo staff tecnico e la dirigenza lariana a investire sul ragazzo, pagando alla sua compagine d’origine una cifra attorno ai 2 milioni di euro. Il nativo di Eisenstadt era uno dei tre elementi della prima squadra azzurra in prestito. Gli altri sono Ben Lhassine Kone e Marco Curto: per il primo non ci sono dubbi sulla sua permanenza considerato l’obbligo contrattuale, mentre per il secondo sarebbe scattato soltanto al verificarsi di determinate condizioni.

Insomma, quella riguardante Matthias Braunoder sarebbe a tutti gli effetti la prima operazione estiva conclusa da parte del Como. Non può essere infatti definita tale l’ufficialità, data una decina di giorni fa, da parte del Fk Zeleziarne Podbrezova dell’approdo in riva al Lario del suo tesserato di Peter Kovacik. Slovacco classe 2001, era già stato comprato dal club di Viale Sinigaglia sul finire della precedente sessione. Tuttavia si era optato per lasciarlo ancora nella medesima formazione fino al termine del campionato.

Per Peter Kovacik un’annata estremamente positiva quella conclusa, con 6 gol e 10 assist in Nike Liga (ovvero la massima serie nazionale). Ma anche la palma di giocatore più impiegato nelle fila del Fk Zeleziarne Podbrezova, con i soli 56′ saltati che ne hanno fatto un autentico stakanovista. Impiegabile come esterno di centrocampo ma anche come terzino destro, tuttavia resta un po’ di mistero sulla sua operazione, non essendo mai stata annunciata da febbraio in poi da parte del Como. Considerando anche il diverso livello fra la serie A italiana e quella slovacca, non è detto che non possa essere girato a qualche altra realtà per farlo maturare maggiormente e testandone meglio le relative qualità.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Marco Ballerini
Un calcio al pallone, due tiri a canestro, una corsa nei boschi, una pedalata tra salite e discese, una nuotata nel mare, una sciata nel bianco, una pagaiata sul lago.. Sacrifici, sudore, fatica, passione, socialità, emozioni, obiettivi, traguardi.. Lo sport è sempre un ottimo pretesto per VIVERE e per sentirsi VIVI !!

Lascia un commento